Archivio mensile:novembre 2013

Saturday Music: London Grammar

Avrete forse sentito parlare del trio dei London Grammar, nuova band uscita nel 2013.

Il loro album è uscito a Settembre e i songoli usciti fino ad ora sono davvero bellissimi.
La voce (stupenda) della vocalist Hannah Reid mi ricorda un po’ Florence, mentre le sonorità somigliano un po’ a quelle degli XX.
Band da tenere d’occhio!

30/11/2013

Amo Mindy Kaling

Avete mai sentito parlare di Mindy Kaling?

Qualche settimana fa mi sono decisa a scoprire chi fosse costei, dopo che ho letto di lei grazie a Leandra Medine e Lena Dunham (che l’ha intervistata recentemente qui, per il Rookie Yearbook 2, della nostra amica Tavi Gevinson).

Oltre ad avere scritto e interpretato una serie, “The Mindy Project” a 34 anni, Mindy è scrittrice di un libro, Is Everyone Hanging Out Without Me? (And Other Concerns), di cui vi parlavo ieriè stata nominata da Time Magazine come una delle 100 persone più influenti del mondo, è al 41° posto della classifica delle persone più divertenti del momento secondo Rolling Stone, è scrittice, regista e attrice della serie tv “The Office” e ha vinto svariati Emmy grazie ad essa.

L’altro giorno ho scoperto il suo progetto Subtle Sexuality:

Subtle Sexuality è il duo che ha messo insieme con la sua collega di The Office Ellie Kemper (Erin)

(vi prego leggete nelle immagini qui sopra)

E poi mi sono vista tutta di un fiato la prima stagione di The Mindy Project, che fa seriamente morire dal ridere. Morire. 
Mindy è la classica pasticciona romantica alla Jess (Zooey Deschannel) in New Girl o alla Hannah (Lena Dunham) in Girls: maldestra, sboccata, che fa figuracce, sognatrice… un modello diverso da una Blair/Serena di Gossip Girl, ecco. 




Insomma, ho un nuovo idolo femminile da aggiungere alla mia lista, dopo Tina, CaitlinLena Nora e Fran. (SMART) GIRL POWER!

27/11/2013

Libri divertenti part.2

Seconda parte del post Libri divertenti (che vorrei), dedicato ai fan di Sedaris e a tutti quelli che amano questo tipo di libri




I Like You: Hospitality Under the Influence: bizzarre ricette di cucina dalla sorella di David Sedaris Amy, famosa quanto se non più del fratello


E dalla stessa autrice: Simple Times: Crafts for Poor People , grazie al quale imparerete a fare cose inutili ma super divertenti come questa



Is Everyone Hanging Out Without Me? (And Other Concerns) della geniale Mindy Kaling, estratti della sua vita da nerd



Bossypants, autobiografia di Tina Fey, stravenduto in America, addirittura vincitore di un Grammy per la versione audio book!






Let’s Pretend this never happened, uno dei bestseller del New York Times nel 2012, autobiografia della supermamma Jenny Lawson, autrice del blog Thebloggess e famosa scrittrice comica americana




Are You There Vodka? It’s me, Chelsea, il seguito di  Le mie storie da una botta e via (My Horizontal Life: A Collection of One-Night Stands. Chelsea è già conduttrice tv del Chelsea Lately, show sul modello del David Letterman



Official Book Club Selection: A Memoir according to Kathy Griffin

Già solo la descrizione di Amazon di questo Best Seller (secondo la solita classifica del New York Times) fa ridere, figuriamoci l’autobiografia di Kathy Griffin, comica americana vincitrice di vari Emmy e protagonista del reality Kathy Griffin: My Life on the D-List



 Sara Barron scrive l’ennesima autobiografia di una ragazza nevrotica e diversa dalle altre
Heather McDonald è un’altra comica, scrittrice del Chelsea Lately e del bestseller You’ll Never Blue Ball in This Town Again. In questo libro racconta le sue avventure a Hollywood prima di sposarsi e avere figli
Piccolo consiglio: esiste un sito grazie al quale è possibile trovare libri simili a quelli che vi piacciono: scrivete un titolo e vi verranno suggeriti altri che potrebbero piacervi! E’ qui



26/11/2013

General mix of the week

CHE
SNEAKERS
VOGLIO
?
Nike Rosherun

Nike Air Vortex, Nike Air Pegasus

New Balance x 2, Adidas Gazelle x2, Adidas Stansmith, Y-3

Raf Simons per Adidas, Missoni per Converse, Stella McCartney per Adidas

TUTTE.

Sono ufficialmente andata in fissa con le sneakers, come potrete notare dai collage che ho laboriosamente messo insieme nel mio weekend ricco di eventi mondani. Purtroppo dopo due ore a spulciare la rete e a chiedere consiglio a Michele, mi ha fatto notare che stavo guardando scarpe da uomo (perché i maschi sono sempre più fortunati? Niente tacchi e un sacco di sneakers a disposizione, sigh), quindi questi collages sono praticamente inutili. Molto bene.
Se dunque volete regalare delle sneakers alla vostra dolce metà, o se avete piedi particolarmente grandi per essere una donna, Zalando ha buona parte delle scarpe qui sopra, e in questo periodo offre uno sconto del 10% su una spesa minima di 50€,  al quale potrete usufruire utilizzando il codice che potrete trovare qui

Se come me avete esagerato con lo shopping ultimamente ma non potete, non potete proprio dire di no ad un paio di scarpe nuove, ecco una piccola selezione di scarpe (quasi tutte) sotto gli 80 euro, che con un buono sconto del 10% come ben sapete diventano meno di 80 euro






E per restare in tema di scarpe…

Qualcuno ascolta le mie preghiere e produce l’unica scarpa che chiediamo per l’inverno: un ankle boot nero, con un minimo di tacco, FODERATO IN PELO. Perché in inverno le scarpe senza pelo non tengono caldo. Il marchio in questione è Acne, il prezzo è alto. Sigh.

Ohh che carini questi mocassini di Supertrash che ho visto indosso a Marianne!
Ellen con gonna H&M con stampa mooolto simile a quella di Dries Van Noten

Pixie Lott con adorabile abito Moschino Cheap and Chic (ho un debole per gli abiti da sera rosa), via Redcarpetfashionawards

Due siti che mi piacciono

Mi duole dirlo ma il nuovo sito di Miley è super divertente e diverso dai soliti siti cheesy delle celebs. Magari escludendo le cose porno…

Il sito di Gemma Correll, con illustrazioni che si colorano al passaggio del mouse

Le Olsen mi fanno cambiare idea su tutto quello che credevo non mi piacesse, per esempio un abbinamento come gonnadiseta+ciabatte

Idea carina dalla nuova linea viaggio Gucci. Per quando si è in viaggio e non si sa dove mettere la giacca una volta entrati al museo (ok, nerd alert)

Vecchia foto di Leandra con suit Zara in velluto a cui ancora penso. Idea perfetta per un outfit serale elegante quando non si vuole troppo pensare troppo a cosa mettere (infatti lei lo abbina ad una t shirt bianca)

Carina la t shirt a righe con i brillantini di Zara (brillantini? Io? Ricoveratemi)

mi piace anche questo bomberino diverso dal solito (dai soliti bomberini da vecchietto), grazie alla coulisse davanti

Mi pare ovvio che la figlia di Kate Moss sia vestita come sua madre, cioè super cool

LA BELLEZZA di questa combo di Altuzzarra. Mi basta anche solo la camicia, bianca a righe senza essere banale, in seta lucida. Bellissima (magari avrei evitato polsini e colletto in cotone)

Se siete fortunati abitanti di Londra, spero siate andati questo weekend a questa svendita pazzesca di Dover Street Market. Comme des Garçons scontato???!

Cinturina semplice semplice di Agnès B. su Vestiairecollective (si trovano tanti accessori scontatissimi)

Ho finalmente comprato gli Acne pop in questo colore (questa sopra non sono io). Ho ordinato una taglia che poi si è rivelata troppo grande, quindi ho dovuto comprare la 32. Come prevedevo è appena stretta (c’è un abisso tra 32 e 34!) e i jeans hanno il difetto di schiacciare appena il sedere, come vedete dalla foto, il che non è certo quello che ti aspetti da un paio di pantaloni SUPER CARI. Sono contenta in ogni caso, sono troppo pigra per cercare nei vintage jeans di questo colore (cioè un imitazione di un jeans vintage)

Oh la la!!Nuovo documentario di Bill Cosby: Far from finished! Si trova già anche online

Ero solo io a non conoscere la bellissima modella Cora Emmanuel?

Avete visto le felpe di Oxfam per Coin? Disegnate da Veronica Etro, Rossella Jardini per Moschino, Margherita Maccapani Missoni, Alberta Ferretti e Marins Spadafora. Io ho preso quella di Moschino, caldissima 🙂 Il ricavato va alla raccolta fondi per la partnership con Oxfam “Women’s circle change”; quindi si fa pure del bene.

Lulu con strano makeup rosso, se vi sentite pronte a sembrare malate

Quanta, quanta differenza fa il trucco se applicato da sapienti mani… in questa pubblicità fake di Marc Jacobs che gira sul web, una Jennifer Lawrence quasi irriconoscibile

La collaborazione di Meadham Kirchhoff per Topshop è la più pazza, pazza pazza collaborazione mai vista nella storia. Divisa in 4 parti, dedicata a 4 ragazze immaginarie, non c’è un solo capo “normale”.

Kanye stai esagerando.

Vi voglio fare pensare ancora una volta alla stupidità e al sessismo del video di “Blurred lines” e a quanto è figa Lily Allen

25/11/2013

Sante parole

“I think a lot of women in this industry maybe aren’t doing so well for the girls. I’ve read interviews where certain big female stars are like, “I’m not a feminist.” I’m like, That’s not what it’s about. She’s great, but I listened to that Lana Del Rey record and the whole time I was just thinking it’s so unhealthy for young girls to be listening to, you know: “I’m nothing without you.” This sort of shirt-tugging, desperate, don’t leave me stuff. That’s not a good thing for young girls, even young people, to hear.
I don’t really have any girls songs [for the new record]. I should have. But I think the way in which I assert myself as not being about that stuff is by writing about it in a way that’s a bit less obvious and less cloying. There are a couple songs on the record about relationship-y stuff, but I make sure to write about it in a way that you don’t know if it’s a friend or a relationship, because that’s something that’s personal to me.”

Singer Lorde on Lana del Rey and female artists in the music business


24/11/2013

24 hours of happy

E’ uscito il video della nuova canzone di Pharrell Williams. Ah bello, andiamo a vederlo su Youtube, mi sono detta.
Peccato che duri 24 ore.
Pharrell ha messo insieme il primo video al mondo per lunghezza, 24 ore nonstop di performance di danza.

Potete stare attaccati al pc un giorno e una notte, oppure andare avanti manualmente.

Se avrete fortuna, vedrete Tyler the Creator, Kelly Osbourne, Jamie Foxx e tanti ballerini stupendi.

Guardatelo qui: 24hoursofhappy.com

23/11/2013

Prossimi film in uscita

YSL



Avrete sicuramente letto la notizia del film sulla vita di Yves, che debutterà il prossimo 8 Gennaio con la regia di Jalil Lespert.


IN A WORLD (2013)

Una giovane vocal coach è motivata dal padre, il re dei doppiatori di trailer, ad inseguire i suoi sogni e diventare una doppiatrice di successo.


NEBRASKA

Presentato in concorso alla 66ª edizione del Festival di Cannes, il film ha ricevuto il premio per la Miglior interpretazione maschile attribuito all’attore Bruce DernWoody Grant è un alcolizzato che crede di aver vinto un milione di dollari grazie ad un concorso della Mega Sweepstakes Marketing. Si mette così in viaggio, dal Montana al Nebraska con il figlio.

THE DOUBLE (2013)

Jesse Eisenberg e Mia Wasikowska recitano nel film tratto dall omonimo racconto di Dostoevsky, che parla di un uomo che si vede usurpare la vita da un sosia.

THE WORLD’S END

Cinque amici d’infanzia si riuniscono dopo vent’anni per ripetere un “epico” tour dei pub della loro giovinezza, tornando alla loro città natale ancora una volta per tentare di raggiungere il leggendario pub “Fine del mondo”. Nel corso della notte, cominciano a rendersi conto che la vera lotta “non è solo loro, ma del genere umano”, e completare il tour diventa l’ultima delle loro preoccupazioni. Non l’avrei nemmeno preso in considerazione ma Rotten Tomatoes gli da un dignitoso 89%

MALEFICENT





L’ultimo film della Disney è il rifacimento di “La Bella Addormentata nel Bosco”, con Angelina Jolie, Sam Riley e Elle Fanning (Yawn), in uscita a Maggio 2014. Le atmosfere sono un po’ quelle dark di “Biancaneve e il cacciatore”(che non ho visto e che non mi interessa), immagino per renderlo “moderno”. Sono scettica.

AUGUST: OSAGE COUNTY

Meryl Streep, Julia Roberts, Ewan McGregor, Juliette Lewis: super cast! Una famiglia i cui membri non vogliono saperne l’uno dell’altro si ritrovano nella casa del Midwest in cui sono cresciuti per affrontare una crisi familiare. Favolosa Meryl nel ruolo della madre strega. Basato sull’omonima piece teatrale di Tracy Letts, vincitrice del Pulitzer. C’è da fidarsi, insomma.

UNDER THE SKIN

Scarlett Johanson è un’aliena mandata sulla terra per sedurre e rapire individui di sesso maschile, che vengono drogati e consegnati ai suoi simili per essere trasformati in cibo. Uno strano sci-fi horror…


PARKLAND

Zac Efron e Paul Giamatti in un colossal che descrive gli eventi avvenuti nel giorno dell’assassinio di Kennedy – YAWN (spero per voi che non abbiate visto JFK, il film più noioso della storia)

THE INVISIBLE WOMAN

Con Ralph Fiennes, Felicity Jones, Kristin Scott Thomas. Diretto da Raph Phiennes. All’apice della sua carriera, Charles Dickens incontra una giovane donna che diventerà la sua amante fino alla morte.

Per la sezione DRRRAMA:

THERESE



Mi piacciono sempre i film di Audrey Tatou, e questo non fa eccezione. Thérèse è una donna forte che si ritrova ingabbiata in un matrimonio gretto e provinciale, con conseguenze drammatiche.

THE END OF LOVE

Film presentato all’ultimo Sundance, è un piccolo film che parla dell’amore tra un padre e il suo bambino dopo la morte della madre. Adorabile. Lacrimoni già dal trailer!

MANDELA: LONG WALK TO FREEDOM



Il film si basa sull’autobiografia Lungo cammino verso la libertà, scritta dall’ex Presidente sudafricano e personaggio mitico Nelson Mandela. La sua vita, gli anni del carcere, la presidenza. Da vedere anche solo per saperne di più



THE IMMIGRANT

In concorso all’ultimo Festival di Cannes, Joaquin Phoenix e Marion Cotillard nella parte di due immigrati polacchi che nel 1920 vanno in America a cercare fortuna. Segue dramma terribile.Trailer strappalacrime.

22/11/2013

Female rappers

Come sapete, vado matta per le rapper donne.

A parte le vecchie leve, Iggy Azalea, Azealia Banks, M.I.A e Ciara (buttiamola dentro, dai) mi piacciono molto

a proposito, è uscito il nuovo singolo di M.I.A in collaborazione con Kenzo!



BROOKE CANDY

Rapper americana classe 1989, con soli 3 singoli  (“Das me”, “Everybody Does” e “I wanna fuck right now”) la ragazza si è già fatta notare per i suoi look stranissimi e per avere partecipato al video di Grimes, “Genesis”.
Il suo primo video è uscito nell’Ottobre 2012 mentre l’album deve ancora essere pubblicato.
Ma come si veste???



ANGEL HAZE


Due anni più giovane di Brooke, debutta con il primo singolo ad Agosto di quest’anno.
Ha già collaborato con Iggy Azalea. Diamole tempo (è pure carina)




POPSTARZ + RAPPERS

Sono contenta che il rap sia tornato di moda, anche se non mi piace che qualsiasi popstar faccia duetti con i rapper (Maraiah tu puoi)… OVVIAMENTE Miley doveva adattarsi al nuovo trend (stiamo per caso copiando Rihanna?!) e collaborare con alcuni di loro per un nuovo pezzo (che è pure bello, accidenti).

Ne devo dedurre che stanno per tornare le Air Jordan e la gadgettistica dei Chicago Bulls? My God…

20/11/2013