Archivio mensile:dicembre 2010

Let me introduce you… Christmas parties with Cobras Gang!!

Metti insieme una casa “vintage”… un gruppo di amici affiatato…

un impianto stereo…


dei ballerini provetti…

cosa ottieni?

PARTY CON I COBRAS!

Quest’anno abbiamo lasciato libertà di espressione non solo ai nostri amici deejay ma a tutti noi, ognuno ha portato la sua compilation e abbiamo ballato ballato ballato.

Ed oggi… scambio di regalini! Come da tradizione, con i miei amici siamo troppi per farci un regalo ciascuno, dunque tutti portano qualcosa e poi si estrae. Ovviamente più trash i regali sono, meglio è.

Come metodo di estrazione abbiamo usato una roulette con shottini. Vabè.
Mai visti tanti bei regali

Raf con la sua Coca danzante

Pella con Babbo Natale dondolone

Fede con regali a tema inglese (spilla di bassotto, pounds e giornale inglese)


Mezza con schiaccianoci natalizio e Nutellina


Giulio con orologio da muro

Matti con pianolina

Fabi con orologio stupendo
Ali con i miei regali, maglia con i nodi marinai e sasso di Gesù fermacarte (vedete com’è contenta?)

ed ecco i miei! affarini di plastica, cubo, bolle di sapone e POLLY POCKET GIOIELLO BEH VABBEH

In più, mio fratello mi ha sorpresa con questo regalo chiccosissimo. Che ragazzo di classe!


Ed eccomi qui, dopo due giorni di bisboccia, con la mia nuova camicia Cheap monday, tanto alcool e pandori nello stomaco, dopo tanto funkie suonato dai miei amici, tanti balli col mio fedele partner Matti, 2 libri letti (finalmente leggo!)poco sonno.
Domani (oggi, visto che sono le 3) cinema (vado a vedere “American Life” di Sam Mendes, andate che è sicuramente bello) e preparativi per la partenza, destinazione montagna con i Cobras! Non credo proprio riuscirò a postare, a meno che non ci sia la connessione lassù sulle montagne. Mi aspetta una settimana di sci (e vodka tonic,ehm) non vedo l’ora.
Se non ci sentiamo più, cari amici, tantissimi auguri di un Buon 2011!
Giuro al mio ritorno reportage di RockandFiocc sulla neve (lì si che sono una sagoma) e foto compromettenti dell’ultimo dell’anno. Scherzo, quelle no!! 🙂 🙂
27/12/2010

Cosa mi piace di più del Natale?

Il fatto che posso vestirmi da bambina di 5 anni e nessuno mi guarda strana!
Ecco la mia mini collezione di abiti per le feste (scusate le facce). Scendono in campo il velluto (che amo), le maniche a sbuffo, e ovviamente colletti bianchi e fiocchi giganti.

abito vintage

abito vintage

abito vintage di velluto regalo di Lukas (il mio abito preferito di tutto il guardaroba)

abito seconda mano (era lungo, l’ho accorciato)

abito dal mercatino di Bologna, regalo della mia migliore amica (viene da una di quelle bancarelle con gli abiti dei prom anni 80,presente?L’ho poi modificato, era assurdo!)

Come stanno andando le feste, cari amici?
Fino a che mi mettete musichette natalizie che coprano il chomp chomp dei commensali a tavola, a me benino. Quasi finiti pranzi e cene, è tempo di Partyy! I miei amici non si fanno mai pregare per organizzare feste, e io non mi faccio pregare per mettermi in ghingheri 🙂
I miei abiti da festa aspettano da troppo tempo di essere indossati!
Buona serata!
25/12/2010

Roxane Mesquida

Voi direte, chi è costei? Io non lo sapevo fino a che a Lione non ho comprato Citizen K, e l’ho trovata in copertina. A quanto pare è un’attrice e socialite francese.
Pelle bianchissima, occhi grigi (che belli gli occhi grigi!) , una massa di capelli, fisichino sottile…
la odio, insomma.

Eccola, bellissima, nel film del 2001 “Fat Girl ”

Post generico (ma a tema natalizio!)

Update regalini: le mie amiche mi amano! Ho ricevuto mentine dell’amicizia BFF, smaltino di Topshop e penne per il body art per farsi i finti tattoos luccicosi! Che meraviglia! E non le ho ancora viste tutte! 🙂
Siccome sono di buonumore, vi tedio con stupide canzoni natalizie. Io AMO le canzoni di Natale. L’altro giorno al bar con Lukas ne è passato un intero cd, e ho scoperto perle di cui non conoscevo l’esistenza! Tipo


Feliz Navidad! Beh vabbeh stupenda

Per le novità, molto carina la nuova di Mina


e la canzone di Natale dei Coldplay (ma uscire con il nuovo cd no?)(Chris ma perchè ti tagli i capelli??)

Ma LA canzone di Natale per me resta e rimane quella dell’intramontabile, mitica (allora sedicenne!) Maraiona nostra

a questa proprio non resisto.

p.s un saluto alla nuova proprietaria dei miei amati stivaletti Asos! Com’è che a me facevano male solo a guardarli e a lei andavano bene? Ho i piedi strani? Mister Rondini me l’avrebbe detto! Comunque sono agguerrita, vincerò gli stivaletti di Ebay. Oh si, altro offerente, non mi batterai. GRRR!!!!
p.p.s avete visto che belli i nuovi canali del digitale terrestre? Su La5 c’è Dawson’s Creek a ruota, c’è il canale di soli film, quello delle serie tv con le repliche del Medico in famiglia e del Grande Fratello… vabeh niente sono un caso perso, basta un niente e sono felice. Visto come gira il vento? E’ stato l’amore, ve l’avevo detto io.
p.p.p.s avete visto l’art contest sul sito di Sea of Shoes? Pazzesco!!! http://seaofshoes.typepad.com/sea_of_shoes/2010/12/my-picks-from-the-art-contest.html quanta gente talentuosa c’è al mondo… sigh io non so manco disegnare una margherita dritta
22/12/2010

Huiuh

http://huiuh.com/


Mi piacciono le foto con i collant!
E a proposito di collant, oggi sono andata alla ricerca di un paio nero, coprente, lucido (odio i collant neri opachi).
Se avete soldi da spendere, la Wolford ne ha alcuni per 25 euro (secondo me non stupendi), e altre marche minori per circa 16 euro.
Sfortunatamente non sapevo che Calzedonia questo inverno ha fatto una imitazione delle famose “Satin de luxe” di Wolford. Trattasi di collant neri pesanti quasi come leggings, lucidissimi, costo sui 60 euro. L’imitazione è andata esaurita subito, mi hanno detto.
Dunque alla fine ho preso collant normali, tanto mi si smagliano subito! 🙂

Mi sono fatta degli autoregali

Dato che le ultime cose che mi sono regalata sono state poche, nell’ordine:

occhiali di Prada

abito H&M

e altre cose a Londra da Primark (dunque quasi gratis)…

sono contenta dell’avvicinarsi del Natale. Ma non credo ci siano molti regali in arrivo! Perlomeno non di abbigliamento.


Lukas mi ha preso questa cuffia carina di River Island (aspetto la Chanel per quando diventi ricco, tu lo sai Krenek)…
e il resto me lo sono autoregalata!

Non ho resistito e ho ceduto ad un paio di stivaletti di bassa qualità, ancora una volta H&M. Giuro le mie gambe si sono mosse da sole una volta che li ho individuati in negozio, è stato più forte di me. Li avevo già visti a Milano mesi fa e non li avevo comprati, ma c’è una giappa da MAx Mara che li ha e le stanno troppo bene… il potere del condizionamento altrui! Ovviamente calzano strani e la suola è liscia, ma aspetto a dare giudizi definitivi.


Oggi invece ho deciso di comprare un altro libro. Non riesco a dire no a un bel libro di Audrey Hepburn per la mia collezione. Questa volta non è il solito libro di foto (che ormai le ho viste tutte), ma una raccolta di tutte le copertine di giornali su cui è apparsa nei decenni. Molto bello!


I miei 10 libri di Audrey (solo 10??!)


ed infine, camicia Cheap Monday trasparente e camouflage. La versione nera mi ha stufata a forza di vederla sui blog, dunque ho cambiato genere. Che sia il mio genere? Che io abbia un nuovo genere? Non lo so, ma mi piaceva.

Ultimi ma non ultimi, gli stivaletti della mia vita (lo so, lo dico sempre) trovati su Ebay. Ovviamente l’asta non l’ho ancora vinta, ma mannaggia a me se non saranno miei! Lo so che ho detto basta scarpe online, ma per 3 pounds…

e poi ho trovato questa fotina, ed ora ho un irresistibile impulso di andare da Kiko, comprare uno smalto giallo e disegnarmi le faccine sulle unghie 🙂 🙂 ! Checcarine (disapprovatemi, avete ragione)! (prego notare il mio smodato uso di diminutivi per tutto: fotine, faccine… disgustosa).

Il cibo in Turchia!

Il mio primo incontro con il cibo turco è cominciato il primo giorno in hotel, a colazione:
i turchi non hanno esattamente le nostre abitudini culinarie, e al mattino mangiano prevalentemente olive, formaggi e pomodori.
Io lasciavo saggiamente da parte la peperonata (non scherzo) e le omelette con cipolla e aglio e mi gettavo su frutta secca e yogurt naturale. I turchi sono fissati con lo yogurt, e litigano con i greci per stabilire chi lo faccia meglio.Lo usano come salsa per tutto, dalla pasta, alla pizza al kebab (i ravioli allo yogurt non sono piaciuti al mio stomaco). Hanno anche mille tipi di miele buonissimo.

la frutta secca è immancabile

poi siamo andati al Bazaar delle spezie

tutti bevono il the turco (buonissimo e forte, tanto da dover essere sempre diluito in acqua) in questi piccoli bicchierini


i turchi hanno una fissazione anche per le spezie, che mettono ovunque.

Sul Bosforo ci sono queste barche, sulle quali questi omini con gilet cuociono i pesci appena pescati e te li danno dentro un panino con l’insalata


Buonissimi! Non avevo mai mangiato un panino col pesce. Altro che il filet o’fish di McDo.. 🙂

gli ortolani hanno questi tripudi di verdura esposta. Impressive


la mia amica NiHan ha detto che questi baracchini che vendono succhi di frutta appena spremuta sono molto popolari, al momento. In effetti sono ovunque.

Un negozio di sole noccioline non l’avevo mai visto

Le pasticcerie? Hanno in vetrina delle cosine così:

coccinelle! 🙂

l’unica pecca è che il cioccolato non si usa per nulla, tutti i dolci sono a base di miele e noccioline. Ah, anche il pistacchio non manca mai, e al posto dei cioccolatini hanno dei cubetti molli gelatinosi ripieni di pistacchio o noccioline. Mhh….

piatto di salatini come colazione (come vi dicevo le colazioni sono sempre salate)

i fondi di caffè che vi dicevo

piatti leggeri in gastronomia

il kebab più grande del mondo

donnine in vetrina

piatti tipici super cheap

bancarelle di pannocchie
In generale non è un’alimentazione facile!
Dopo 3 giorni ho dovuto saltare la cena, il mio corpo implorava pietà.
Però tutto buonissimo!
21/12/2010