Chiedi alla Mele #2

Puntata numero 2 della nuova rubrica “chiedi alla Mele” dopo il primo post di qualche giorno fa.

Da qui in poi divideremo i post in:
A) Consigli su quali sono gli ingredienti da ricercare nei cosmetici in base a specifiche esigenze
B) Analisi e Recensioni su prodotti specifici (con marca e nome)
C) Prodotti provati e consigliati
D) Consigli trattamenti fai-da-te (semplici, nessuno dovrà spignattare)

Lascio la parola all’esperta!

A)/ B)

1) Buoni sieri anti-macchia o con potere uniformante

Non avendone sperimentati ho pensato di dirvi quali attivi ricercare nei cosmetici per trattare appunto l’intestetismo delle macchie scure della pelle.
Anzitutto servono sostanze depigmentanti o schiarenti, come la vitamina c (in forma di acido ascorbico o sodio ascorbil fosfato) e l’acido azelaico (depigmentante e antiossidante), rinnovatori cellulari come niacinamide (o nicotinamide che sarebbe la ammide attiva della vit. b3) che migliora la barriera cutanea e ha anche effetto schiarente, l’arbutina che si trova negli estratti di mirtilli e uva ursina (e combatte anche i radicali liberi); a livello di esfoliazione (un peeling da usare ogni tanto) uno degli alfa-beta idrossiacidi (acido glicolico, acido lattico, acido salicilico).

2) Una crema per il fastidiosissimo problema della pelle grassa (soprattutto nella zona T)?

Anche qui non avendone provate, mi sento prima di darvi qualche consiglio sugli ingredienti da ricercare nei prodotti.
Prima di mettere la crema è importante fare bene i due passaggi che la precedono, ovvero detersione e tonificazione. La pelle grassa, al contrario di quello che si pensa, deve essere detersa delicatamente (non con prodotti aggressivi) a prescindere che si usi un gel, un latte o un olio, quindi vanno benissimo i prodotti con camomilla, calendula o aloe, l’importante è che una volta risciacquato il residuo la pelle sia morbida e non tiri, altrimenti vuol dire che state usando un prodotto troppo lavante (e quindi la pelle reagirà buttando fuori più sebo). Poi se si vuole si può mettere un tonico ad azione astringente, che non contenga alcol, e ottimi sono sia quello con rosa damascena, che fiori d’arancio o amamelide.
Venendo alla crema, per quanto riguarda la pelle grassa bisogna agire su più fronti, anzitutto limitando la produzione di sebo (per quanto possibile dall’esterno, dato che è una reazione interna) e la prolificazione di batteri (che causano brufoli e punti neri) quindi acido azelaico, niacinamide, estratto di betulla, salvia, olio essenziale di teatree; polveri opacizzanti (caolino, mica, betonite); sostanze lenitive e cicatrizzanti per le infiammazioni esistenti quali calendula, camomilla, lavanda.
Inoltre non bisogna trascurare l’idratazione e quindi la crema deve contenere acido jaluronico (nella forma sodio jaluronato), aloe vera, allantoina, pantenolo.

CREME CONSIGLIATE PER PELLI IMPURE

– Bjobj Crema viso per pelle impura e grassa

Bjobj_-_pelle_grassa
estratto radice di bardana (dermopurificante, antipruriginosa e sebonormalizzante), ortica (che svolge un’azione purificante, astringente ed antinfiammatoria) e amido di mais che opacizza.

– Lush Paradiso all’improvviso

paradisoimprovviso_413-500x500
contiene hamamelis (dermopurificante), è una crema molto leggera e delicata, però anche lenitiva (grazie all’acqua di rosa e lavanda).
(ndr: provata anche da me, mi è piaciuta!)

TONICI CONSIGLIATI PER PELLI IMPURE

– Fitocose – Tonico alla Viola Tricolor

tonico
con estratto di viola tricolor e menta piperita astringente e seboriequilibrante (lo trovate qui)

– Lush: Acqua di luna

IMG_0187
con tea tree (antibatterico), acqua di ginepro (decongestionante) e pompelmo (dermopurificante)

– Antos: L’acqua aromatica di Hamamelis

DSC5660-550x550
con acqua di hamamelis e salvia (astringenti), ed estratto di rosmarino (purificante). Lo trovate qui

3) A cosa serve effettivamente il siero? e quali consiglieresti nel caso?

Il siero è un cosmetico che dovrebbe avere un’azione mirata, ad esempio anti-age o anti- imperfezioni. E’ una formula molto più semplice di una crema, infatti avendo meno ingredienti può contenere gli attivi veramente efficaci nella percentuale a cui sono più funzionali. Può essere sia in forma di gel oppure olio, a seconda delle sostanze che si vogliono veicolare. Anche in questo caso non avendone provati di recente (anche se ne ho uno antiage che sto per provare, poi ve ne parlerò sicuramente), posso dirvi quali ingredienti ricercare a seconda del tipo di pelle.
Un siero antiage dovrebbe contenere: oli pregiati come argan, avocado, macadamia e borragine ricchi di fitosteroli; attivi antiage come coenzima q10 (ubiquinone), collagene, acido alfa-lipoico, vitamina a (retinolo e retinil palmitato) e vitamina e (tocoferolo), elastina, acido jaluronico e ceramidi; estratti vegetali come la centella asiatica (per l’elasticità della pelle), echinacea (riepitelizzante), la acmella eraclea (miorilassante, crea micro-contrazioni, effetto lifting)
Un siero antimperfezioni per pelle grassa dovrebbe contentere: attivi seboriequilibranti quali niacinamide, acido azelaico, estratto di betulla; lenitivi come aloe, estratti di camomilla e calendula; dermopurificanti: Oli essenziali di teatree, lavanda e limone

B)

4) crema viso Hydrance della Avène- la conosci? Che ne pensi?

fa97e655de6e
Avene – Hydrance Optimale Légère guardando l’inci noto che è veramente molto scarno, sicuramente l’acqua termale ha più proprietà dell’acqua semplice ma per il resto non ci sono gli attivi idratanti più importanti come l’allantoina o l’acido jaluronico. Di positivo c’è che agenti aggressivi non ne contiene, quindi male non fa.

C)

5)la routine quotidiana di Mele e Giulia

Sono Giulia, riprendo la parola per dirvi che quella della Mele arriva la prossima volta, la mia potete vederla in questo post, non è cambiata, ho solo finito qualche prodotto (è tutto Mele approved tranne la crema notte, che ho passato a mia nonna)

6) una crema antiage DAVVERO antiage

PRODOTTI IMMUPUREimmupure-blog-pic21

Probabilmente il migliore antiage che abbia mai provato nella mia vita. Acquistato 4 anni fa negli USA, all’epoca si riusciva a reperire anche in Italia, ma ultimamente tutte le farmacie/profumerie che ho contattato mi hanno risposto che lo hanno esaurito e che in questo momento ci sono difficoltà con l’intermediario che li porta dagli Stati Uniti. Spero si riesca a risolvere perché ho visto l’efficacia di questo prodotto e sarebbe proprio un peccato non poterlo acquistare più. L’ingrediente “miracoloso” è il colostro bovino (ovviamente sterilizzato e trattato). Si tratta del siero che viene secreto dalla mucca nei primi giorni dopo il parto. In questo complesso sono presenti ingredienti unici che non si trovano in nessun altro prodotto naturale ad una concentrazione così alta. Viene largamente usato per rinforzare le difese immunitarie ma nell’impiego cosmetico la Immupure ha brevettato questo composto di fattori nutritivi (polipeptidi, stimolatori della crescita, aminoacidi, minerali e vitamine). Dai test clinici la pelle è visibilmente migliorata e la produzione di collagene si è rinnovata fino al 400%.

7) Una crema corpo idratante dal buon INCI?

Crema fluida idratante al Burro di Karité FITOCOSE:

crema-fluida-idratante-al-burro-di-karite-78830
crema ben formulata, se non avete particolari inestetismi come smagliature e cellulite che richiedono ingredienti mirati, va benissimo per nutrire (ancora meglio se dati con la pelle bagnata dopo la doccia). Ci sono dentro olii e burri, senza troppi fronzoli (qui c’è burro di karite e burro di cupuacu, olio di girasole) e gel di aloe idratante e lenitivo.

– Burro corpo vellutante Viviverde Coop (che trovate alla Coop)
Blr9xLLIQAE3qyDveramente uno dei migliori rapporti qualità prezzo, con olio di macadamia, burro di karite, gel aloe vera.

8) Consigli su buone creme contorno occhi

Biofficina toscana – contorno occhi antirughe all’olivello spinoso bio toscano:

prodotto25
olii molto leggeri, estratti vegetali come l’olivello spinoso e la rosa canina antiossidanti e ricchi di vitamina c, il fiordaliso che è rinfrescante, e l’avena che è decongestionante. La trovate qui

Bjobj – Crema Contorno Occhi Anti-age Goji:

bjobj-goji-crema-contorno-occhi-15-ml-147945-it

estratto di bacche di Goji (antiossidanti), oli di Argan e Rosa mosqueta (tra i più indicati per i prodotti antiage), Acido Jaluronico in forma di sodio jaluronato, burro di Murumuru, Coenzima Q10. La trovate qui

FITOCOSE- Jalus Collier

fitocose-janus-collier-viso-sottomento-decollete-seno-acido-jaluronico (2)

Un siero ottenuto da idrolato di Rosa damascena, con estratto di ippocastano (drenante usato anche contro la cellulite, quindi adattissimo per le borse sotto gli occhi), centella asiatica (rinnovatore cellulare) e sodio jaluronato. Lo trovate qui

D)/ C)

9) Consigli per attenuare le occhiaie

Oltre alle buone abitudini di bere molta acqua, cercare di riposare 8 ore e non fumare, è bene utilizzare un contorno occhi in gel, magari da tenere in frigorifero perché il freddo aiuta a migliorare la circolazione.
A livello di trattamenti fai da te invece, io di recente ho provato questo metodo e mi sono trovata benissimo: si prendono due dischetti di cotone e si immergono nel latte freddo, si toglie l’eccesso e si lasciano sugli occhi chiusi per 10 minuti, poi si risciacqua con acqua tiepida.

10) In uno snap, Giulia, parlavi della differenza tra impacco capelli e balsamo. Consigli su un buon impacco, dunque?

(n.d.r: dicevo quello che mi ha spiegato la Mele e cioè che le maschere sono un po’ inutili, fungono più che altro come districante: molto meglio un impacco a capelli asciutti, prima di entrare in doccia. Io per mesi ho usato la Bellicapelli della Lush sui capelli bagnati, o mettevo l olio ai semi di lino sui capelli umidi e la Mele mi ha detto che è assolutamente inutile. Perfetto haha)

Come buon impacco pre-shampoo mi sento di consigliare quelli della Lush, sia Belli capelli che Capelli d’ angelo, sono super nutrienti e già dalle prime applicazioni si nota un grandissimo miglioramento.

bellicapellilush capelli d'angelo

– Altrimenti una ricetta di impacco estemporaneo: la polpa di 1/2 avocado e 1/2 banana, uniti a 1 uovo intero, 2 cucchiaini di olio d’oliva, 2 cucchiaini di aceto balsamico, 1 pizzico di cannella e oli essenziali di limone, lavanda e rosmarino. Si frulla tutto e si lascia agire sui capelli dai 30 ai 60 minuti, coprendo la testa con della pellicola per creare un effetto calore che fa assorbire meglio i nutrienti).

-Oppure anche un semplice impacco di olio di argan, cocco o il più semplice olio di oliva.
(n.d.r: confermo, io faccio l impacco all olio di cocco – lo trovate a 3 euro circa – o olio d oliva nei giorni in cui mi sento le punte secche e la differenza si vede!)
————————————————————————————————————————
Per oggi basta, a presto al prossimo appuntamento con le domande restanti (e le nuove, se ne lascerete nei commenti):

-5-6 trucchi essenziali per una ragazza, su quali si puà spendere e su quali risparmiare
-Creme anticellulite che funzionano e rassodanti post partum
– Per la ragazza che parlava del siero detox Caudalie: intendevi l olio detox? Non abbiamo trovato nessun siero con quel nome
-Quali marche fanno creme valide per pelli “brufolose”?
-risposta alla domanda della ragazza con la pelle acneica che spiega la sua routine
-Latte e tonico Nuxe, sono validi?

p.s Vi informo anche che la Mele ha riaperto il suo blog, Blog Frivolo per Gente Seria, nel quale parlerà di cinema, beauty, cucina e tanto altro 🙂

Share...
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+
20/10/2015

Tags: ,

30 pensieri su “Chiedi alla Mele #2

  1. Ciao ad entrambe! Non so se va bene chiedere questa cosa sotto questo post, comunque volevo sapere se conoscete dei buoni prodotti (spray shampoo ecc..) per schiarire i capelli chiari ! Grazie 🙂

  2. vorrei chiedere alla mele: ho la pelle grassa e unta, ho sentito di un rimedio che consiste nell’applicare la crema idratante viso con l’aggiunta di un paio di gocce di olio di mandorle. Sarà efficace? Olio batte davvero altro olio?

  3. Ciao Giulia!
    Ti seguo ormai da tempo e ci tengo a farti i miei complimenti, e un in bocca al lupo per la nuova avventura lavorativa (sì ti seguo anche su Snapchat).
    Domanda per la Mele: conosci i prodotti della Just? Si professano come naturali, altamente concentrati e super efficaci. Non sono assolutamente economici, credi valga la pena acquistare? Se conosci la marca, hai qualche prodotto preferito?
    Grazie mille ad entrambe!

  4. ciao, che ne pensi del Gel Detergente Purificante QuotidianoPure active per la pelle grassa e della crema idratante opacizzante della nivea? so che le marche in questione non sono proprio il massimo,ma ho un budget davvero limitato, per non dire assente.
    grazie.
    (la pagina si è aggiornata da sola e non so se la domanda l’ha inviata, quindi scusa se ti arriva 2 volte)

  5. Ma l’olio di semi di lino (o argan ecc) è inutile sempre? È un dubbio che non riesco a togliermi 🙂 La parrucchiera mi ha detto di usarlo sui capelli umidi prima del phon come protettivo e sui capelli asciutti per nutrirli e che in generale è utile sui capelli sfibrati. Ovviamente olio puro al 100% e non pieno di siliconi.

  6. Ciao Giulia e ciao Mele, bravissime per questa rubrica geniale!
    Avrei alcune domande:
    1) purtroppo ho dei pori molto larghi ed evidenti su guance e fronte, pur non usando fondotinta o altri prodotti simili. Che prodotti potrei usare? Basta un tonico o mi serve qualcosa di più specifico?
    2) Ho la pelle molto grassa e quasi tutte le creme idratanti mi sembrano troppo ricche e nutrienti. Me ne consigli una leggera e con un buon inci?
    3) Qual è uno shampoo buono e non troppo aggressivo per i capelli grassi?
    Grazie mille e buona giornata ad entrambe 🙂

  7. Anche io mi unisco al coro di chi è alla ricerca di un contorno occhi contro le prime rughe e linee… Grazie!

  8. Adoro questa rubrica, è utilissima.
    Io volevo chiedere alla Mele se è efficace/nocivo il sapone che uso della Biotherm Pure-fect skin (quello col flacone verde)!
    Grazie ragazze 🙂

  9. Ciao Giulia! Tra i consigli per il contorno occhi c’è il siero Jalus Collier (sul sito c’è scritto che è indicato per collo, decolletè e seno) Va bene anche per il contorno occhi, quindi? Lo chiedo per sicurezza (lo stavo appunto ordinando) perchè sul sito ho trovato anche questo http://www.fitocose.it/cosmetici_naturali/gel-crema-contorno-occhi-all-hamamelis-organic-natural-standard.aspx?id=5901
    è un GEL CREMA ALL HAMAMELIS. Che dice la Mele di questo? Quale sarebbe meglio? Il secondo costa un pò meno.
    Grazie per questa rubrica!!

  10. Ciao Giulia e Mele, grazie mille per questa rubrica, utilissima. Vorrei due consigli dalla Mele, uno è un buon shampoo per capelli crespi e due una crema viso da notte che abbia azione antirughe (ho 26 anni e mi vedo già le zampette sotto gli occhi…)
    Grazie mille!

  11. Ciao Giulia e Mele!
    Volevo farvi due domande.

    – un buon correttore che non costi troppo (sono ancora una studentessa :D)
    – ho un problema perenne con i brufoli al mento. Come posso risolvere? Ho provato di tutto!

  12. Che bella idea! allora ecco la mia domanda: Salvi qualcosa di quella che viene chiamata “cosmetica di lusso”? Diciamo che per me fare l’acquisto in un contesto coccolante o vedere un bel packaging ha il suo effetto placebo….
    Ultimamente mi trovo molto bene con i prodotti Eisenberg ( un’ esclusiva Sephora) e in particolare con un siero bifasico adatto a capelli, corpo, viso che per la mia pelle sottile, quindi sensibile è perfetto (ho 43 anni mica sono una bambina…)
    Sono anche molto “dipendente” dai prodotti Aveda e in paricolare l’olio stress fix che uso anche come base al mattino. Che ne pensi? Chiara

  13. Grazie mille Giulia e la mitica Mele, questa rubrica è veramente una svolta, soprattutto per me che da un pó di mesi ho stravolto la mia routine di cura della pelle/corpo per passare a prodotti con un inci privi di ingredienti dannosi e aggressivi. Non essendo un esperta nel campo mi affido alle persone che scovo tra you tube e blog vari sull’argomento, ma sono un pó restia ad affidarmi completamente e prendere come dogma tutto quello che dicono,e il fatto di non avere la competenza per selezionare le informazioni giuste da quelle sbagliate mi infastidisce, e mi manda in confusione. Anche io avrei un paio di domande: la routine viso per pelli grasse posso applicarla anche a una pelle mista come la mia che si lucida parecchio nella zona T? Ma l’annosa domanda che mi perseguita da una vita senza trovare risposte soddisfacenti è: come risolvere il problema dei famigerati punti neri/pori dilatati senza ricorrere a estetiste e ai pore strips pieni di siliconi? Mele aiutami a trovare la retta via 😀

  14. Per la mia pelle secca e delicata sto utilizzando i prodotti bionike, nello specifico della linea DEFENCE:
    -crema idratante leggera
    -mousse detergente
    -crema detergente comfort peeling (per via del sebo che si concentra sulla zona T)
    Posso continuare ad occhi chiusi? 🙂

  15. Altra domanda: ho 21 ma già vedo alcune rughette sotto gli occhi e sulla fronte (probabilmente perché ho già la pelle secca di mio, in più ho sempre l’espressione aggrottata). È troppo presto per prodotti antiage?

  16. Forse vado un po’ off topic, comunque ci provo: problema caduta capelli, cosa si può fare? Esistono prodotti come shampoo&balsamo che promettono miglioramenti a riguardo..Altrimenti esistono fiale, integratori, ne avete provati? Funzionano?

  17. Ciao Giulia! Ti leggo ormai da qualche anno, ora ti seguo su snapchat è sei favolosa!! Volevo chiedere alla Mele se per caso conosce le creme della Linea Menard, io utilizzo la Tsukika Milk Lotion, Washing Cream e la Lotion Fresh. se per caso le conosce come sono come ingredienti ecc?

    grazieee =))

  18. Bellissimi questi post!
    Anch’io vorrei chiedere un consiglio: la mia estetista mi ha consigliato due prodotti della linea Diego Dalla Palma – RVB SKIN LAB. In particolare il latte detergente micellare cell detoxium e acido ialuronico, e il tonico cell detoxium e hydramoist. Cosa ne pensate?.
    La mia pelle è molto delicata (tipica pelle di chi ha i capelli rossi 🙂 ) e disidratata.
    Grazie mille!

  19. Post per me utilissimo, combatto da sempre con la pelle mista e ancora non riesco a risolvere, faccio tutto quello che elencate, eppure la mattina mi sveglio lucida come se avessi avuto un effetto rebound. Forse devo evitare la crema di notte per lasciar respirare la pelle?
    Invece comprerò subito l’impacco pre-shampoo di lush!

  20. Giulia questa rubrica è fighissima. Ma possiamo parlare di prodotti antirughe (eh si, ho la mia età…) che sono più facili da trovare? E di shampo per capelli crespi? Grazie!

  21. Questi post a quattro mani sono carinissimi!
    Ecco le mie domande per la Mele:
    Che cosa ne pensi dei prodotti della kiehls?
    Esistono prodotti non truffaldini per proteggersi dal calore della piastra?
    Ciao ragazze, grazie!! 🙂

    1. Ti rispondo subito: dipende da che prodotti, in generale hanno schifezze ma la cosa varia. Per la seconda domanda, a me la Mele ha approvato lo spray heat protection di Label.m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *