I miei amori tecnicamente possibili

Sono sicura che anche voi da adolescenti avevate dei poster in camera: Leonardo di Caprio? Brad Pitt? Io si, ed ero ovviamente innamorata di loro. Lo so, c’erano Jennifer Aniston e altre migliaia di donne nel mondo a mettersi tra me e i miei sogni, oltre al fatto che avevo 14 anni e stavo in Emilia Romagna.

Ma adesso è tutto diverso. Sono grande, posso viaggiare. Molti attori passano da Milano. Il mio seno ha raggiunto la maturità crescendo addirittura fino ad una prima misura (scarsa, ma possiamo farla crescere fino ad una seconda con qualche super push up). Cosa mi impedisce di conquistare i miei amori virtuali?

Perché dovete sapere che io credo nell’amore virtuale. Cioè credo che guardando gli attori o i vip sullo schermo, ascoltando e leggendo le loro interviste, vedendo come si comportano, possiamo capire se potremmo essere compatibili o meno. Non credete? Io si, ecco perché sono sicura che sarei perfetta per 3 persone.

 

Adam Driver. Lo adoro. Alto, non convenzionalmente bello ma affascinante, divertente (o almeno credo). L ho scoperto con Girls, dove interpreta il fidanzato di Lena Dunham, un uomo sanguigno ma anche tenero. Perfetto. Ho letto le sue interviste e non se la tira per nulla, sembra una persona molto seria, si è sposato giovane, ha fatto pure il militare. Ottime premesse.

26504AC800000578-0-Fears_Adam_Driver_claimed_he_is_petrified_of_the_Internet_as_he_-m-21_1425509193193 Adam-Driver-GQ Adam-Driver-VMAN-Spring-Summer-2015-Cover-Photo-Shoot-008-800x1045

C’è solo un piccolo ostacolo che si interpone tra noi e il nostro amore perfetto: sua moglie Joanne Tucker. 2C92A7FC00000578-3242721-image-a-65_1442800338492Ora

Joanne, non voglio certo essere una sfasciafamiglie ma tu capisci che Adam starebbe molto meglio con me, no? Non è lampante? No? Vabe, non mi piace mettermi in mezzo tra la gente sposata, continuerò ad amarlo da lontano. Però Joanne, tu sai che io so che tu sai che sarebbe meglio andasse come dico io.

La mia seconda cotta è Ansel Elgort. L abbiamo scoperto tutte con “The Fault in our stars” e ovviamente ce ne siamo innamorate. Come non farlo? Ansel nel film è un amore, fa di tutto per conquistare la sua amata, le resta accanto quando lei si ammala, non si lascia abbattere neanche dal cancro. OH, QUANTO PIANSI, ANSEL. Anche lui non è convenzionalmente bello ma ha queste labbra tutte da baciare, quel sorriso sornione, quegli occhi simpatici! Ovviamente nella vita il suo carattere assomiglia a quello del film, è un tatone, tenero, romantico ma anche cool, giocherellone. Lo so perché ho fatto l errore di seguirlo su Snapchat ma è troppo adorabile, ho dovuto defollowarlo per non soffrire.

ansel-elgort ansel-elgort-bio-photo

Celebrities Step Out In NYC

Dunque anche Ansel ha una fidanzata, tale Violetta con la quale sta dai tempi del liceo. Si erano lasciati, forse perché ha intuito io sarei stata un miglior match per lui, ma poi ha detto che gli mancava l amore, e sono tornati insieme.

article-2672464-1F2FBB1200000578-29_634x867

Brutta scelta, Ansel. A parte che Violetta non è tutta sta bellezza, ma poi la sua occasione l’ha avuta e tu sei giovane, devi guardarti intorno. Lo so, tu 21 io 27, ma scommetto che hai un sacco di esperienze di vita, sei sicuramente maturo. Tu dirai “ma Giulia, anche tu sei fidanzata”. Lo so Ansel, ma il mio ragazzo capirà, tra me e te c’è qualcosa di speciale. Tu mi dirai “Ma non hai il visto americano”. Ma che problema c’è, ci si può tranquillamente sposare. Ansel, non essere sciocchino, su.

Ma il vero, reale amore della mia vita è lui e solo lui, Louis Garrel. Louis, quando ti vedo mi si muovono tutte le budella. Quando guardo i tuoi (pesantissimi) film vorrei essere la ragazaza che puntualmente ti porti a letto e poi tratti male. Tratta male anche me, Louis. Non mi interessa se mi guardi con quegli occhi freddi, sono tua. Mi piace anche il tuo nasone, non ti dirò mai di tagliarti il ciuffo né di vestirti un po’ meglio sui red carpet. Insomma, sono creta nelle tue mani.

ae9mf

French actor Louis Garrel arrives for the screening of "La Jalousie" presented in competition at the 70th Venice Film Festival on September 5, 2013 at Venice Lido. AFP PHOTO / TIZIANA FABI (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

red-carpet-mostra-cinema-venezia-garrel-2-943506_H163856_L

Anche Louis si è permesso di mettersi con una, ma guarda tu sti attori se sono scemi, in questo caso nientepopodimenoche Laetitia Casta, la marianna di Francia. Casta_980x571

Allora Louis, ma ce l hai con le vecchie. E prima quella cozza della Bruni Tedeschi. Adesso Laetitia, 5 anni più di te. Lo so che ne ha 37 ma ne dimostra 30, me l hai già detto. Ma Louis, non ti piacerebbe di più stare con una giovane ragazza? Magari italiana? Guarda che ti faccio la pasta. L italiano lo sai già, ti ho visto che parli nelle interviste. Ma Louis, è fatta, non abbiamo neanche la barriera linguistica (a parte che parlo francese)! E poi dai, anche io sembro un po’ francese, no? A Parigi ci vengo quando vuoi, lo so che hai una figlia ma ci sono ottimi collegi in Svizzera, anche io mi vesto sempre di nero e sono un po’ melancolica, MA LO VEDI che siamo fatti l uno per l’altra? Appelle moi, putain.

27/11/2015

Tags: ,

17 pensieri su “I miei amori tecnicamente possibili

  1. Il concetto di bellezza cambia man mano che cresciamo: quando siamo teenager abbiamo idee ben chiare di come dovrebbe essere il ragazzo ideale (colore degli occhi, dei capelli, il fisico …), poi non rimangono così definite, ma quello di cui siamo sicure è che, come affermava Alexander Pope “La bellezza colpisce l’occhio, ma il merito conquista il cuore.”

  2. Ti seguo da tanto..e mi piacevi..ma non puoi metterti tra me e Louis …c’è già quella faiga attempata della Casta che mi mette i bastoni fra le ruote manco fosse una modella di vittoria secret!

  3. Adam Driver a me normalmente non fa impazzire, ma dopo averlo visto vessato da quella figa secca della Rohrwacher in Hungry Hearts mi sono riempita di tenerezza.

  4. Ciao Giulia hai vinto tutto con questo post!
    come ci mostri anche su snapchat sei davvero una di noi! simpaticissima 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *