Maledetta dogana: monomarca americani cool pt.2

Passiamo alla seconda parte del post sui monomarca americani dai quali tutte le ragazze cool attingono.

JESSICA BUURMAN (selezione scarpe)

Vorreste le scarpe più alla moda del momento ma non potete permettervele? C’è Jessica Buurman. Non so come questo sito non abbia ancora chiuso, dato che copia in modo esatto qualsiasi cosa. Io guardo spesso la sezione scarpe perché sono impressionata, e ho anche cercato di comprare ma i costi di dogana erano così alti che ho rimandato indietro il pacco senza nemmeno aprirlo. Alcune amiche mi hanno detto che la qualità non è affatto male, ma immagino cambi da modello a modello. Per ogni inserzione ci sono foto di still life, indossati e video youtube per farci capire quanto sono bravi a copiare.

1-BUy-Jessica-Buurman-Street-Style-Shoes-DINAH-Velvet-And-Fur-Slippers-Black-800x800

Ciao Gucci1-Buy-Jessica-Buurman-Street-Style-Shoes-ELSIA-Lace-Up-Knitwear-Sock-Boots-black-800x800

Ciao Fendi1-Buy-Jessica-Buurman-Street-Style-Shoes-KATTA-Side-Bead-High-Heel-Satin-Pumps-9cm-Pink-800x800

Ciao Balenciaga1-Buy-Jessica-Buurman-Street-Style-Shoes-SELYN-Lace-Up-Over-The-Knee-Boots-7cm-Green-800x800

Ciao Stuart Weitzman

 

Areyouami

areyouami download (1) download (2) download

Mi pare chiaro che l’obiettivo di Rumy Neely è di essere sempre nuda. La blogger e influencer ha lanciato da un paio di anni la sua linea di abbigliamento ed accessori, subito andata a ruba tra socialites e modelle californiane. Ogni capo lascia davvero poco spazio all’immaginazione ed è decisamente costoso. Lei indossa tutti i look che disegna e sembra che non vada mai in posti dove la temperatura è inferiore ai 30 gradi perché seriamente, è sempre mezza nuda.

Realisation par

rp
rp2
rp3
rp4

Avete presente quando già due estati fa non si vedeva altro in giro che vestitini svolazzanti a vestaglietta? Ecco, la colpa è di Realisation Par, o meglio di Alexandra Spencer, quella gnocca di 4andthebleeker, che credo sia stata la prima a mettere sul mercato abitini femminili oscenamente costosi, poi copiatissimo da tutti. Effettivamente sono deliziosi e la maggior parte sono in seta, peccato per il solito problema dogana.

 

 

12/02/2018

Tags:

5 pensieri su “Maledetta dogana: monomarca americani cool pt.2

  1. Ho comprato due vestiti di seta di Realisation (in saldo) e non ho avuto alcun problema doganale! La seta è carina e la vestibilità ottima anche per le basse come me…
    OT: se ti piacciono i viaggi nel tempo dai un’occhiata a DARK serie tedesca prodotta da netflix. Non è un clone di Strangers Things come potrebbe sembrare

    1. Ciao! Di recente ho acquistato un vestito di Realisation e ho pagato 80€ di dogana.. forse è cambiato qualcosa. Spediscono da HK comunque

  2. Gli unici che incontrano il mio gusto e stile sono gli abiti di Realisation Par, ma non li acquisterei comunque per via delle loro strategie di marketing e perché sono ridicolmente sovrapprezzati.
    Mi stupisce ti piaccia Rumy Neely, la aborro sia come personaggio sia per il fatto di spacciare straccetti di stoffa a prezzi spropositati.
    Un piccolo OT – Non riesco a trovare il post in cui menzionavi Urban Outfitters, perciò approfitto di questo commento per lasciarti questo articolo: https://www.ranker.com/list/why-urban-outfitters-sucks/candice-darden

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *