Film indie in uscita nel 2018


Partiamo da quelli che ho visto:

Lady Bird è un film statunitense del 2017 scritto e diretto da Greta Gerwig (una delle mie preferite al cinema, ve ne ho parlato qui), con protagonista Saoirse Ronan (c’è anche Timothée Chalamet, il protagonista di “Call me by your name”).

Il film ha ottenuto cinque nomination agli Oscar: miglior film, miglior attrice a Saoirse Ronan, miglior attrice non protagonista a Laurie Metcalf, migliore sceneggiatura originale e miglior regista a Greta Gerwig. Il film è una sorta di autobiografia di Greta, un classico teen movie dove la protagonista parte confusa e arrabbiata e poi capisce qualcosa di sè.

Curiosità: sul sito Rotten Tomatoes la pellicola ha ottenuto il 100% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 8,9 su 10 basato su 187 critiche, stabilendo il nuovo record del “film con il più alto numero di recensioni completamente positive” su Rotten Tomatoes, detenuto in precedenza da Toy Story 2 . Primato poi perso perché la percentuale è scesa al 99% adicembre 2017, con 216 recensioni positive ed una sola negativa.

L’ho guardato solo per Jenny Slate, che adoro, qui diretta da Robespierre, il loro secondo film insieme dopo Obvious Child. La storia si svolge nel 1995 a Manhattan e affronta le difficoltà incontrate dalla famiglia Jacobs quando le due sorelle, Dana (Jenny Slate) e Ali (Abby Quinn), scoprono che il padre (John Turturro) tradisce sua madre (Edie Falco). Somiglia molto ad Obvious Child e Jenny Slate è sempre molto brava, secondo me. Il film non è particolarmente bello.

Quando ho visto che i protagonisti erano  Michael Cera, Tavi Gevinson e Abbi Jacobson sono corsa a vederlo. Nel corso di un solo giorno a New York, una varietà di personaggi è alle prese problemi vari. Un giornalista investigativo lotta con il suo primo giorno di lavoro (Abbi), un’adolescente ribelle tenta di bilanciare i suoi ideali femministi con altri desideri, e un giovane cerca di riconciliarsi con la sua ex-fidanzata. Nel frattempo, un appassionato di musica attraversa la città in cerca di un vinile rarissimo per la sua collezione. Secondo me è molto carino, la critica non la pensa così.

Una coppia che non riesce a smettere di litigare s’imbarca in un ultimo disperato tentativo di salvare il loro matrimonio: trasformare le loro discussioni in canzoni e dar vita così a una bizzarra band musicale. Considerando che passo gran parte della mia giornata ad inventare canzoncine, non vedevo l’ora di vederlo e secondo me è divertente.

Passiamo a quelli che non ho visto:

Zosia Mamet (Shoshanna di Girls!Su le mani!), si trasferisce in un appartamento che scopre essere esattamente sopra a quello del suo ex ragazzo. Il trailer secondo me svela sin troppo della trama ma sembra molto tenero.

Isaac Lachmann ha visto giorni migliori: la sua carriera di attore va male,  la sua ragazza ha intenzione di lasciarlo e la sua stessa famiglia lo considera una costante delusione. Anche se si imbarca in una nuova storia d’amore, Isaac fatica a trovare il suo posto in un mondo che sembra essere contro di lui.

Teen movie che debuttato al Tribeca Film Festival nel 2017  e da noi uscirà quest’anno. Zoey Deutch è una ribelle di diciassette anni che vive con la mamma single Laurie e il nuovo fidanzato della mamma,Bob, a L.A. Quando il figlio mentalmente sbilanciato di Bob arriva dalla riabilitazione per vivere con la famiglia, Erica trova la sua vita domestica e personale travolta.

Road movie irlandese del 2015 che da noi uscirà quest anno (No commet), è la storia della 16enne Emily, che scappa dalla casa che la ospitava per liberare il padre da un istituto per malati mentali. Ha ricevuto un’accoglienza calorosa dalla critica, pare

Questo “science fiction romantic comedy film” basato sul racconto omonimo di Neil Gaiman ha come protagonista Elle Fanning nei panni di un’aliena che arriva sulla terra e si innamora. Sembra davvero bruttino (hahaha) ma lei è sempre così carina! C’è anche Nicole Kidman, chissà perché.

Share...
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+
30/01/2018

Tags: ,

5 pensieri su “Film indie in uscita nel 2018

  1. My name is Emily lo davano al Beltrade una manciata di settimane fa, potresti sentire se hanno intenzione di riprogrammarlo.
    Personalmente sto aspettando Skate kitchen e The hate destroyer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *