Beauty products: Marzo 2017

Durante il mio ultimo soggiorno a Londra ho fatto una capatina nel mio negozio beauty coreano preferito in Chinatown, P2BUS,  a fare scorta di cose inutili e carinissime

L_g0058813419

Tipo questa matita/rossetto di Sailor Moon, che a parte il packaging ovviamente carinissimo non è nemmeno male!

L_g0058933279_000

Questa cipria bianca di Gudetama

L_g0060714956

E questo detergente Rilakkuma, ovviamente acquistato solo per la boccetta (anche perché ho dovuto svuotarlo all’aeroporto, dato che superava il limite di liquidi consentito nel bagaglio a mano).

Per vostra grande gioia, trovate tutti questi prodotti e molto di più anche online su Yesstyle

 

Catrice-Assortiment-Update-Lente-Zomer-2015-Luminous-Lips-Lipstick

Dal mio viaggio a Capetown invece, ho portato a casa un rossettino naturale MLBB perfetto, di Catrice. E’ il 105, “Into the maroon lagoon”

ClioMakeUp-quantità-prodotto-giusta-frutta-1

Se cercate una crema idratante perfetta per il bagaglio a mano, in una confezione rosa, nutriente senza essere troppo pesante, potete andare sul sicuro con questa di Caudalie. Ora che l’ho finita proverò la nuova uscita per l’estate, Vine(Activ).

2408-trio-mains-500x600_1

Di Caudalie ho sempre in borsa anche una delle 3 creme mani profumate.  Si assorbono subito, la confezione è piccola al punto giusto e hanno un ottimo profumo. Al momento sto usando Sauvignon

coco-kiss-1

Lo scrub labbra è un prodotto ingiustamente sottovalutato. Questo mese ho provato questo di Hello Body,  profumato e dolcissimo (si può anche leccare via, una volta applicato)

struccante-occhi-biologico-delicato

Faccio davvero fatica a trovare uno struccante occhi che non bruci, con questo però mi sono trovata benissimo. Costa poco, lo trovate all’OVS e non contiene schifezze

V22-325x325

Mi hanno mandato questo kit di Vaccinium Medicamen, un siero antiage leggermente schiarente e Mele-approved. Mi è piaciuto molto, lo trovate online

Per finire, un prodotto che non mi ha convinta del tutto

2-lancome-matte-shaker

Il nuovo Matte shaker di Lancome, che ha una consistenza bellissima, liquida e mat senza essere secca. Peccato per l’applicatore, metterlo senza farlo sbavare è davvero complicato.

16/03/2017

Tags:

10 pensieri su “Beauty products: Marzo 2017

  1. Ciao Giulia, ti do un consiglio che mi ha letteralmente salvata dall’agonia degli struccanti (in particolare per gli occhi, i miei sono estremamente sensibili e qualsiasi struccante mi ha dato sempre qualche problema, sia di marche low-cost che premium): l’olio di cocco puro. L’ho sperimentato per caso a Panamá, è favoloso per struccare. Scioglie il trucco in modo delicato ed efficace, lasciando una sensazione molto piacevole e idratante 🙂 Consigliatissimo! Non comprerò mai più nessun tipo di struccante perché trovo che sia davvero imbattibile.

  2. Approfitto del post Beauty per chiedere consiglio alla Mele sul (per me) complesso mondo degli integratori. Ora che arriva l’estate vorrei riprendere quelli che proteggono la pelle dal sole (mi era stato consigliato dalla dermatologa per via dell’assunzione della pillola che è fotosensibilizzante) ma anche qualcosa che aiuti con la ritenzione e la circolazione. Quindi in sostanza la domanda è come ci si deve regolare per l’assunzione di integratori? Vanno presi singolarmente a periodi separati o se ne possono prendere diversi tipi insieme (es. pelle, capelli, cellulite)? Altra questione è per quanto tempo perché spesso sui foglietti illustrativi non è indicato. Se avessi anche qualche consiglio su integratori validi per capelli, cellulite, circolazione, pelle, qualsiasi cosa è ben accetto. 🙂 Grazie

  3. Ciao Giulia, se può servire ti consiglio anche il latte detergente di Antos! Non mi fa bruciare gli occhi ed è buono sia sul piano INCI che su quello economico.
    Mi ero disintossicata da almeno un paio d’anni dagli scrub labbra di Lush, quand’ecco che ci sono ricascata con quelli di Biofficina Toscana…

  4. Ciao! Posso fare qualche domanda per te e la Mele in campo beauty?
    In farmacia mi hanno consigliato alcuni prodotti Rougj, tra cui:
    -schiuma lavante per il cuoio capelluto grasso
    -crema giorno White Fix (ho la pelle abbastanza rovinata da brufoli e macchie e mi hanno detto che è miracolosa)
    Anche se ho optato per uno shampoo Bio per capelli grassi marca Argital con argilla verde e ortica.
    Cosa mi dite di questi prodotti? Grazie in anticipo 🙂

  5. Ottimo il consiglio sullo struccante, lo proverò sicuramente. Anche io sono sempre alla ricerca di un prodotto buono, e volevo porti una domanda a cui forse hai già risposto: nell’eterna lotta struccante + dischetti vs. Salviettine struccanti, è meglio la prima opzione per il benessere della pelle? Thanks

      1. Le salviette non sono il massimo, ma se si vuole un’alternativa ai dischetti ormai ci sono diverse opzioni come ad esempio il panno in microfibra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *