Archivio mensile:febbraio 2013

Washi tape

Sono venuta a conoscenza del Washi Tape pochissimo tempo fa. Sapete di cosa si tratta? Di uno scotch di carta giapponese, che non lascia segni di nessun tipo ed è rimovibile in qualsiasi momento. Ma dove vivo??
Dato il problema di non poter piantare chiodi nel mio appartamento (che nervoso mi procura questa cosa, non potete capire), cerco sempre soluzioni alternative per appendere cose alle pareti senza lasciare aloni
Trovata la soluzione! Su Internet ci sono mille tutorial su come usare il washi tape, tutti carinissimi. Non so bene dove si trovi ma immagino che i negozi di carta ben forniti lo abbiano (io l’ho trovato in un negozio di carta davanti allo store di Marc Jacobs, a Milano)

queste foto e altre idee via  questo Pinterest

28/02/2013

2013 Vanity Fair Party

Decisamente il party di Vanity Fair dopo la cerimonia degli Oscar ha regalato maggiori emozioni in fatto di abiti.
A parte il mio NO ancora per Anne Hataway in Saint Laurent (ma questi abiti a colonna?)…

 

e la mia grande, grandissima disapprovazione per Zooey, che si è tagliata i capelli (MA E’ PAZZA?? CON QUELLA CHIOMA?!)
Le altre celebs hanno fatto buone scelte:

Jennifer Lawrence stupenda in Calvin Klein

Meryl in Lanvin

Kate Beckinsale in Monique Lhuillier

 una inaspettatamente elegante Juliette Lewis in Vionnet

e una sempre meravigliosa Natalie Portman in Dior

a proposito di Natalie,è uscita la nuova ad Dior Mademoiselle…

foto via la bibbia del red carpet: Redcarpetfashionawards

ultima cosa, MA NON ULTIMA,
mi ero persa la performance di Barbra
BARBRA, la Mia Barbra, che ha cantato “The way we were”, facendomi venire la pelle d’oca dalla testa ai piedi

BEH VABBEH, una cerimonia per me noiosissima che andava guardata solo per arrivare a questo punto

26/02/2013

Academy Awards 2013


Cari amici, 
eccoci qui con il post sugli Oscar.
Quest’anno grande delusione per me: pochissimi abiti interessanti, ha vinto Jennifer Lawrence e non ho capito perchè, non sono ancora usciti tutti i film in Italia.
Mi consolo con la vittoria del mio Daniel, e le mie previsioni azzeccatissime (a parte quello per migliore attrice, credevo vincesse Jessica, detto tra noi).

Gli abiti?

Aspetto il parere della Zit, per me sono un grande ZZZZZ…


 Kerry Washington carina in Miu Miu




Jessica Chastain TROPPO pallida per questo Giorgio Armani




Anne Hataway in Prada (odio Prada per gli eventi red carpet)


 Jennifer Lawrence cicciona in Dior (a me questa silhouette non piace proprio)




Per la vecchia storia dello scollo a v approverei questo Valentino, se non fossimo agli Oscar, accidenti. Troppo, troppo semplice, Samantha Barks, già non ti si conosce, mettiti una robetta un po’ più appariscente! 




 Danielino sei stupendo, lo smoking blu mi ha stesa, fuori dal comune e comunque elegantissimo







Anne peggiora invece che migliorare, con un abito tenda di Armani



I vincitori

Oscar a parte (ho tenuto botta fino alle 5, poi all’ennesimo premio di cui non capivo niente sono crollata), super weekend per noi: grandi mangiate, cinema e feste della settimana della moda (per rispondere alle vostre domande, non parlo delle sfilata perchè non ci sono stata, e non ho avuto tempo per studiarmele su Style.com). Bei deejay al Tunnel club, aperitivi vari, festa Dondup al teatro Parenti…



e la festa migliore di tutte, Philipp Plein, con ospite d’onore Grace Jones. Semplicemente Pazzesca








General mix of the week a seguire 🙂
Buon inizio di settimana!

25/02/2013

Natasha Goldenberg

Da una truzza qualsiasi…

è nata una fashionista russa!




avrete sicuramente visto sui vari siti streetstyle  le foto di Natasha Goldenberg, direttrice creativa del marchio Kova &  ex giornalista di Grazia Russia e Hello Russia.
A stare nella moda ci si trasforma, eh?
Certi outfit sono un po’ over the top, non esagerare nel senso opposto, natasciona