Shopping online: magliette personalizzate

Ultimamente si è visto parecchio il fenomeno non sono della personalizzazione dei capi con le iniziali (per carità non fatevi cucire le iniziali sul davanti della camicia! Al massimo sul polsino) ma con scritte vere e proprie. Non solo i marchi hanno re-iniziato a vendere abiti completamente logati, fino a poco tempo fa considerati un po’ tamarri (penso a Gucci, Loewe e tanti altri) ma sono nati tanti siti sui quali è possibile fare scrivere quello che si vuole su t-shirt e altri capi.

Esempi? Keurparis, Doubletroublegang, Misonlabiche.

331ac8f89daa5eac7efcaa59055cd3b6

Beauty-School-Dropout-Crop-e1448382205327-600x600

Gif-keur

Sur-ces-T-shirts-signés-Maison-Labiche

Trouble-Maker-Black-T-Shirt-Close-Up-600x600

Io ho personalizzato una maglietta (e un paio di slip!) su questo negozio Etsy ma ce ne sono tanti altri

10818129_508248269361163_786292677_n

3bce2a268d00555850d1ed0ed7ad41bd

a0bdb9977d05e053b7e49f6473e2435a

d5e6c915bf2b8fa112985b666d7ec59d

ecacb999047ea1bc807228b64d0651df

26/04/2016

Tags: , , ,

Un pensiero su “Shopping online: magliette personalizzate

  1. La trovo un’idea molto carina.
    Comunque, posso sbagliarmi ma sapevo che le inziali devono essere in basso sul lato sinistro della camicia, se questa viene indossata con la giacca, in modo tale che si intravedono solo quando la giacca è aperta; mentre vanno sul polsino quando è una camicia che viene indossata da sola, perché con la giacca il polsino ricamato sarebbe troppo evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *