L’altro giorno mi sono imbattuta per caso in alcuni video di Dita Von Teese.

Mi è sempre piaciuta perché è spregiudicata, sicura di sé, sensuale senza essere volgare, con un suo stile preciso. Guardando le sue interviste si capisce bene quello che pensa e come si è costruita il suo personaggio: essendo sé stessa! Afferma sempre di truccarsi, vestirsi e pettinarsi non perché deve uscire o apparire ma perché solo così si sente bene. Imperdibili i suoi consigli su come comportarsi con un uomo e come valorizzarsi al meglio per stare bene con il proprio corpo.

Per Intothegloss racconta come comportarsi con gli uomini

La biancheria che indossa tutti i giorni e la sua filosofia nel vestirsi

Qui fa vedere come si mette il rossetto e sono rimasta SCIOCCATA dal vedere che si disegna completamente le labbra! Non me ne ero mai accorta

Una delle sue performances che riguardo sempre. Corta ma bellissima e non tutti i passi sono impossibili da rifare a casa 😉

4 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Luci

    18/03/2016 alle 12:19 AM

    L’ho sempre trovata splendida, ma proprio perché risulta naturale. Molte altre al suo posto apparirebbero costruite, quasi caricaturali.
    Noi dal canto nostro cerchiamo solo di non sembrare Shreck, ma non preoccupiamoci di apparire sempre così eteree e algide agli occhi degli uomini, anche loro non hanno esattamente l’allure di Humphrey Bogart, no?

    Rispondi
  2. Susanna

    17/03/2016 alle 5:58 PM

    Guardando i suoi video penso al mio intimo, alle mie calze, al mio trucco, ai miei abiti, ai miei capelli…e penso quanto deve amarmi quel povero uomo che mi ha sposata per continuare ancora a rimanermi accanto…però credo che guardarli sia terapeutico, nel senso che ti fa fare quel poco di esame di coscienza che serve almeno a farti mettere le mutande uguali al reggiseno e ad eliminare le calze coprenti 100 denari dal cassetto!!!

    Rispondi
    • rockandfiocc

      17/03/2016 alle 6:00 PM

      hahaha esattamente quello che ho provato io!! Quantomeno è di ispirazione, dai

      Rispondi

Rispondi a rockandfiocc Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *