Archivi tag: profumi

Sui profumi

Ieri sera ho fatto un giretto con Michele per cercare un profumo per lui.

Adoro annusare nuovi profumi, ma sono molto molto difficile, non mi piace niente. Nel corso degli anni ne ho usato solo uno, CLASSIQUE di JPG

 e me ne è piaciuto solo un altro, ALIEN di Thierry Mugler

Più per ignoranza che per veri gusti, non ho mai avuto voglia di cercarne altri, mi sembrano tutti uguali.

Questa estate ho comprato GARDENIA, un’edizione limitata di Marc Jacobs, molto floreale e fresco.

C’è una storia strana da raccontare a proposito dei miei gusti: le commesse e la gente che si intende di profumi a cui ho detto cosa mi piace mi hanno sempre guardata facendomi grandi occhiolini e cenni d’intesa. Pare siano due profumi molto sensuali, da donna matura (“ahhhh! Zozzona!”il commento di solito, haha). Hanno un po’ di vaniglia all’interno, che è la nota che mi attira.

Per gli uomini, ho sempre adorato il classico POLO BLU RALPH LAUREN

TOUCH GRIGIOPERLA di LAPERLA (profumo non esattamente raffinato ma che aveva il mio primo fidanzatino, dunque lo adoravo),

il classico COMME DES GARCONS con la confezione argento,

 la versione maschile di Classique, LE MALE, di JPG,

e ora che l’ho sentito su Michi, COOL WATER di DAVIDOFF

Sono tutti profumi molto diversi, e mi ricordano persone che conosco (non è per questo che ci piacciono certi profumi?).

Tra i profumi più venduti al momento ci sono FOR HER di NARCISO RODRIGUEZ per donna

e ACQUA DI GIO’ di GIORGIO ARMANI da uomo.

Mi piacciono entrambi moltissimo, l’inconveniente però di indossarli è che profumerete uguali a mille altre persone, cosa su di me non molto appealing.
Altro profumo preferito di moltissime donne e vendutissimo, HYPNOTIC POISON di DIOR, che secondo la mia coinquilina “puzza di sporco”(concordo).

Il profumo ha un effetto pazzesco, su di me. Sia su una ragazza sia su un ragazzo, se mi piace sto tutto il tempo ad annusarlo.

Purtroppo, alcuni profumi sono buonissimi su altre persone ma non su di noi, oppure profumano in un certo modo dalla boccetta e poi in un modo completamente diverso sulla nostra pelle. A me capita (ahimè) spessissimo.

C’è un profumo molecolare, del marchio “Juliette has a gun”, che non sa di niente se lo si annusa, ma che una volta spruzzato sulla pelle sprigiona un odore diverso da persona a persona. Su di me sapeva di zolfo (T_T)

Ovviamente si cerca sempre di trovare profumi simili a quelli che ci piacciono. Una brava commessa dovrebbe essere in grado di indirizzarvi verso un nuovo profumo in un batter d’occhio, se conosce i vostri gusti. Si capisce subito chi può aiutarvi e chi cerca di vendervi soltanto un marchio.

Ci sono profumi molto “commerciali”, come dice la mia coinquilina, cioè tutti simili tra loro (Versace, Chanel, Dior e quelli che hanno i campioncini all’interno dei giornali, per intenderci…), e profumi senza tanti elementi chimici, che sanno meno di alcool e più delle sostanze al loro interno, come quelli di TOM FORD, di CREED, di JO MALONE (che infatti costano molto di più). Capirete subito la differenza!

Dunque dicevo, ieri sono partita dalla Rinascente, corner “commerciale”, per cercare qualcosa simile a COOL WATER. Innanzitutto non si sa a chi rivolgersi perchè i commessi sono mille ma ciascuno si occupa di un angolino di negozio e non sa assolutamente niente di ciò che non è nel sul minuscolo spazio ( e sa ben poco comunque anche di ciò che è nel suo corner). Non c’erano i tester, nessuno sapeva niente… insomma, passiamo a Tom Ford.

 Menzione speciale alla bravissima commessa del reparto profumi Tom Ford! Mi ha descritto in dettaglio ogni profumo (tra l’altro tutto favolosi, con il piccolo inconveniente che partono da 180 euro),  mi ha spiegato quali profumi di altri marchi potrebbero piacermi dati i miei gusti, mi ha dato informazioni su un sacco di profumi (io prendevo appunti, chissà cosa ha pensato). Poi mi ha consigliato il corner di Jo Malone, dove ho provato un profumo alla Vaniglia e Rosa di una bontà eccezionale (commessa acidissima), e il profumo rosa di Narciso Rodriguez, che conoscerete sicuramente perchè al momento lo porta tutto il mondo.

Pare che DAVIDOFF – COOL WATER sia un profumo iconico, uno dei più venduti al mondo. E’ stato il primo marchio ad introdurre una molecola di azoto, che gli da’ questa impressione di fresco, che ricorda l’acqua. ACQUA DI GIO’ è dello stesso filone di “profumi acquatici” .

Altra info interessante, il profumo non va mai comprato d’impulso. Bisogna spruzzarselo addosso per sentire come effettivamente profuma a contatto con la vostra pelle, e aspettare 4/8 ore. Se dopo questo lasso di tempo è ancora percepibile, va bene per voi.

Altra commessa deliziosa e disponibilissima nonostante l’orario chiusura (si,sono insopportabile, arrivo sempre all’ultimo momento) nel reparto profumi dell’Excelsior, dove ho annusato fragranze squisite e particolari, come quelle al cioccolato e alla pesca.

Nonostante tutto questo annusare però credo rimarrò sul mio JPG, e Michi sul suo DAVIDOFF.
 Non sono una fan del cambio profumi, mi piacciono le persone che hanno sempre lo stesso “odore” 🙂

25/09/2012