Prodotti beauty del mese: Aprile 2016

Il titolo del post è  in realtà incorretto, vi parlo di prodotti che uso da svariati mesi! Sono ancora fedele a tutto quello di cui vi ho parlato a Dicembre, ho ricomprato la crema viso BioQ (che uso di notte perché è bella corposa) e il siero della Omia, che ho usatio molto nei periodi freddi quando sentivo che la crema viso non bastava.

Voglio specificare che nessuno mi ha pagata per parlare di questi prodotti, alcuni mi sono stati inviati e  li uso perché hanno un buon inci e non mi hanno dato problemi, quindi ve ne parlo volentieri.

SI

Crema viso Collagenil Active Mat

active_mat1La Collagenil mi ha inviato uno stock di prodotti che proverò poco alla volta, ho selezionato con la Mele quelli con l’inci buono e ce ne sono davvero molti.

La crema viso è leggera ma nutriente, ha un odore buonissimo tipo crema della nonna e l’erogatore è piccolissimo, quindi si può prelevare in giuste quantità (vedrete che sono ossessionata da boccetti ed erogatori). Non ho notato l’effetto mat ma onestamente meglio così, vorrebbe dire che ci sono dentro schifezze che tappano i pori

Il secondo prodotto che ho provato è l’acqua micellare Collagenil

acqua_micellare1Avevo paura che mi tirasse la pelle come mi succede per esempio con quella di Avene invece mi sembra più delicata. Un po’ complicato l’applicatore, probabilmente faccio qualcosa di sbagliato perché esce pochissimo prodotto o troppo tutto insieme.

Shampoo seboregolatore Phyto

p6306

Salvavita! Insieme al Tricorene, gli shampoo migliori che io abbia provato fino ad ora per i capelli grassi (ne parlava qui la Mele, quando consigliava altri shampoo per questo tipo di capelli) . Peccato per il boccetto con un’apertura troppo grande, tutte le volte che ne voglio prelevare un po’ mi cade (è molto liquido). L’ho preso alla svendita di Phyto e Lierac che si tiene a Milano due volte l’anno, se avete l’occasione andate perché ci sono ottimi sconti!

Crema viso Equilibra all’Aloe Vera

1332532613_articoli_EQ_AlVisoLeggera, senza tante promesse ma senza schifezze, quindi perfetta se dovete fare “riposare” la pelle quando magari vi siete truccate troppo oppure avete degli strani sfoghi in viso. La usa anche il mio ragazzo proprio perché aveva problemi di Acne e vuole creme leggere. Il prezzo poi è imbattibile.

Smalto Diego dalla Palma

nf000208

Il mio smalto preferito : forse il più facile da mettere che io abbia mai provato, bello liquido e coprente il giusto, non si rapprende né fa strani effetti nel boccettino anche dopo mesi e dura quanto basta sulle unghie. Anche il prezzo direi che è perfetto.

Maschere viso Niveola

Dog-Mask-01_large

Sono sempre alla ricerca di maschere per il viso idratanti (per un effetto sgrassante uso la mia fedele Mint Julep, fantastica, bio ed economica), che mi concedo la Domenica oppure alcune mattine quando ho la pelle particolarmente stanca. Quelle di Sephora non sono un granché né come inci né come effetti (su di me perlomeno), quindi sono stata felicissima di trovare in un negozio di abbigliamento in Paolo Sarpi a Milano alcune maschere coreane in tessuto della Niveola, per niente care e con un inci approvato dalla Mele (Purtroppo non so ricordare assolutamente dove fosse il negozio, credo sulla via per andare da Kathay!).

NI

Tingilabbra Diego dalla Palma in rosa aranciato

dfc61125_tingilabbra_125

Sembra quasi un rossetto ad olio questo di Diego. E’ profumatissimo e dolce (viene voglia di mangiarlo), colora le labbra e le rende lucide ma non appiccicose. Con le ore, il lucido se ne va e rimane la tinta. Questo colore poi è stupendo, un bel rosa caldo. Attenzione però quando lo mettete perché essendo una tinta se sbagliate l’applicazione resta il segno (fuori dalle labbra, per esempio). Bisogna anche stenderne un bello strato, una passata leggera lo lascerà a macchie. Scompare al primo spuntino.

Armani Maestro

_7237236

Non c’è dubbio, l’effetto che fa il Maestro è pazzesco. La pelle è luminosa, levigata. Però il prodotto ha delle pecche, prima tra tutti che è pieno di siliconi, e lo si sente subito sia quando lo si applica (presente quella sensazione di soffocamento della pelle?) sia quando lo si guarda sullo scaffale del bagno, dato che c’è uno strato di olio che si separa dal colore (un po’ come lo strato di grasso della Nutella, presente?), che mi fa un po’ schifo. Seconda pecca, essendo liquidissimo la pelle “lo beve”, quindi se non metto siero+ crema sotto, oppure se magari mi soffio il naso durante la giornata, ad un certo punto ho delle pellicine in evidenza. Inoltre, essendo così siliconico, se si ha la zona t lucida come me accentuerà la cosa dopo qualche ora. Non lo metto tutti i giorni ma lo uso perché come vi dicevo l’effetto che dona è davvero bello e naturale e anche la durata è buona

Kit smalto semipermanente Layla

$_57

Alcune mie colleghe usano questo kit e mi sono lasciata convincere a comprarlo. L’effetto dello smalto semipermanente come saprete è perfetto: unghie lucide come appena fatte per due o tre settimane e poi per chi mette solo il nude come me è ancora meglio perché si ottiene un bel colore lattiginoso ma coprente (con un nude normale bisognerebbe fare tre passate per ottenere lo stesso effetto).  Il problema è stato toglierlo: le mie unghie non ne volevano sapere. Non so se ho fatto qualcosa di sbagliato ma è stata una faticata e alla fine ho dovuto andare di buffer. Le mie colleghe invece mi dicono che senza fatica in 15 minuti tolgono tutto. Lo metterò in vendita su Depop perché sono sicura che tante lo userebbero meglio di me (tra l’altro non ho pazienza per stare sotto la lampada)

YSL Kiss and Blush

031214-ysl-kiss-and-blush-594

Bellissimi i colori di questo prodotto, sia sulle guance che sulle labbra, ma purtroppo su queste ultime hanno un effetto un po’ polveroso, si seccano dopo un’oretta. Le mie poi non sono mai perfettamente idratate quindi per me è no. Il colore però dura tanto e l’effetto è un mat molto naturale

Berrisom peel off

00917e2091152bdafab6524bce7e29d3

Dopo averne sentito parlare ho comprato i Berrisom, celebre tinte per labbra peel-off. Divertentissime da mettere e togliere, dato che appena messe sulle labbra si rapprendono e bisogna aspettare una decina di minuti prima di toglierle, letteralmente strappandole  (piano!) dalle labbra, che rimangono tinte di un colore molto più tenue di quello originale. Le recensioni che avevo letto dicevano che l’effetto dura tantissime ore ma purtroppo su di me non è stato così. Applicandolo invece due volte devo dire che l’effetto è stato meno temporaneo. A parte questo inconveniente, dentro al tubetto ci sono solo 15 grammi di prodotto, quindi risulta un po’ caro (dubito che si vada oltre le 10/15 applicazioni). Clio l’ha bocciato in pieno.

NO – ma vi propongo delle alternative

Daviness OI set

51XR6hhdTML

Boccio questo kit (che mi accorgo ora è vecchissimo ma lo ho ricevuto in regalo) per due prodotti, lo salvo per il terzo. Shampoo e balsamo sono i classici che sui miei capelli fanno un po’ di danni: quando metto lo shampoo sento che si seccano tantissimo e il balsamo non li districa né li ammorbidisce. Esco dalla doccia con il cuoio capelluto ancora unto perché non riesco a distribuire bene lo shampoo e con i capelli troppi intrigati tra loro. L’ho passato al mio ragazzo che avendo i capelli corti non ha questi problemi, io però ho bisogno di qualcosa molto più idratante. L’olio invece mi piace, non unge per niente, ha un buon profumo ed è comodissimo da usare.

Olio struccante Caudalie

caudalie-olio-struccante-jpg

Mi sono fatta convincere dalla farmacista a prendere questo olio invece del latte struccante, con cui mi ero trovata benissimo (anche la schiuma detergente è un piacere da usare!) e non mi è proprio piaciuto. Lascia la pelle unta, non toglie bene il trucco dagli occhi e me li fa pure bruciare. Va bene usato ogni tanto ma tutti i giorni no, specialmente se si mette il mascara (la farmacista mi ha detto che l olio di ricino al suo interno mi avrebbe fatto bene alle ciglia ma la Mele ha detto che è una sciocchezza). Tornerò agli altri struccanti del marchio

Blush Essence Matt Touch

7e8a8ba33a7b735de907aed20ba142c0

 

Ho comprato questo blush seguendo il consiglio di Clio ma sono rimasta delusa (Clio, dopo le tue recensioni negative sul Doll Eyes questa è la seconda cosa sbagliata che dici eh), dura pochissimo sulla mia pelle. Peccato perché il colore è molto carino (avevo preso il pescato) . Sono tornata al mio fedele Kiko (talmente vecchio che non è più nemmeno sul sito, credo che il suo equivalente sia questo), che per pochi euro rimane al suo posto tutto il giorno (secondo me spendere più di 10 euro per un blush è da pazzi) e soprattutto dura un’eternità, ce l’ho da più di due anni e lo metto tutti i santi giorni.

Per finire, una domanda: conoscevate la tecnica di ricostruzione delle sopracciglia del microblading?

Microblading

E’ come un tatuaggio ma molto naturale, vengono disegnati i peli delle sopracciglia uno ad uno. Costa sui 700 dollari e dura dai 3 ai 5 anni. Le foto su Internet sono molto convincenti! A Milano ho visto che la eseguono da Plumes.

12/04/2016

Tags:

9 pensieri su “Prodotti beauty del mese: Aprile 2016

  1. A proposito dell’olio di ricino per ciglia e sopracciglia, funziona o no? Non mi aspetto certo delle ciglia stile Ferragni o le sopracciglia di Taylor Hill, però magari un aiutino, dato che spesso leggo di gente che lo usa con soddisfazione.

    Sto usando il siero Omia all’argan consigliato da Mele per la notte, da solo, e mi sto trovando bene; sto provando anche il siero all’aloe per il giorno, ora che fa un po’ più caldo da solo (sbaglio?), ma a volte mi da una sensazione strana come di prurito, può essere che qualche ingrediente dia questa sensazione?

    1. la Mele dice di no!
      Si può essere, dato che ci sono degli attivi può capitare ( a me una volta un detergente bio ha fatto venire puntini rossi in viso, troppi attivi naturali!). Sentiamo la Mele che dice ma se da fastidio meglio interrompere! Lo abbini ad altre cose magari?

      1. Avevo pensato di alternarlo o abbinarlo alla Crema viso idratante con acqua unicellulare di kiwi e vitamina E della Nature’s, di cui avevo chiesto un parere nell’ultimo Chiedi alla Mele, ma non so se come idea potesse essere più indicata per la stagione fredda. Questo fatto di dover cambiare le creme in base alla stagione mi destabilizza.

  2. ahhaah stavo proprio per chiederti in che negozio di sarpi l’avevi comprata la maschera!
    sempre a proposito di maschera, ho comprato quella all’aloe di equilibria, l’hai provata?

    il kiss&blush lo usavo sempre sulle guance l’anno scorso, dura tantissimo. sulle labbra effetto orrendo. poi però sono rimasta incinta e quell’odore vanigliato che ha mi faceva stare malissimo perciò l’ho regalato a mia sorella. non vale affatto la spesa
    tra l’altro proprio di kiko mi trovo benissimo con gli ultimi blush in crema che hanno fatto, sulla pelle diventano subito polvere e non lasciano effetto pastoso

  3. Occhio che il rebel bouncy blush è un’edizione limitata ed è in crema!
    Io ne ho di due diverse colorazioni ma hanno una durata diversa: la prima va via dopo una mattina, la seconda dura tutto il giorno.
    Però i blush in crema io li amo! Mi mancano ancora da provare quelli nyx

  4. Con il NO al Berrysom mi hai inferto un duro colpo, stavo quasi per comprarlo abbagliata dalla promessa. Meglio così, certi dolori conviene risparmiarseli

Rispondi a eli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *