Uomini da cui scappare: i cappellini

Chi mi segue sui social mi ha probabilmente sentita parlare di un tipo di uomini che io e la mia amica Giulia definiamo “cappellini”.
Ci siamo accorti dell’esistenza di questa precisa categoria di ragazzi dopo essere uscite entrambe con alcuni di questi esemplari, che si somigliano davvero tutti in modo imbarazzante.
Il cappellino è un tipo che (fortunatamente) piace solo ad alcune ragazze e purtroppo porta soltanto guai. Vi vado quindi ad esporre le sue caratteristiche fondamentali, così che possiate scappare lontano quando ne incontrate uno.

8effeea1eeed9ebb38c35c3764d7955f

Per avere un’idea visiva di cosa stiamo parlando, i tipici cappellini sono i modelli giovani: bei ragazzi che non sanno nemmeno di esserlo, arrivano in città (parlo di Milano) come tanti cagnoloni giocherelloni durante la fashion week e vanno in giro tutti insieme con gli skateboard, sciamano nella metropolitana con i book fotografici sotto braccio, entrano alle feste per bere e divertirsi con gli amici. Li si vede sempre a grappoli, un ammasso di zigomi scolpiti,spalle larghe e petti glabri, ancora nel pieno della pubertà, belli come il sole e scemi come delle galline ubriache. Dovreste vedere gli sguardi desiderosi delle ragazze che cercano di farsi notare da loro ai party, non sapendo che i cappellini non ci provano MAI con le donne, un po’ perché sono troppo impegnati a stare con gli amici, un po’ perché non ci sanno fare, un po’ perché fondamentalmente non gliene frega niente.

149a8ea2c7316dc9d9adb03a7b9e377a

Ma andiamo nello specifico:

– il cappellino è stato definito così perché ha quasi sempre sulla testa un cappellino da baseball. Come diciamo io e Giulia, se lo porta all’indietro è molto peggio.

male-model-spring-2016-street-style-10

– il telefono è un accessorio. Come tutti ha uno smartphone ma lo guarda raramente. Spesso lo perde, se lo dimentica, perde il caricabatterie… insomma, non vi aspettate risposte tempestive o lunghe conversazioni in chat. Sua madre è disperata, non lo sente mai (una volta il tizio con cui stavo uscendo sparì per 3 giorni, non era raggiungibile al cellulare, non si faceva più vivo, al che gli mandai una mail per sapere se stava bene. Aveva perso il caricabatterie e non si era minimamente preoccupato -1 di avvisarmi -2 di ricomprarlo. Maledetto).

228b4a67ac184809b6c8378323909560

– non ama i social media. Il cappellino si vive la vita, al massimo segue qualche modella su Instagram ma non passa le ore sui social media.

Le-21eme-Adam-Katz-Sinding-After-Gucci-Milan-Mens-Fashion-Week-Fall-Winter-2016-2017_AKS6966

– cosa fa nel tempo libero? Di solito le sue occupazioni ruotano intorno allo sport: skate, surf e bici sono quelli che preferisce. Gli piace anche rilassarsi a casa, fumare con gli amici, fare cose sceme tutti insieme tipo farsi male sullo skateboard. Spesso esce e si ubriaca e poi scompare per mezza giornata (vedi la parte sul telefono).

8ea068a7442ae94893774c46038573d6

– ha un sacco di mates. Il cappellino ha tanti amici, tutti simili a lui, con cui uscire o semplicemente “chill”.

b4eb8773150cd545672d8013152420dd

– perché il cappellino è CHILLED. Chill è la parola d’ordine. Non potete stressarlo, non potete pressarlo, non potete incalzarlo. Se non siete persone rilassate come lui tra di voi non potrà mai funzionare, nemmeno per un’amicizia.

e96a9054e2acfcb7a561eee59da2c697

– il cappellino di base non mangia. O meglio, non è una di quelle persone con cui si esce a cena. Di regola beve parecchio, va al pub o al bar ma la cena raramente è contemplata, al massimo si mangia un boccone per strada.
– il cappellino non fa programmi. Mai. Vive la vita giorno per giorno ma se avete un calendario serrato non vi aspettate che lui lo rispetti, perché si dimenticherà di quel vostro appuntamento tra 5 giorni. Di solito vi scrive nel pomeriggio con un vago “what’s up?” e al massimo ci si vede la sera stessa, forse può arrivare ad invitarvi per il giorno dopo, ma non oltre (a me queste cose rendono isterica, ndr). Non lo fa con cattiveria o perchè usa delle tattiche, è che proprio non riesce a pensare più in là. Ovviamente non si ricorda compleanni, anniversari, occasioni importanti.
– il cappellinonon è affettuoso. Niente PDA, pochi baci, è spesso freddo. E’ fatto così, tipo un gatto.

e12380ac56c6c14b0248362f0f7ec7a1--model-street-style-mens-fashion-week

– come si veste? Apparentemente a caso, effettivamente no. Il cappellino indossa jeans o pantaloni di colori neutri, sneakers, felpe, shorts e infradito in estate. Non ha uno stile da capogiro ma ci tiene a quello che indossa, di solito di marchi di streetwear.

7543a9b1c5d158ce848656ecfcd2b700

– spesso suona la chitarra (attenzione, cappellino romantico).
– non gli interessano i beni materiali, perde le cose, le rompe, le dimentica senza farsi troppi crucci. Non sa fare regali e non gli interessa riceverne.

Se vi piace un ragazzo del genere scappate lontano, amiche mie, perché la vostra vita sarà un continuo tentativo di cercare di comunicare con lui (inutilmente), cercare di vederlo ad orari prestabiliti (possibile ma vi dovrete mettere d impegno),cercare di capire se ci tiene a voi (è molto criptico), cercare di renderlo socialmente normale ( non funzionerà).
Ricordate, i suoi amici e il suo skate verranno sempre prima di tutto.
Io vi ho avvisate.

Share...
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+
22/09/2017

Tags: ,

14 pensieri su “Uomini da cui scappare: i cappellini

  1. Però mi piace il distacco dai social media/dallo smartphone e la capacità di restare chilled, per citare la tua definizione. Sono dettagli che mi è capitato di notare anche in certi posti all’estero (Berlino, per esempio).

    1. anch’io guardo il telefono tipo una volta al giorno se va bene e non uso i social

      il cappellino secondo me lo puoi conquistare se hai 20 anni più di lui, il toy boy ideale in pratica

  2. Oh no, mi sono già invaghita del cappellino solo leggendo il post… e guardando le foto.
    Meno male che sono troppo vecchia per loro!

  3. Addio, descrizione perfetta di una topologia di maschi – purtroppo, sempre più presente.
    Cambiando topic del tutto, ti volevo chiedere come sono i 3 profumi al cioccolato Le Petit Chocolatier – Alla Corte del Re, che ho visto tra le tue stories. Vorrei, per questo inverno, trasportare in pasticceria chiunque mi annusi (lol). Qualcosa di cioccolatoso, burroso e vanigliato, ma perfetto, che sia persistente e non svanisca subito, che sia di quella dolcezza che non stucchi e non venga a noia. Ricordo anche Maria (Ivessich) aveva un sacco di questi profumi, vi chiedo di unire le menti ed eleggere quello perfetto, o magari una scelta limitata a 3 vincitori.
    Grazie,
    xg

      1. Siiiii che bello! Io sono indecisa tra Orchidee Vanille di Van Cleef & Arpels e Un Bois Vanille di Serge Lutens, spero che li prendiate in considerazione. Se avete modo, specificate per favore anche la persistenza di ogni profumo, mi capita sempre che svaniscono tutti presto (vedi Sì di Armani). Grazie grazie grazie, attendo con impazienza
        xg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *