Consigli cinematografici: Pillow Talk




Pillow Talk – Il letto racconta (1959)

Il film vinse
L’Oscar per Migliore Sceneggiatura Originale, Doris Day e Thelma Ritter furono
nominate rispettivamente per Migliore Attrice  Protagonista e non Protagonista, e il film
ricevette nominations per Migliore Set Design e Miglior Musica. E’ il primo dei
3 film in cui Hudson, Randall e Doris Day reciteranno insieme (“Send me no flowers” e “Lover come back”).

La storia è
quella piena di equivoci tipica della screwball comedy degli anni’50: lei arredatrice
di successo dalle vedute moderne, lui compositore di musica bellissimo e latin
lover. Si trovano per sbaglio a condividere una linea telefonica e lei lo detesta…
fino a che non la invita ad uscire e si innamora di lui. Peccato che pensi di
stare frequentando una persona diversa! Pasticci e sketch comici per tutto il
film, con Doris nei soliti panni della donna per bene e Rock Hudson bello come
un dio.
Un film leggero,
con costumi e scenografia curatissimi e dialoghi divertenti.
Mi fa sempre
arrabbiare vedere i ruoli cuciti su Doris Day,che interpreta sempre o la
mogliettina perfetta o la fidanzatina che pensa solo a sposarsi. In questo film
per la prima volta la vedo come una donna single che non ci trova niente di
male nel vivere da sola (nonostante tutti le continuino a ripetere che non è
naturale stare da sola per una donna). Peccato che negli anni ’50 questo non
era accettabile, e infatti al primo accenno di appuntamento tutti subito a
parlare di matrimonio. Meno male sono nata negli anni 80!

24/10/2013

Tags: , , ,

Un pensiero su “Consigli cinematografici: Pillow Talk

  1. non ci credo che lo conosci! uno dei miei film preferiti, è il dvd migliore per le domeniche d’autunno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *