Eccoci al settimo appuntamento con i consigli della Mele (vi consiglio come sempre di dare un’occhiata al suo bellissimo blog sul cinema). Abbiamo già parlato della pelle grassa, di possibili creme e tonici qui, questa volta invece ci siamo concentrate su pelli problematiche e solari, dato che ci avviciniamo all’estate. Trovate gli altri 6 post qui.

1

UN BUON SAPONE VISO PER PELLI MISTE/ACNEICHE? (Ne uso uno evidentemente troppo aggressivo visto che una volta sciacquato mi lascia la pelle tirata).

Sapone viso Lush Fresh Farmacy

FreshPharmacy-375x375

È un sapone solido a base di argilla bianca che ha un effetto purificante e astringente (potenziato dall’olio essenziale di tea tree), ma è arricchito da attivi nutrienti come olio di cocco,  e lenitivi come glicerina, camomilla e lavanda, quindi non dovrebbe tirare troppo la pelle. Ti consiglio di usarlo con parsimonia, tipo solo al mattino, mentre alla sera, se ti trucchi ovviamente, meglio preferire uno struccante, che ha la funzione di rimuovere il trucco senza disidratare troppo la pelle

2

HO UN PROBLEMA CON I BRUFOLI SUL MENTO E HO PROVATO DI TUTTO, COME POSSO RISOLVERE?

Purtroppo essendo scatenati da squilibri interni c’è poco che tu possa fare, anche se sicuramente ottimizzando la pulizia puoi migliorare la situazione. Sostanzialmente ti consiglio di eseguire una pulizia profonda una volta a settimana: prima levi eventuali tracce di trucco con uno struccante; poi fai vapori di acqua bollente dentro cui avrai sciolto 1 cucchiaio di bicarbonato e se lo hai qualche goccia di olio essenziale di teatree, per 5/10 minuti. Poi puoi fare una maschera a base di argilla da mettere solo sul mento (se le altre zone non ne hanno bisogno)(come la Mint Julep, vi cui vi parlava Giulia qui). Risciacquata la maschera se ce l’hai passa un tonico (ho consigliato i tonici per pelli impure in questo post) che ha funzione astringente e puoi dare la crema o un gel che usi abitualmente, perché altrimenti la pelle se si secca troppo ha come effetto di buttare fuori del sebo per ricreare il film protettivo.

3

QUALI OLI NATURALI CONSIGLI PER PELLI MISTE E IMPURE (TENDENZIALMENTE GRASSE)? COME APPLICARLI E IN QUALI FASCE DELLA GIORNATA?

Penso che come trattamento da fare ogni tanto l’olio sia un’ottima cosa ma ne sconsiglio l’uso quotidiano. Il momento migliore per metterlo è alla sera dopo aver deterso la pelle, se ne mette qualche goccia sui polpastrelli delle dita e si massaggia sul viso (come fanno nei centri estetici). Poi non metterei altro, nel senso niente crema, per lasciare agire meglio l’olio.

Gli oli più indicati per la pelle mista e grassa sono quelli leggeri come

olio di jojoba (Provenzali ne ha uno)

olio-di-jojoba

 

oli ricchi di acido linoleico e poveri di acido oleico, come quello di vinaccioli (si trova in farmacia o erboristeria, basta che sia puro) oppure

olio di nocciola (per esempio l’olio di Nocciola di Erboristeria Magentina)

olio-nocciola-integratore-alimentare-250-ml-

 

4

E’ POSSIBILE TROVARE UN CREMA CHE VADA  BENE PER UNA PELLE MISTA E SENSIBILE ALLO STESSO TEMPO?

Certo, basta cercare un prodotto che abbia una formula leggera con agenti lenitivi e purificanti allo stesso tempo. Non nego sia difficile da trovare, ma puoi sempre ripiegare cercando una crema idratante non troppo grassa alla quale puoi aggiungere 2 gocce di olio essenziale di tea tree (non di più perché l’odore è molto forte, puoi anche aggiungere due gocce di olio essenziale di lavanda per compensare la profumazione).

Ad esempio:

 OMIA CREMA VISO IDRATANTE 24h equilibrante

OMIA-EcoBiovisage-crema-viso-aloe-75ml

contiene il gel di aloe vera che è lenitivo e anche purificante, l’olio di borragine che è antiossidante e antiage, poi attivi idratanti come la glicerina e il sodio jaluronato, infine burro di karite e tocoferolo (vitamina E) che sono nutrienti.

EQUILIBRA ALOE CREMA VISO ANTIAGING,

getimage

oltre a contenere per ben il 50% gel di aloe vera, ha acido ialuronico e glicerina che aiutano ad idratare, gli olii di mandorle dolci e canapa nutrienti e anche le vitamine A. C. E. ad azione antiossidante

5

UNA BUONA BASE IDRATANTE OPACIZZATE DA USARE PRIMA DEL FONDOTINTA?

Primer viso pelli miste Erbolario

it_015.685_1000-580x580

So bio etic aloe vera crema purificante opacizzante

ALOE-VERA-CREMA-PURIFICANTE-OPACIZZANTE-extra-big-5292-138

Contiene gel di aloe vera e bentonite, silica, talco e zinco che sono assorbenti del sebo.

6

CONSIGLI PER FARE SPARIRE I SEGNI DELL’ACNE

Qualche ingrediente magico/buona abitudine? Purtroppo la mia pelle cicatrizza malissimo, ogni volta che c’é un brufoletto faccio di tutto per non toccarlo, ma se accade qualcosa, (o a volte senza che che succeda niente) zac, una macchia per sempre.Ho provato porefessional di benefit e un altro di l’oreal ma con scarsissimi risultati

Un trattamento più delicato potrebbe essere usare l’ olio puro di rosa mosqueta dei provenzali

olio-puro

Mentre uno un po’ più strong è questo Gel Schiarente all’Acido Glicolico e Acido Kojico

gel-schiarente-acido-glicolico-kojico-fitocose

che contenendo acido glicolico ed è un po’ più aggressivo (mi raccomando durante il trattamento bisogna evitare l’esposizione solare!)

7

PROBLEMA PORI DILATATI

Pori dilatati, una soluzione nel laser Nd-Yag

 

Ho pori dilatati (molto evidenti) sulle guance ai lati del naso + brufoletti (anche sottopelle) sempre sulle guance. Una volta truccata non si nota tanto, ma odio quell’effetto di pelle rovinata.
Sto utilizzando la Superdefence di Clinique come crema giorno
per la sera una crema di Sothys (consigliatami come primo antirughe dalla mia Estetista):Crème anti-âge – Grade 1.
Essendo molto ricca, l’ho tenuta come crema notte (di giorno era troppo grassa).
Contorno Occhi :Rilastil Micrò.
Che dici, Mele? sto utilizzando delle porcherie o questi prodotti possono fare al caso mio?

Ahimè i pori dilatati difficilmente spariranno, però è sicuramente utile evitare di riempirli di schifezze e tenerli a bada il più possibile con prodotti astringenti. I puntini che mi descrivi sono quelli che vedo a volte su di me o le mie amiche quando usano un prodotto sbagliato, e la pelle reagisce in quel modo.

Dunque il 3° e 4° ingrediente della crema della Clinique sono Dimethicone (silicone pesante) e Petrolatum, che hanno un’azione occlusiva, quindi non va bene in caso di pori dilatati. Venendo alla crema antiage, purtroppo guardando l’inci non ho trovato ingredienti spiccatamente antiage, ma solo gran insaponificabili (oliva, soia e grano), 8° ingrediente il dimethicone, estratto di avena e di papaya (di cui mi sfugge l’azione cosmetica, oltre che lenitiva per l’avena), e 5 diversi parabeni. Io fossi in te proverei a sostituire le creme che presentano molti ingredienti sintetici che potrebbero essere la causa dell’irritazione, con qualcosa di più leggero, per far disintossicare la pelle (tipo le creme consigliate nella domanda 4). Il contorno occhi vedo ha Insaponificabile di avocado, tocoferolo, jaluronato, ceramidi e retinolo, tutti ingredienti pregiati ed efficaci come antiage, che valgono assolutamente il compromesso di accettare al 7° posto il dimethicone. Se ti trovi bene continua pure ad usarlo.

8

SOLARI ECOBIO CONSIGLIATI

Sono soggetta a grani di miglio, secondo me dovuti proprio ai solari perché mi escono in estate (durante l’anno uso sempre creme ecobio senza siliconi o altre schifezze), dunque vorrei passare a un solare eco bio, ma l’unico provato alcuni anni fa non proteggeva abbastanza e mi ero scottata. Quali solari hanno davvero un buon inci? Io ho la pelle chiarissima quindi posso usare solo protezione 50 almeno all’inizio, però che fatica trovare delle creme senza schifezze decenti! Lo scorso anno ne ho usata una di Equilibra, buon inci ma un pastone assurdo… Sono condannata a questo tipo di prodotti?

Per quanto riguarda i solari, dato che li usiamo talmente poco, non mi preoccupo affatto del discorso bio o non bio, perché in questi prodotti devono esserci necessariamente i filtri per schermare i raggi solari dannosi. La presenza dei siliconi serve perché aiutano a mantenere tali filtri sulla pelle aumentando la resistenza all’acqua e al sudore.

Personalmente ho sempre comprato i prodotti in farmacia e non prodotti da supermercato come Bilboa e Nivea. Nello specifico io prendo i solari della linea Angstrom

prodotti_ang

e i prodotti in spray della Avéne

p751_2

e mi sono sempre trovata benissimo.

Dopo il sole e dopo la doccia  uso il mio dopo sole preferito in assoluto, stavolta tutto bio e anche conveniente, DOPO SOLE LATTE LENITIVO IDRATANTE VISO CORPO della Omia Botanica

dopo-sole-big

che contiene l’aloe, il lenitivo rinfrescante per eccellenza per le scottature, arricchito dai miei oli preferiti Macadamia e Argan insieme al burro di karite, che nutrono la pelle disidratata dal sole, insieme al bisabololo e l’estratto di calendula che hanno un effetto calmante.

 

P.S ci hanno chiesto due INCI che non troviamo, quello del siero di Diego Dalla Palma e quello della Nourish crema viso bio for sensitive skin/ for combination skin. Se avete i prodotti mandate le foto!

 

26 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Elisa

    12/06/2016 alle 16:23

    Ciao Giulia, io vorrei tanto un consiglio su un deodorante Mele-approved che non faccia male. Grazie in anticipo!

    Rispondi
  2. Marta

    07/05/2016 alle 21:02

    E anche la cc cream della stessa linea!

    Rispondi
  3. Marta

    07/05/2016 alle 18:56

    Ciao Giulia, io ho la pelle mista tendente al grasso e con i pori dilatati. In profumeria mi hanno dato un campioncini di questa crema dell’Occitane e il suo siero, http://it.loccitane.com/cr%C3%A8me-perfectrice-pivoine,80,2,67031,700342.htm non mi sembra male al primo uso ma volevo capire se è un prodotto valido e vale la pena acquistarlo visto il prezzo. La Mele che dice? Grazie

    Rispondi
  4. MariaL

    06/05/2016 alle 22:49

    ciao mele! posso chiederti se questi prodotti, nello specifico:
    -olio di mandorla corpo (omia)
    -aloe crio-gel cellulite (equilibria)
    alternati possono aiutare per cellulite/smagliature/gambe gonfie, insomma per migliorare un po’ la situazione in generale? 🙂
    Grazie!!

    Rispondi
    • rockandfiocc

      07/05/2016 alle 0:33

      ciao Maria, si ti dico già di si!! Ha detto che vanno bene. Io di Equilibra in realtà uso i fanghi (Mele approved)

      Rispondi
      • MariaL

        07/05/2016 alle 15:52

        Grazie mille giulia!

        Rispondi
  5. MakeUp Fun

    06/05/2016 alle 9:20

    Mi piacciono molto queste scelte!
    Trovo utile avere riferimenti a prodotti secondo delle problematiche ben precise.

    MakeUp Fun

    Rispondi
  6. Camilla

    05/05/2016 alle 16:37

    Grande Mele! Grazie!

    Anch’io ho qualche domanda: che differenza c’è tra idratare e nutrire? Come capisco se la mia pelle ha bisogno di idratazione o nutrizione? So che ad esempio l’olio nutre e la crema idrata ma non è ben chiara la differenza…

    Ne approfitto per fare qualche domanda:
    – shampoo per cuoio capelluto secchissimo e sensibile? Per la disperazione sono arrivata ad usare quello della linea per bambini albicoccole della Saponaria ma non è che sia proprio super performante…
    – cosa ne pensi dei prodotti biomarina? Vorrei lasciare la mia amata crema preventiva di BioOfficina per testare quella viso light di biomarina, pareri? Ho una pelle giovane, sensibile e tendente al secco ma devo stare attenta a quello che uso perché sono soggetta a punti neri.

    Grazie ragazze, adoro questa rubrica!

    Cami

    Rispondi
    • rockandfiocc

      05/05/2016 alle 17:44

      chiedo alla mele e metto in lista per il prossimo post! grazie a te

      Rispondi
  7. antonella

    05/05/2016 alle 15:22

    Buongiorno, puoi darmi un’aiuto sulla valutazione dei solari della linea Sole&Natura… Posso eventualmente adoperarli per la bambina?
    Grazie pe la gentilezza.
    Saluti
    Antonella

    Rispondi
  8. Manuela

    05/05/2016 alle 11:32

    Io anche vorrei chiedere consiglio alla Mele!
    Potresti consigliarmi un fondotinta e una cipria bio per pelli miste? Quando mi trucco dopo un paio d’ore divento lucida e devo tamponare con delle salviette o di nuovo con la cipria.
    Inoltre, per le pelli miste la maschera deep pore earth cleanser di Khiel’s è adatta? Ho sempre dei brufoletti rossi sotto pelle pur struccandomi bene ogni sera e facendo la maschera una volta a settimana!
    Grazie mille!

    Rispondi
    • rockandfiocc

      05/05/2016 alle 14:47

      Ciao Manuela, ti rispondo io perché ho il tuo stesso problema e la tua esigenza: purtroppo buone per pelli miste ancora non ce ne sono, specialmente perché il fatto stesso che siano bio e senza siliconi non permette che tengano a bada il sebo! Io ho provato il sobio e mi sono trovata bene, però devo mettere la cipria per forza. Però esistono quelli in polvere, tipo quelli della NeveCosmetics, che però tutti dicono essere molto polverosi.. specialmente se sulle guance non hai la pelle grassa.
      La Mele mi ha detto che in generale questi prodotti di kiehl s non sono il top, io ti suggerirei la mint julep, totalmente bio, costa poco e dura tantissimo! Ha dentro l’argilla, io mi trovo super super bene

      Rispondi
      • Manuela

        05/05/2016 alle 20:31

        Ma grazie mille Giulia! Proverò con la mint julep sicuramente, immagino che comunque truccarsi non aiuti, ma io senza manco un velo di cipria sembro una comparsa di The Walking Dead.

        Grazie per avermi risposto così in fretta!
        p.s. che non c’entra nulla, ti seguo su Snapchat e mi fai sempre sorridere!

        Rispondi
    • Quevedista

      05/05/2016 alle 22:34

      Mi permetto di intromettermi nella discussione perchè dopo lunga ricerca ho trovato dei prodotti secondo me top. Innanzitutto per tenere a bada sebo e quant’altro c’è da fare maschere una volta a settimana ma soprattutto trovare la crema idratante perfetta. Io personalmente mi sento di consigliare a chiunque la crema per pelli normali e miste di Avril (quella gialla per intendersi). Ne basta poca perchè è super concentrata e idratante però ho notato che lascia la pelle super compatta e lucida pochissimo. Inoltre io mi sono trovata molto bene con il fondotinta Puriobio e la cipra Nevecosmetics secondo me è top, io ho Hollywood. Poi ovviamente un minimo ti lucidi, ma si lucida anche chi ha la pelle secca, è un processo normale della pelle. Io con questa combo sono andata avanti mesi ed è la mia combo perfetta. Ti consiglio anche per la notte di usare degli olietti leggeri, come si parla in questo post. Comunque, dopo mesi ad utilizzare solamente prodotti bio in viso, la mia pelle è totalmente cambiata. Mi ricordo che la mattina mi svegliavo ed ero appicicaticcia, come se la mia pelle avesse sudato sotto tutte quelle schifezze. Adesso mi sveglio con la pelle bella compatta: mix di argan, jojoba, rosa mosqueta, olio di mandorle, olio essenziale di lavanda e anche limone (ma solo d’inverno). Fammi sapere!

      Rispondi
      • rockandfiocc

        05/05/2016 alle 23:56

        ahh perfetto,fai bene ad intrometterti, infatti i prodotti Neve erano sulla mia lista ma io e la Mele avevamo sentito dire che erano polverosi!
        Buono a sapersi, grazie mille

        Rispondi
        • Quevedista

          06/05/2016 alle 9:07

          I prodotti Neve tendenzialmente sono polverosi se li si usa in quantità eccessive. Se non ho capito male, però, la cipria Hollywood dovrebbe avere una “controindicazione”: essendo HD pare che quando si scattano foto con il flash poi risulti tutto bianco, alquanto antiestetico. Per tutti i giorni è perfetta. Ripeto, basta usarne poca e nei punti in cui serve.

          Rispondi
  9. eli

    05/05/2016 alle 9:15

    non so se è proprio di competenza della mele, ma tant’è: prodotti bimbi buoni?

    Rispondi
  10. Luci

    05/05/2016 alle 0:25

    Se può tornare utile io mi sono trovata bene con la linea della Mavi per il corpo e con quella anti lucidità de La Roche Posoy per il viso, entrambi prodotti venduti in farmacia. Non so se la Mele li conosce e cosa ne pensa.

    Invece, anche se non li ho provati, ho sentito parlare bene di quelli della Bioderma, sempre di farmacia.

    Rispondi
    • rockandfiocc

      06/05/2016 alle 17:23

      La mele dice che La crema solare la roche posay anti lucidità non va male

      Rispondi
  11. K

    04/05/2016 alle 22:39

    Mi intrometto nella questione solari consigliando anche quelli della Bionike!

    Domanda x la Mele: conosci la linea Darphin? Si trova in farmacia
    Grazie!

    Rispondi
    • rockandfiocc

      06/05/2016 alle 17:22

      Ciao, la Mele dice “Darphin non la conosco ma l’unico inci di solari non mi piace che ha due coloranti giallo…”

      Rispondi
      • rockandfiocc

        06/05/2016 alle 17:22

        “giallo” nel senso classificati come ingrediente che non va molto bene dal biodizionario!

        Rispondi
  12. M

    04/05/2016 alle 16:53

    Grazie a Sara qui sopra per il consiglio. Io evito proprio Avène e mstrong perché mi hanno dato problemi: pustole sotto pelle e grani di miglio. Per me non van bene.

    Rispondi
  13. Sara

    04/05/2016 alle 16:12

    Ciao, lascio un consiglio alla ragazza dell’ultima domanda. Io mi trovo molto bene con i solari dell’Equilbra, protezione 30 e 50, evitano bene le scottature e fanno abbronzare, l’unico lato negativo è l’odore che non ricorda le classiche fragranze estive ma comunque non è terribile, eh!
    Sempre carina questa rubrica.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *