Recensioni Beauty Marzo 2018 : Paula’s Choice

Ho sentito parlare tanto di Paula’s Choice negli anni, specialmente da Erica, che ama i loro prodotti, quindi quando Skinshop mi ha approcciata per propormi di provarne alcuni non ho esitato (pur sapendo che non sono prodotti bio, quindi se siete fan del biodizionario non fanno per voi).

Ecco cosa ho testato che mi è piaciuto, ovviamente con i commenti anche della Mele (la parte tecnica è sua):

resistc15superbooster
Siero che contiene acido ascorbico (vitamina c) combinato all’acido ferulico. Ha funzione anti-ossidante e schiarente delle macchie e la presenza dello jaluronato di sodio e del pantenolo fanno sì che aiuti a mantenere la pelle idratata. Quando si tratta di usare sieri concentrati di vitamine come la C, in questo caso, o la A (retinolo), è bene ricordare che non ci  si deve esporre al sole dopo l’applicazione, quindi lo metto la sera prima di coricarmi. Come sempre il siero non ha effetti visibili immediati (a meno che non abbia un effetto tensore) perché agisce sull’idratazione profonda ma la mattina mi sveglio con la pelle idratata e levigata.
skin_balancing_cleanser
Questo detergente è una via di mezzo tra una schiuma e una crema. Non ha profumo ed è delicato: la presenza di un po’ di olio in un prodotto per pelle mista/grassa potrebbe sembrare un controsenso, dato che dovrebbe ridurre il sebo, ma in realtà funziona proprio per riequilibrare e inoltre lascia la pelle che non “tira”. Inoltre toglie bene anche il trucco, quindi lo uso la sera spalmandomelo e massaggiandolo sul viso e poi risciacquando.
skin_perfecting_8aha_lotion
E’ un prodotto esfoliante a base di acido glicolico all’8%. Sulla confezione c’è scritto di utilizzarlo due volte al giorno ma la Mele mi diceva che secondo lei va benissimo anche ogni 3/4 giorni. Per quanto sia “tamponato” da alcuni ingredienti calmanti o protettivi come l’allantoina, camomilla e bisabololo, rimane comunque un peeling chimico quindi rischioso se preso alla leggera. Devo dire che io ho una pelle senza imperfezioni e lo sto usando da poco, ma era tanto tempo che volevo provare un prodotto all’acido glicolico quindi mi aspetto grandi cose. Quello che dovrebbe fare è donare un aspetto più radioso alla pelle, riducendo le imperfezioni e i segni del tempo.
27/03/2018

Tags:

4 pensieri su “Recensioni Beauty Marzo 2018 : Paula’s Choice

  1. Ciao Giulia? Perché per i prodotti che ti regalano non aggiungi il commento della Mele? A me purtroppo così da l’idea che sia una marchetta pura e che non siano Mele approved, smentiscimi se sbaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *