A modern icon

Ho letto questo articolo sul blog di Wgsn, su come individuare un’icona oggigiorno.

La frase sottostante mi ha colpita particolarmente

Cattura

Trovo sia verissimo: spesso quando si chiede “chi è la tua icona di stile?” molte ragazze rispondono “Audrey Hepburn” e l ‘ho sempre trovata una risposta assurda: oggi nessuno mette abiti da cocktail da giorno, il mezzo tacco con la gonna al ginocchio su una ragazza è ridicolo, non si usano borsette a mano né tantomeno fili di perle sotto i 30. Trovo Audrey di grande ispirazione per il suo impegno umanitario, il suo totale disinteresse verso la fama e la sua ironia ma di certo non si può dire che mi voglia vestire come lei.

21/11/2015

Tags: ,

Un pensiero su “A modern icon

  1. per me Audrey non rappresenta solo l’eleganza, che comunque oggi non esiste più in quei termini e che oggi a fatica posso ritrovare in qualche icona moderna, ma un mondo che non esiste più, soprattutto gli anni Cinquanta, è per quello che ci affascina ancora, oltre che per le sue qualità umane e la sua bellezza d’animo, perchè rappresenta dei valori che oggi non ci sono o ci sono solo raramente in poche persone
    per questo nella incontemporaneità è ancora contemporanea, è un esempio, poi se parliamo di eleganza credo che la sua figura sia ancora moderna, io la vedo come una bellezza senza tempo, oggi sarebbe stata elegante lo stesso anche con abiti moderni, era lei ad esserlo e non quello che indossava, seppure all’epoca la moda aiutasse chiunque ad essere sofisticata
    io penso che il passato a volte ci serva, è un punto fermo, come gli insegnamenti dei genitori o dei nonni, poi noi viviamo in un presente talmente fragile che se ci togliamo anche quello diventa difficile guardare avanti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *