Nuove serie su Netflix e non

Ormai mi sono rassegnata: anche quest’anno guarderò serie tv in abbondanza. Ci mancava solo Netflix a fornirmi materiale nuovo, come se non mi bastasse quello che già avevo a disposizione. Quest’anno

GIA’ VISTE – Solamente perché c’è solo una stagione!

CHELSEA DOES
Conoscete Chelsea Handler? E’ una presentatrice e comica americana. In questo documentario in quattro parti, affronta le domande  che tutti ci poniamo (ma non ad alta voce) su argomenti fondamentali: matrimonio, razzismo, Silicon Valley e droghe. Interviste, incontri con personaggi famosi (imperdibile la puntata sulla droga dove fuma erba con Snoop Dogg) e il suo inconfondibile humor molto onesto ed esplicito sono le basi di queste 4 puntate da un’ora ciascuna

MASTER OF NONE
Dev (Aziz Ansari) è un aspirante attore di 30 anni, abita a New York e vive la vita come viene, con amici strambi, una fidanzata simpatica, provando un po’ di tutto e cercando di trovare il lato divertente di ogni situazione. Non c’è una vera trama ma l’ho trovato super divertente (particolarmente divertenti le puntate che parlano degli stereotipi sugli indiani).

GRACE AND FRANKIE
Jane Fonda  e Lily Tomlin sono due donne che non potrebbero essere più diverse: una è la classica ricca signora che alza troppo il gomito e visita troppo il chirurgo, l’altra una hippie mai cresciuta. Diventeranno quasi migliori amiche e conviventi quando i loro mariti decidono di sposarsi alla soglia della pensione. Leggera e divertente!

CASUAL

Una nuova serie su un fratello scapolo e sua sorella fresca di divorzio che tornano a vivere insieme. Lei troppo vecchia per stare al passo con i tempi e con una figlia a 16 anni già parecchio spigliata, lui casanova e inventore di un sito online di dating che porterà solo problemi. Carina

PROSSIMAMENTE

VYNIL

Non è di Netflix ma di HBO, è creata dallo stesso creatore di Boardwalk Empire e l’episodio pilota è girato da Martin Scorsese, che ne dirigerà poi altri (Mick Jagger è uno dei direttori esecutivi). Come vedete dal trailer, si parla di musica, droga, rock’n’roll e anni 70. Non vedo l’ora!

THE GET DOWN SIZZLE
Ancora New York, ancora gli anni ’70, ancora musica. La città vista attraverso la vita quotidiana e la musica di una crew di ragazzi del Bronx

LOVE
Creato da Judd Apatow (40 Year Old Virgin, Trainwreck), e Paul Rust (Arrested Development), esce il 19 di febbraio ed è già prevista una seconda stagione. La serie segue due ragazzi e le loro esperienze in fatto di amore, relazioni e appuntamenti romantici

 

IN CORSO (Mi sembrano abbastanza stupidi ma hanno buone recensioni):

BASKETS

Chip Baskets (Zach Galifianakis) vuole diventare un clown professionista, ma dopo che non riesce a laurearsi in una prestigiosa scuola di Parigi, è costretto a lavorare ad un rodeo nella sua città natale in California. Il primo episodio è uscito il 21 Gennaio

UNBREAKABLE KIMMY SCHMIDT

Creata da Tina Fey, la serie segue le vicissitudini di una ragazza, a lungo prigioniera di una setta, che viene liberata e decide di trasferirsi a New York, dove comincerà una nuova vita. Trailer da vedere per Jane Krakowski nella parte della stronza ricca (io la adoro, l’avete mai vista in Ally McBeal e 30Rock?)

CRAZY EX GIRLFRIEND

Il titolo dice tutto: una ragazza si trasferisce da Ny alla California per seguire un ex fidanzato che l’ha mollata. Si fa assumere nel suo studio legale, diventa amica dei suoi amici e intraprende una relazione con l’amico di lui…

Ci tengo poi a dirvi che la stagione 3 di Broad City (forse la mia serie tv preferita di tutti i tempi) esce il 17 Febbraio, mentre la 5 di GIRLS  il 22 Febbraio!

Non mi interessano ma ne sento tanto parlare: BEASTS OF NO NATION (drama di guerra), NARCOS (sulla droga ovviamente), MAKING A MURDERER (se vi piacciono i casi di cronaca), JESSICA JONES (qualcosa che ha a che fare con i fumetti e Marvel inspired).

 

28/01/2016

Tags: ,

6 pensieri su “Nuove serie su Netflix e non

  1. Confermo che unbreakable kimmy schmidt si divora in 2 giorni.leggero e godibile.poi se ti piacciono i dialoghi serrati con 5 battute al secondo alla 30 rock fa decisamente per te.
    Mi accodo su Jane the virgin…un po’zuccheroso ma molto divertente quando prende in giro le telenovela sudamericane a cui si ispira.
    Crazy ex girlfriend per me è un ni:mi piace l’aspetto femminista e alcune scene sono geniali (tipo sexy getting ready Song) ma troppe parti cantate per i miei gusti(non amo i musical) e sceneggiatura un po’ deboluccia.
    Casual a me è piaciuto molto.l’ho trovato intelligente, ben scritto, ben recitato e non scontato. Poi a me piacciono queste storie di gente problematica in piena crisi, mi ci rivedo :). Sul genere consiglio togetherness.
    Stra consiglio a tutti making a murder. Ti lascia arrabbiato,stupefatto e assolutamente incollato allo schermo dal primo episodio.
    Scusa per il commento lunghissimo ma sulle serie tv mi scateno!

  2. Di queste per ora ho visto Grace e Frankie, anche io l’ho trovata carina e leggera con una Jane Fonda in formissima come sempre!
    E anche Jessica Jones, che tutti hanno trovato pazzesca mentre per me è stato un po’ un nì, per una serie di elementi che non mi sono sembrati sviluppati molto bene.

    La serie con Jane Krakowski non so perché non mi attira molto, però la ricordo in Ally McBeal che adoravo e ricordo ci rimasi malissimo quando verso le ultime stagioni prese una piega troppo triste perdendo un po’ quell’ironia un po’ pazza che la caratterizzava.

  3. Ciao Giula,
    Narcos è stupenda un po impegnativa visto che le parti dei Narcos sono in spagnolo e, se non si conosce la lingua, è indispensabile seguire i sottotitoli.
    UNBREAKABLE KIMMY SCHMIDT l’ho vista in 2 giorni, troppo carina.
    Ti consiglio anche Jane the Virgin, sono 22 puntate da 40 minuti l’una ma sono come le ciliege: una si tira dietro l’altra!!!
    Bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *