Wishlist irrealistica dei sogni

Sapete bene ormai che le mie wishlist non finiscono MAI. Ho pensato di farne una completamente irrealistica, così, tanto per averla sottomano nel caso io incontri un oligarca russo che mi vuole magicamente coprire di doni.

GIACCHE

32_2048x2048

Già che ci siamo puntiamo in alto con Sandy Liang. Come vi dicevo, amo alla follia questo marchio ma i pezzi sui quali veramente sbavo sono le giacche: piumini, pellicce, montoni, tutto quello che il brand produce me lo comprerei subito. La pelliccia Margot è la mia preferita di tutti i tempi. Nemmeno vi dico quanto costa perché non vale la pena soffrire (hint: più di 10k)

sakspotts-z

La classica giacca che ti stufa dopo 2 giorni MA QUANTO è CARINA, EH?? Saks Potts si è superato con il montone Lucy Pink, che non costa nemmeno uno sproposito ma che è comunque troppo

BORSE

Non ho assolutamente bisogno di nuove borse ma posso sempre sognare:

165113ETA.07OC_1_LIB_2545

Céline trio (nel formato grande). Breve storia triste: ce l’avevo, non ce l’ho più, la rivoglio. E’ LA BORSA perfetta.

senatus_VMc1sA

Loewe Puzzle Cloud: perché chi non vuole tenere il cielo sottobraccio, e soprattutto chi non ha un migliaio di euro da spendere per una borsa pazza?

1093741

Fendi Kan I, ovviamente in rosa. Ditemi se non è la borsa perfetta per me, no ditemelo che ne discutiamo.

ABITI

simone rocha

Vi ho già parlato del mio amore per Simone Rocha: ecco, se potessi mi comprerei tutta la collezione Spring/Summer 2018, gioielli, borse e scarpe compresi. Il vero pezzo forte però per me sono gli abiti, sognanti e meravigliosi

CASA

Fortunatamente vivo in un monolocale arredato quindi non devo comprare i mobili, ma lo spazio per qualche complemento lo trovo, no problem

Ettore-Sottsass-specchio-Ultrafragola_big

specchio Ultrafragola: un grande classico firmato Ettore Sottsass per Poltranova in produzione dal 1970. Si illumina di rosa, capite?

 

Stranamente non ho una wishlist scarpe ma sono sicura che non sto pensando abbastanza. O forse non mi va proprio di spendere centinaia di euro in scarpe che poi si rovinano dopo qualche mese.

06/02/2018

Tags: , ,

2 pensieri su “Wishlist irrealistica dei sogni

  1. Sulla borsa di Fendi e le cose di Simone Rocha mi hai del tutto al 100.000%. Io ci butterei anche i gioielli di Repossi, così a scatola chiusa (basta che sia oro bianco o platino).

    Concordo anche per le scarpe, posso accettare di spendere per una borsa (nelle mie possibilità, meglio se in svendita), ma le scarpe le prendo solo coi saldi e cerco sempre di stare attorno ai 100 euro, perchè è un attimo che si rovinano (e io cammino pure male).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *