Come non comprare nel fast fashion

Ho capito che stilare liste di cose che vorrei penso di volere mi è molto utile: stilo una lista, la riguardo un paio di volte, capisco che è tutto cheap e di bassa qualità (perché purtroppo non posso stilare liste di capi Simone Rocha e Lemaire) e non compro niente. E’ quasi catartico!

In realtà mi sento già in colpa nel momento in cui spulcio i siti di H&M, Zara&Co. Perché li guardo? Eppure ho visto The True cost of fashion. So perfettamente che non ho bisogno di nuovi vestiti.  Sono convinta di volere diventare più minimalista. ALLORA PERCHé NON RIESCO A SMETTERE? Perché amo vedere le novità. Amo il brivido di guardare vestiti nuovi sapendo di potermeli permettere. Guardo i siti e penso “dò solo un’occhiatina!”

Quindi dopo la mia selezione Zara  ecco una piccola lista di capi in materiali accettabili dal sito di h&M, ma anche i motivi per i quali non li comprerò, arriviamo direttamente alla parte del “ok non mi serve”. Cerco di fare questo esercizio tutte le volte che vedo un capo, cioè mi chiedo:

  • come sono i dettagli? Perché i dettagli brutti (bottoni, cuciture)si vedono eccome (chiedete ai vostri fidanzati, non so come sia possibile ma gli uomini pur non capendo niente di moda individuano subito i difetti dei miei abiti)
  • il materiale sembrerà completamente cheap?
  • è un capo che posso indossare per sempre o solo per una stagione?

Cardigan in cotone

hmprod

Quanto mi piace il violetto non potete capirlo!! Ho selezionato questo cardigan per il colore e perché è in 100% cotone. I bottoni però sono bruttini, come potete vedere (io li sostituirei con bottoni violetti o bianchi tipo margheritine)

Jeans dritti neri

hmgoepprod (1)

In cotone, poliestere e viscosa, bisognerebbe vedere come calzano. Dalle foto sembra molto bene, ma probabilmente è la modella che è alta un metro e 80 e non ha i fianchi

Cuffia cashmere

hmgoepprod (2)

100% cashmere scontato a 20 euro! Un affare, a meno che non sia sottile come un foglio di carta, cosa altamente possibile

Pantaloni misto lana lunghi

hmgoepprod (3)

Sono molto tentata di prendere questi pantaloni per indossarli la sera insieme ad una bella giacca. Ma sapete che bisognerebbe sempre vederli dal vivo, perché due neri diversi stanno peggio insieme del blu con il nero (abbinamento che comunque è stato sdoganato, anche se a me continua a non piacere). Quindi sono da vedere, ma chi trova quello che cerca nei negozi h&M è bravo

Camicia cotone maniche lunghe

hmgoepprod (4)

molto carino il taglio di questa camicetta (odio i colletti) ma se il cotone sembra già spiegazzato dal lookbook come sarà al tatto? Probabilmente sottilissimo

Shorts Lyocell

hmgoepprod (5)

Hanno l’elastico in vita e sembrerebbero molto comodi. Forse si salvano (attenzione perché questo materiale si stropiccia da morire), se non sembrano un pigiama

Camicetta in cotone maniche corte

hmgoepprod (6)

un capo divertente e fresco per l’estate che non comprerò perché con quel colore si vede immediatamente quando si suda e una delle mie regole è non comprare nulla che possa “fare la pezza”

Sabot in satin con perline

hmgoepprod (8)

Modello “di stagione” a soli 15 euro, se volete un paio di scarpe carine con cui non dovete macinare km. Potrei anche pensare di comprarle ma ne ho un paio simili rosa quindi NON TI SERVONO GIULIA

Pantaloni in cotone a sigaretta pied de poule

hmgoepprod (9)

Chiamatemi gina ma a me i pantaloni vichy piacciono tantissimo! Ne ho già un paio vintage altrimenti andrei a provare questi

Blazer strutturato in cotone

hmgoepprod (7)

Se volete il capo della stagione, eccolo qui. Giacca in cotone strutturata à la Balenciaga&co. Io non voglio nessun capo alla moda quindi non mi interessa ma hey, non siamo tutte uguali

Cardigan mohair

hmgoepprod (10)

I cardigan in misto mohair sono in sconto sul sito. Personalmente non li uso ma non sembrano male e ho un maglione della stessa composizione molto morbido

Visto? Non mi serve niente 🙂 Mi piace molto questo esercizio!

12/03/2018

Tags:

4 pensieri su “Come non comprare nel fast fashion

  1. Mi sono persa il momento in cui hai cominciato a odiare i colletti, tu, regina dei Peter Pan collar dress, rea di averli fatti amare anche a me a suo tempo 😀

    Un bacione,
    Angela

  2. io ho smesso di comprare low cost perché i capi perdevano la forma, il colore e i tessuti diventavano impresentabili dopo pochi lavaggi, direi che il problema non si pone 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *