Monday in Los Angeles

Eccomi qui! Come promesso, post con foto
La giornata è cominciata nel nostro block pieno di palme (le palme sono ovunque)

Siamo poi andate al museo di arte contemporanea della città, il LACMA


Dove si tiene in questi giorni una retrospettiva su Tim Burton


Era stupenda, piena di suoi disegni, gli schizzi preparatori ai vari film, alcuni costumi (quello di Edward mani di Forbice è pazzesco), i suoi primi lavori.
Gli americani continuavano a ripetere “Oh my gosh” qui e là


Il Lacma in sè non è proprio una bomba, non ci sono moltissime opere dentro.

Seconda tappa: Rodeo Drive


Il negozio di Prada senza vetrina


Terza tappa: Sunset Boulevard, una strada piena di club e ristoranti, da cui si vedono le villone sulle colline (che vediamo anche in varie strade passando con gli autobus, sono incredibili. Dei concentrati di kitsch con colonne greco romane, oppure ispirate a castelli, o semplicemente enormi)

28/06/2011

Tags:

6 pensieri su “Monday in Los Angeles

  1. Ma sono i lampioni di dove passeggiano-litigano-non mi ricordo Natalie e Ashton in quella c****a pazzasca di amici amanti e…????ahahahah

    Comunque i tuoi post RockandFiocc in america stanno diventando tipo una droga per me:D

    G.

  2. credo che qualche americano ti abbia scambiata per un anoressica o per un europea 🙂
    quell esercito di lampioni sono l esempio della classica stupidà americana applicata all arte moderna, meno male che c erano poche opere….

  3. rodeo drive è un fiasco, so boring. l’unica cosa attraente è il negozio prada, il resto è tutto così hollywoodiano, brrrrrrrr.
    los angeles rimane comunque una città pallosa, per noi italiani. esci e non c’è un cane, devi rinchiuderti in un mall o in un locale per vedere 2 facce. no no no, molto meglio new york, frisco, san diego, la stessa las vegas…a proposito, che temperatura c’è a vegas? quando ci sono andata io a inizio luglio eravamo sui 100° fahrenheit e il 90% di umidità, stavo morendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *