Chiedi alla Mele #4

Rieccoci con l’appuntamento beauty della Mele (che vi ricordo ha un blog stupendo, lo trovate qui)! Questa volta ha risposto a domande specifiche sui prodotti

Latte e tonico Nuxe

Non li ho provati ma la formula mi piace perché è delicata e contiene ingredienti validi (parlo della Linea petali di rosa, la più famosa).

Il Latte Struccante Comfort contiene olio macadamia (uno dei miei preferiti per il viso) e olio cocco, quindi dovrebbe stuccare bene grazie alla quota grassa.

fp-nuxe-lait-demaquillant-confort-200ml-face-2015-03

Il Tonico contiene sostanzialmente acqua, idrolato di rosa damascena (pregiato) e di hamamelis che sono rinfrescanti, glicerina e allantoina che servono a proteggere la pelle dalla disidratazione, gli ingredienti fondamentali ci sono tutti

fp-nuxe-lotion-tonique-douce-200ml-tube-face-2015-03

Garnier, Ultra dolce Shampoo all’olio di argan e di camelia

Di questo shampoo ho trovato in giro 3 inci diversi, però la cosa che hanno in comune è la cocamide in alto (un tensioattivo aggressivo), e gli oli di argan e la camelia sono a metà dell’inci, quindi in minima quantità. Altri della Garnier con formule migliori sono Ultradolce a camomilla e miele 

Garnier_UltraDolce_Olio_di_Argan_e_Camelia_Shampoo_0_1424803424

E Ultradolce all’olio di avocado e burro di Karitè

 

shampo ultra dolce

Conosci i prodotti della Just? Si professano come naturali, altamente concentrati e super efficaci. Non sono assolutamente economici, credi valga la pena acquistare? Se conosci la marca, hai qualche prodotto preferito?

Conosco la marca perché quando ero piccola in casa mia avevamo la crema al ginepro che usavamo per i massaggi alle gambe e l’olio 31 erbe (balsamico).

Senza un motivo particolare abbiamo smesso di prenderli qualche anno fa, passando ad altre marche, e ora che me lo hai chiesto e mi sono messa a cercare, ho trovato veramente pessime recensioni, inci tremendi con siliconi, petrolati, alcol in alto, paraffina, insomma veramente una delusione, quindi ahimè non posso consigliarti niente di questa marca.

Creme della Linea Menard, io utilizzo la Tsukika Milk Lotion, Washing Cream e la Lotion Fresh

Premessa: di questa azienda è impossibile trovare l’inci, l’unico che ho trovato è quello del latte detergente. Il fatto che non si trovi la composizione per me è già un punto negativo in partenza, perché vuol dire che nella migliore delle ipotesi non sono interessati a mostrare una certa trasparenza verso il pubblico e nella peggiore hanno qualcosa da nascondere.

I cosmetici di questo marchio sono a mio parere davvero costosi (considerando poi che questi sono tutti prodotti da risciacquo): 39 euro il latte detergente, 25 la crema detergente e il tonico 35 euro. Per non parlare della linea con le cellule staminali, dove la crema Authent costa 850 euro al vasetto, facendo sembrare economiche la Mér e la Praire. Il latte detergente è l’unico di cui ho trovato l’inci e devo dire che al suo interno non c’è niente di miracoloso, solo detergenti, saponificanti, fattori di consistenza, umettanti e estratto di un cactus rampicante chiamato Regina della notte di cui non trovo proprietà in campo cosmetico. Sono dell’idea che si trovino ottime alternative a prezzi più ragionevoli, anche se ovviamente ognuno è libero di scegliere.

Gel Detergente Purificante QuotidianoPure active per la pelle grassa e crema idratante opacizzante Nivea (So che le marche in questione non sono proprio il massimo ma ho un budget davvero limitato, per non dire assente)
Il detergente della Garnier costa 5 euro e ha una formula molto aggressiva, che sgrassando troppo può provocare un effetto boomerang. Alternative economiche ma meglio formulate:

  • Gel detergente rinfrescante viviverde coop pelli miste a base di cocoglucoside un tensioattivo molto delicato derivato dal cocco. Sui 4 euro

viviverde-coop-gel-detergente

  • Gel detergente viso e mani equilibra molto delicato, a base di aloe che è un naturale riequilibrante, costa 3.50

getimage

Per quanto riguarda la Young Control Shine Gel crema opacizzante costa 7 euro, è a mio parere  tremenda, ha l’ alcol denaturato come 4° ingrediente (molto aggressivo) e contiene miristyl myristate (comedogeno). Ti consiglio:

lavera-faces-bio-calendula-crema-bilanciata-matt-50-ml-243809-it

  • Bjobj Teen è una crema che si trova nei bioprofumerie e nei negozi bio, costa 10 euro contiene amido di mais per opacizzare l’eccesso di lucidità, ed estratti purificanti di limone, liquirizia e ginepro

bjobj-crema-corpo-teen-luminosa

 

Esiste uno shampoo che ravvivi i riflessi per i capelli biondi (con i colpi di sole)? Ho visto qualcosa da Lush, ma non so se va bene. So che uno shampoo viola è l’ideale ma tutti quelli che ho provato seccano molto i capelli.

Lo shampoo che dici tu della Lush è Dorian Gray, e anche se leggo recensioni di chi dice che ravviva i riflessi biondi, non sono del tutto convinta, anche se rimane comunque uno shampoo ben formulato, per capelli tendenti al grasso (quindi se dici che ti si seccano i capelli non lo userei).

doriangray

Altrimenti puoi provare questi due che sono abbastanza delicati: il Klorane shampoo capelli biondi alla camomilla

47750_klorane-shampoo-chamomile-200-ml_it-thumb-photo2_800x800 e lo Shampoo ravvivante alla camomilla Schultz

schultz_lozione_schiarente

Ma se dici che ti si seccano i capelli, io più che uno shampoo ti suggerisco di guardare la maschera della Collistar Magica CC Capelli cura e colore,

K29275_01_1

che  ho appena provato nel colore castano cioccolato, ma ha tutta una serie di tonalità, anche sul biondo (magari ti consiglio di guardare su google immagini le varie tonalità e il risultato sui capelli). Vedendo che era ben formulata ho pensato che non avrebbe potuto fare tanto, e invece mi sono dovuta ricredere. Dicono che dura 2/3 settimane, a seconda del numero di lavaggi. Essendo sostanzialmente un balsamo arricchito da pigmento, dopo l’applicazione i capelli sono districati e morbidi, e soprattutto sono rimasta piacevolmente colpita dal colore, è stato come fare un riflessante dal parrucchiere che te lo fa pagare 20 euro, mentre con questa che è costata 15, per una applicazione ne ho usato 1/3, e ho i capelli lunghi quasi a metà schiena. Mi ritengo molto soddisfatta.

Altrimenti per tornare alla Lush puoi provare il trattamento preshampoo per capelli biondi, si chiama Marilyn ed è un impacco che contiene sostanzialmente semi di lino (quindi molto districante e lisciante), e poi contiene camomilla e limone per un leggero effetto schiarente.

Marilyn225gSideOn-360x360

Il contorno occhi kiehl’s all avocado di cui Clio parla tanto bene?

Avocado_prodotto

Un po’ appiccicoso e troppo grasso per la pelle sottile del contorno occhi.

Nell’inci vedo sostanzialmente burro di karitè, olio di avocado arricchiti da una gran quantità di umettanti ed emollienti sintetici. Non c’è nessun ingrediente spiccatamente antiage (vedi jaluronico, q10, collagene), né tanto meno ingredienti che dovrebbero drenare e quindi sgonfiare le borse (estratti vegetali di escina ad esempio). Sinceramente 25 euro per 14 gr di burro e olio per il contorno occhi non li spenderei.

La crema idratante di Acqua alle Rose? Adoro il profumo e come la mia pelle la assorbe.

idratante-rosa-timeline-home

Quella da giorno idratante lenitiva non è male,  contiene pregiati estratti di rosa (centifolia, cania e damascena) burro di karitè, oli leggeri e medi ( jojoba, argan e mandorle dolci) e sodio jaluronato, anche se personalmente non mi piace il conservante, imidiazolidinyl urea. 

carousel-notte

Quella da notte invece è decisamente più ricca di attivi, anche se presenta lo stesso tipo di conservante. In più rispetto all’altra contiene: olio di rosa mosqueta (antiage e cicatrizzante), ceramidi, niacinamide, vitamina E antiossidante, pantenolo, urea e proteine del grano idrolizzate per rinforzare la barriera cutanea

Domande alle quali non si può rispondere perché non si trova l’INCI della crema!

-Barex, Crema lisciante Ultimaterelax Speciale Phon e Piastra

-due prodotti della linea Diego Dalla Palma – RVB SKIN LAB. In particolare il latte detergente micellare cell detoxium e acido ialuronico, e il tonico cell detoxium e hydramoist.

Nella prossima puntata:

Prodotti beauty di Other Stories, Redken, Pharmalife Research, Kiko, cosmetici Menard e Perricone, Dr Brant,  consigli su creme per la cuperose, per pelli secche e mature, saponi per pelli miste, per eliminare i brufoli sul mento, cosa non deve assolutamente esserci negli inci, bagnoschiuma da supermercato, olio al cocco e tanto altro!

Se avete domande non esitate a scrivere qui sotto 🙂 Tante sono già nei precedenti #chiediallaMele!

 

27/01/2016

Tags: ,

Related Posts

39 pensieri su “Chiedi alla Mele #4

  1. Quindi deduco che la Mele approvi la CC di Collistar, me lo confermi? Per caso copre minimamente i bianchi (4 o 5)? Grazie!

  2. Ciao Giulia, ciao Mele!
    Consigli cercasi: non ho praticamente alcun problema con la pelle (normale, grana fine, senza discromie o imperfezioni), mi chiedevo però che crema idratante (se possibile entro i 10euro) posso usare…sinceramente tutte le creme che provo mi fanno lo stesso effetto cioè idratano senza lasciarmi lucida o secca, ma voglio cominciare a utilizzare prodotti più naturali. Vorrei anche un consiglio per un tonico revitalizzante o simili, perchè essendo super chiara ogni tanto mi vedo il colorito spento. Infine il domandone: quest’anno sono 26: quando devo cominciare a usare l’antirughe? (▰˘◡˘▰) scusate il papiro e grazie mille!

  3. Io invece ero interessata ad una valutazione di questo siero e (se li conosce) di una valutazione dei prodotti di Lulu & Boo Organics;
    Grazie!

    Chiara

    Frankincense Regenerating Serum
    Lulu & Boo Organics

    Descrizione | Ingredienti attivi | Applicazione | INCI

    *Cannabis sativa(hemp) oil,*Rosa canina(rosehip)oil,*Macadamia ternifolia oil, Tocopherol(vitamin E),*Punica granatum(pomegranate)extract, *Daucus carrota,(carrot)extract, *Simmondsia chinensis(jojoba)oil, *Rosmarinus officinalis(rosemary)extract, *Helianthus annuus(sunflower)oil, *Pelargonium graveolens(rose geranium oil), *Boswellia carterii(frankincense oil), *Anthemis nobilis(roman chamomile oil), *Helichrysum angustifolium(helichrysum oil), *Citronellol, *D-Limonene, *Geraniol, *Linalool (from essential oils). Gli ingredienti segnalati con l’ asterisco sono certificati organici.
    Confezione: 30 ml
    Prezzo: 42,00 €

  4. ciao giulia! ho una domanda per la mele! capelli lunghi, fini, lunghezze secche ma cute che si tende ad ingrassarsi (devo lavarli un giorno si e uno no). che shampoo dovrei usare? grazie!

    1. qualcosa per la cute grassa (trovi consigli nei post precedenti) e poi devi usare qualcosa per le punte! Io uso i prodotti Phyto, come la crema idratante phyto7 (anche la Mele, abbiamo lo stesso tipo di capello tuo!)

  5. qualche domanda per la mele:
    -correttore maybelline istant anti-age, promette trattamento per le occhiaie oltre che coprirle, funziona?
    -ho cercato dappertutto la linea omia dall’ovs senza risultati (a parte la crema corpo, com’è?). Una buona crema viso da supermercato (o perlomeno trovabile ovunque?)
    grazie mille ragazze 🙂

    1. – alla prima rispondo io perché ce l’ho e avevo chiesto alla Mele, direi di no per l’antiage e nemmeno per la coprenza, è media!
      -crema corpo ok! Sia come inci che come idratazione. Da supermercato puoi prendere quella all’aloe dell’equilibra, leggera e idratante

  6. Ciao Giulia e Mele!
    parto anch’io con qualche domandina.
    ho sempre pensato di avere capelli grassi che si ungono velocemente, ma recentemente una nuova parrucchiera vedendo la mia cute “screpolata” mi ha detto che effettivamente ho i capelli secchi e che usare uno shampoo per capelli grassi è per me effettivamente aggressivo e peggiora il problema! secondo te che shampoo e balsamo potrei usare?
    seconda domanda.. ho recentemente comprato l’olio notte Midnight Recovery e il relativo contorno occhi (midnight recovery) di Kiehl’s. Che ne pensi?

    grazie mille!:) Sara

  7. Era dai precedenti post che volevo dirtelo e ogni volta me lo scordo! Omia è venduto anche da catene come Acqua&Sapone o Saponi&Profumi (non mi ricordo quale sia diffusa in tutta Italia o solo in Sardegna) e costa molto meno! Ieri da Coin ho visto che il bagnoschiuma che ho acquistato a 3,49€ costava 6,99. Non oso immaginare le creme che costano 5€. Si può risparmiare tantissimo (:

  8. Ciao! Che ne dite dei prodotti nahrin-swisscare (crema viso 24h) e gialean (tonico e detergente viso) ? Grazie!

  9. Ciao! Vorrei sapere il tuo parere sull’olio struccante mac e su quello caudalie. Altrimenti consigli su un olio struccante che vada bene anche per pelli grasse?

  10. Ciao Giulia, in uno snap dicevi che stavi prendendo delle pastiglie di non so che cosa e che ti facevano i capelli molto più forti o che comunque crescevano in fretta…che pastiglie sono??
    Ciao 🙂

  11. Ciao Giulia! Questa rubrica è veramente super! Avrei qualche domanda per la Mele
    1) ho provato di recente un cleansing milk della Kanebo e mi è piaciuto molto. Volevo sapere, visto che costa una quarantina di euro se ne vale veramente la pena o se esistono cleansing balms più economici altrettanto validi!
    http://www.sensai-cosmetics.com/it/products/skincare/silky_purifying/cleansing_milk.html
    2) Mai sentito parlare di Vittoria Verde o Giardino Cosmetico? Sono due marche che ho visto in “saponeria” e sembravano interessanti
    3) Dei prodotti Aesop che mi dici? Ogni volta che uso uno dei loro campioncini vorrei poi comprare il prodotto ma sono talmente cari! Ne vale la pena?

    Aggiunta per Giulia: ho visto i tuoi snap sui profumi vanigliati. Di recente ho comprato Eau Duelle di Dyptique, secondo me dovresti assolutamente provarlo!

    1. le passo subito le domande, grazie! Secondo me ti dirà che sia Kanebo sia Aesop sono troppo care (anche se ottime marche, per quel che ne so io).
      Non lo conosco, me lo segno, grazie!

  12. non ho capito ma la tua amica è una persona con un titolo di studio o ha solo imparato su internet? perchè cmq anche tutta questa storia degli inci dei siliconi ecc è stata ampiamente smentita da persone laureate e competenti

  13. Ciao Giulia! Leggo sempre il tuo blog e lo adoro!!
    Per questa rubrica avrei una domanda per la Mele: che ne pensi dei prodotti darphin? Conviene spendere tanto per prodotti di questa marca?

  14. Ciao Giuli, potresti chiedere alla Mele un parere sulle creme dell’estetista cinica? È un po’ che le punto ma sono ancora indecisa se fare o meno quell’investimento…

    Grazie

  15. Ciao ragazze, grazie per l’utilissima rubrica! Volevo chiedere alla Mele cosa ne pensa della Eminence clear skin probiotic mask di cui Clio ha sempre parlato molto bene, pare sia una manna per la pelle mista/grassa con imperfezioni. Grazie mille!

  16. Questi post sono talmente utili ed interessanti che mi sa che inizierò letteralmente a prendere appunti 🙂

    Non vedo l’ora di leggere i consigli per le pelli secche! In particolare chiederei alla Mele un consiglio su un buon tonico!!

  17. Ciao Mele! Sarei curiosa di sapere che ne pensi del siero alla vitamina C di Diego Dalla Palma, poichè sono alla ricerca di un siero che dia luminosità al viso e schiarisca le macchie delle imperfezioni della pelle!
    Qui il link del siero https://www.diegodallapalma.com/store/it/siero-intensivo-alla-vitamina-c.html
    Qui l’INCI (credo) http://www.biotiful.it/index.php/prodotto/index/id/67986

    Che ne pensi? In caso sapresti consigliarmi qualche altro prodotto? Grazie per questa bellissima rubrica Giulia e Mele! 🙂

    1. ah questo l ho usato anche io ma non mi ricordo la recensione!
      Ti rispondo subito al consiglio: la Mele nell ultimo post parla di quello della OMNIA (9 euro all’Ovs), lo stiamo usando entrambe e lo adoriamo!

  18. Vorrei sapere cosa ne pensa la Mele del contorno occhi Delidea al melograno. Dovrebbe essere una linea naturale e non particolarmente costosa, mi trovo bene e vorrei una sua opinione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *