i Video di Bjork censurati

Secondo singolo tratto da Vespertine, il video è diretto da Nick Knight e mostra immagini, fortemente distorte al computer, che sembrano alludere al sesso (anche orale), seguite da inquadrature di Björk, che indossa una veste fatta di perle (che le lascia il seno scoperto), nell’atto di introdursi nella pelle spilli e perline

Terzo singolo tratto da Vespertine, il videoclip fu controverso quasi quanto il precedente girato per il singolo Pagan Poetry, tanto da essere anch’esso censurato su molte emittenti. È stato diretto da Eiko Ishioka e mostra Björk apparentemente nuda (mentre in realtà indossa una tuta bianca molto aderente), dai capezzoli della quale fuoriesce un sottile filo rosso che la avvolge e forma una specie di bozzolo attorno a lei

Diretto da Michel Gondry, nel video la cantante guida un enorme camion, c’è un gorilla dentista ed una bomba in una galleria d’arte sveglia un fidanzato morto. Il video è particolare anche per l’utilizzo della tecnica del bullet time ed è il primo video ad usare tale tecnica, resa poi famosa dal film Matrix. Venne censurato da Mtv per la sequenza della bomba nella galleria d’arte, dato che lo stesso anno c era stato un attentato esplosivo a Oklahoma City.

24/03/2017

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *