Consigli cinematografici: film femministi

MONA LISA SMILE (2003)

Julia Roberts, Kirsten Dunst, Julia Stiles e Maggie Gyllenhaal sono alcune delle protagoniste di questo film, che fruttò la somma record di 25 milioni a Julia Roberts. Ricordo che rimasi parecchio impressionata quando vidi il film, che parla di una giovane professoressa di 30 anni che cerca di cambiare le cose dentro un’università privata per ragazze, insegnando loro la storia dell’arte e cercando di trasmettere alle sue allieve un senso di indipendenza. Molto carino.

VOGLIAMO ANCHE LE ROSE (2007)

Bellissimo documentario di Alina Marazzi che racconta delle lotte femministe degli anni ’70: tramite la lettura di tre diari di ragazze di diverse estrazioni sociali, il documentario racconta la stagione degli scontri di piazza, i dibattiti sull’aborto, l’evoluzione del ruolo della donna nella società italiana sia all’interno della famiglia che all’esterno della stessa.

MISSREPRESENTATION (2011)

Film da fare vedere a tutte le vostre amiche, sorelle, cugine, madri, figlie. Esplora come i media contribuiscono al sottorappresentare le donne degradandole e facendo pensare loro che essere sexy e bella sia la cosa più importante del mondo. In concorso al Sundance nel 2011, davvero da vedere.

SHE S BEAUTIFUL WHEN SHE S ANGRY (2014)

Documentario che parla della storia del movimento femminista dal 66 al 1971.

FREE THE NIPPLE (2014)

Un piccolo gruppo di donne lancia un movimento chiamato “Free the Nipple”. Ispirato ad una storia vera, questo movimento di donne in topless invade New York per protestare contro le leggi sulla censura. Non mi sembra eccezionale come film ma è interessante capire la storia dietro questa piccola rivoluzione

SUFFRAGETTE (2015)

Carey Mulligan, Helena Bonham Carter e Meryl Streep sono le protagoniste di questo film che racconta del primo movimento suffragista femminile del Regno Unito per ottenere il diritto al voto, concesso dal parlamento britannico nel 1928. È il primo film della storia ad essere stato girato all’interno del Palazzo di Westminster, dove ha sede il Parlamento del Regno Unito. Una storia di cui non si parla abbastanza.

NO MEN BEYOND THIS POINT (2016)

Sci-fi mockumentary (wow non sapevo esistesse questa parola) ambientato in un mondo parallelo dove nel 2010 l’essere umano di sesso maschile più vecchio ha 37 anni, perchè dagli anni ’50 gli esseri umani si riproducono via partenogenesi.

01/07/2016

Tags: ,

3 pensieri su “Consigli cinematografici: film femministi

  1. I due documentari di Netflix mi sono piaciuti moltissimo. MissRepresentation tra l’altro ha anche un fratellino sulla percezione della mascolinità, si intitola The Mask You Live In, te lo consiglio 😉

  2. Avevo visto Mona Lisa Smile appena uscito, ero appena adolescente. L’ho rivisto di recente e ho pianto parecchio. Mi è piaciuto tantissimo e ci ho trovato tante cose che, mutatis mutandis, ritrovo anche nel mio mondo e nelle mie relazioni di oggi. La cosa non mi fa stare per nulla allegra come si dice…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *