Trends: ancora ciabatte

Avevo cominciato a parlarvene nell’ Aprile 2015. Poi di nuovo in Febbraio. Siamo ad Ottobre e il fenomeno non accenna a placarsi, le temute slippers, mules, ciabatte, chiamatele come volete, sono ovunque. E io, da vera trendsetter quale sono, non le ho ovviamente ancora comprate. Ma quanto le vorrei quei giorni in cui i miei mocassini mi fanno venire le vesciche per la milionesima volta (MOCASSINI QUANDO VI AMMORBIDIRETE, EH?!) dietro i talloni… Ecco le mie preferite:

img-thing

Sono stanca di vedere scarpe di Gucci in giro! Non ne posso più ma devo ammettere che le versioni ricamate sono meravigliose (peccato per il morsetto, che io personalmente odio)

street_style_milan_fashion_week_versace_giamba_armani_549060785_800xnatasha-michael-kors

Michael Kors (le volevo verdi ma in Italia non sono disponibili)

street_style_milan_fashion_week_fendi_prada_548083524_800x

Sarah Harris con quelle che credo siano Robert Clergerie

sanayi-313

Sanayi 313

we5526016606001-b-sagitta_normal

Weekend Max Mara

the-designer-flats-youre-about-to-see-everywhere-1873029-1471466410-640x0c

Mia mules by Alberta Ferretti

tibi-cecil-loafers

Tibi

zara-trf

Zara

zara

Zara

2-buy-street-style-shoes-lelan-pearl-embellished-mules-loafer-green-800x800

Poi ci sono queste, non ricordo chi le abbia disegnate ma ne ho viste svariate copie sul web

 

05/10/2016

Tags: ,

7 pensieri su “Trends: ancora ciabatte

  1. Ciao Giulia, innanzi tutto: come caspita fai a postare OGNI GIORNO?? Sono sconvolta 🙂 Poi volevo chiederti di bloglovin’. È possibile mettere il proprio blog su bloglovin’ e un widget sul blog senza avere l’account? I contenuti che finiscono sul sito (che sono poi le repliche del blog) continuano ad essere “di tua proprietà”? Poi non ho capito, io teoricamente potrei aggiungere il blog di chiunque lì, senza chiedere il suo permesso, e questo diventerebbe visibile a tutti? Thanks!

  2. Mi piacciono tantissimo ma la menata é quando/come portarle. D’inverno con le calze immagino sia fuori discussione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *