Film in uscita nel 2017

Come sempre sono passati troppi mesi dall’ultimo post sui film in uscita. Potreste non avere visto tutti i film di cui vi parlavo in questo post dedicato al 2016 e c’è il rischio che non abbiate nemmeno visto tutti i film della prima parte dell’anno (ve li elenco qui).

Dopo avervi parlato dei documentari in uscita, passiamo ai film che aspetto con impazienza in questo 2017. Moltissimi sono del 2016 ma da noi si sa, arriva tutto in ritardo (e doppiato, mannaggia la miseria).

INDIE DIVERTENTI

Gael Garcia Bernal va alla rierca della moglie scappata dal Messico e dal loro matrimonio per cercare fortuna in America. La trova che vive con un altro e non ha nessuna intenzione di tornare a casa, quella stronza.  Il trailer fa super ridere ma sono già arrabbiata.

Tradotto in italiano con l’orrido “17 anni e come uscirne vivi”, mi sembra il tipo di film che avrei voluto vedere quando effettivamente avevo 17 anni ed ero imbranata come la protagonista, Hailee Steinfeld. Classica pellicola adolescenziale con protagonista turbata, un fratello troppo bello, una migliore amica traditrice e un mentore adulto.

Wilson, un solitario, misantropo e nevrotico uomo di mezz’età, scopre di avere una figlia adolescente di cui non sapeva l’esistenza. Per questo chiede aiuto all’ex moglie Pippi, per poterla incontrare per la prima volta. E’ stato presentato al Sundance quindi vado un po’ sulla fiducia.

Se ci sono Jenny Slate e Zoe Kazan (vi parlavo di lei in questo post) già lo voglio vedere. E infatti è molto carino e parla di un ragazzo cieco borioso e del suo fratello buono che vogliono la stessa donna e combattono per averla.

DRAMA

L”ultima fatica di Sofia Coppola, tradotto in italiano L’INGANNO, con Kristen Dunst, Elle Fanning, Nicole Kidman e Colin Farrell. La pellicola è il remake del film La notte brava del soldato Jonathan (1971) diretto da Don Siegel, oltre che adattamento cinematografico del romanzo A Painted Devil (1966) scritto da Thomas P. Cullinan. Uscirà in Italia a Settembre e direi che dal trailer promette bene, che dite?

Un film indie che parla d’amore ed è anche un po’ drammatico? Ma eccomi!! Un esame della vita romantica di un giovane uomo a New York nei giorni nostri.

Non vedo l’ora di vedere questo film su Emily Dickinson,una delle mie scrittrici preferite, interpretata da Cynthia Nixon!

Film del 2015 diretto da Justin Kelly, basato sull’articolo di Benoit Denizet-Lewis My Friend Ex-Gay pubblicato sul The New York Times Magazine. Il film racconta la controversa storia vera di Michael Glatze, attivista gay che ha “rinnegato” la sua omosessualità diventando un pastore cristiano anti-gay. James Franco facci sognare.

In realtà non è un film ma un’ installazione diretta da un regista tedesco, Julian Rosefeldt, che vede Cate Blanchett recitare in 13 diversi ruoli. E’ stato girato in 12 giorni e presentato al Sundance nella versione da 90 minuti. HO COME L’IMPRESSIONE che Cate sia pazzesca.

Natalie Portman nel suo primo lavoro da regista e sceneggiatrice (ci ha messo 8 anni, speriamo ne sia valsa la pena), tradotto in italiano con l orribile “Sognare è vivere” (MA CHI LI FA I TITOLI?!).  La pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo autobiografico Una storia di amore e di tenebra, scritto da Amos Oz, che racconta la sua vita a Gerusalemme negli anni precedenti l’indipendenza di Israele. Il film è stato presentato fuori concorso, nella sezione Proiezioni speciali, al Festival di Cannes 2015.

Basato su fatti realmente accaduti, il film racconta gli eventi che portarono al brutale omicidio del produttore di film pornografici gay Bryan Kocis, fondatore della casa di produzione Cobra Video. James Franco è protagonista e anche produttore del film.

Kristen Stewart, Michelle Williams e Laura Dern: le vite di quattro donne alla ricerca della propria strada, si intrecciano sullo sfondo del rurale Montana. Un’avvocato alle prese con il sessismo sul lavoro, una madre e moglie delusa dalla vita matrimoniale e una studentessa di legge che instaura un ambiguo rapporto con la proprietaria di un ranch.

Se ancora ce la fate a guardare film sulla boxe, guardatevi quel bel figliolo di Miles Teller in “Bleed, più forte del destino”

Una casalinga disperata di Beverly Hills assume una baby sitter non esattamente professionale (Ellen Page) per prendersi cura della sua bambina.

Nuovo pippone di Malick con un super cast: Michael Fassbender, Ryan Gosling, Rooney Mara, Cate Blanchett e Natalie Portman, affiancati da un cast corale. Il film racconta di due triangoli amorosi che si intersecano sullo sfondo della scena musicale di Austin, in Texas.

I film con la mamma che muore di cancro non sono esattamente al posto numero 1 sulla mia lista ma questo non mi sembra la solita stronzata



Film ispirato alle memorie dell’agente FBI Michael German, che trascorse venti mesi tra il 1992 e 1993 sotto copertura in un gruppo di neonazisti negli Stati Uniti.  Daniel Radcliffe è il protagonista e sembra pure bravo.

Una roba marciona con Shia Labeouf: la poco più che adolescente Star lascia la famiglia per unirsi ad un gruppo di ragazzi scatenati che vendono abbonamenti a riviste porta a porta. Con loro attraversa il Midwest e vive esperienze al limite della legalità, tra feste paze e l’amore per il compagno di viaggio Jake.

 

Soko, Gaspard Ulliel, Mélanie Thierry, Lily-Rose Depp e , Louis Garrel sono le star di questo film presentato alla sezione “Un certain regard di Cannes 2016”. E’ la storia della famosa ballerina  Loie Fuller e della sua amica e collega Isadora Duncan. Tema molto interessante, vedremo il film.

Film del 2016 scritto e diretto da James Schamus, al suo esordio alla regia. E’ il secondo film tratto dall omonimo romanzo di Philip Roth, quest’anno, e non ho il coraggio di vederne nemmeno uno, troppa paura di rimanere delusa

DEMENZIALI

Anne Hathaway in uno strano film che la vede nei panni di Gloria, una ragazza che ha perso il lavoro e il fidanzato, per questo decide di tornare nella sua città natale, dove scopre di essere misteriosamente collegata ad un enorme creatura Kaijū che sta devastando Seoul.

Commedia indipendente che ha come protagonista Roy Haylock, una drag queen americana più nota per avere vinto la sesta stagione di RuPaul’s Drag Race (che vi consiglio di vedere). Richard è maestro di scienze in una scuola dalla quale licenziato e decide di tornare nelle vesti drag di Bianca Del Rio, vendicandosi di tutti quelli che lo avevano maltrattato.

Commedia demenziale con il protagonista di Breaking Bag nei panni di un padre che vede la propria figlia fidanzata con un coglione (James Franco). L’ho visto e vi posso dire, è veramente per i giorni in cui non volete pensare a NIENTE.

Non capisco se sia carino o una cagata pazzesca ma in questo momento tutto quello che parla di single life per me è ok

Quando viene mollata ad un passo da una vacanza esotica, Amy Schumer convince sua madre, Goldie Hawn,  ad andare con lei, con risultati tragicomici

Share...
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+
26/04/2017

Tags: ,

7 pensieri su “Film in uscita nel 2017

  1. Ce ne sono tanti che non avevo mai sentito, graziee! Personalmente non vedo l’ora di vedere “The beguiled”, ce l’ho segnato da un po’ e mi ispira un sacco. Invece ho visto “Song to song”…È durato tantissimo e molte persone hanno lasciato la sala a metà film augurandoci buona fortuna 😀 Non avevo mai visto niente di Malick, lo conoscevo solo di fama, ma a parte qualche inquadratura accattivante e i vestiti fighi delle protagoniste, è stato un tedio prolungato e vacuo. A un certo punto credo di essere entrata in uno stato catalettico 😀
    Silvia

  2. ooooh, ma che bell’ellenco!
    Unico neo (per me obv), è che ho qualche problema con Franco e Labeouf: li guardo e penso “minchia quanti schiaffoni vi darei che da piccoli non ne avete prese abbastanza”

    (sì lo so che i bambini sono piccoli miracoli non si toccano nemmeno per scherzo chi picchia i bambini è un mostro)

    Voglio vedere quello sulla drag queen ASAP

    Vai Torelliiiiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *