no scusate, ma che casa ha la ragazza del blog La Mechante?? Uno spazio minuscolo ma super intelligente, spazio sfruttato al massimo e tutto arredato in un modo cariiinissimo! Sembra la casa delle bambole! Bellissima. Non so com’è vivere in un piccolo appartamento perchè la mia casa è piuttosto grande, ma a Lione vivevo in 17 metri quadri e ci stavo perfettamente!

7 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. "Vishí e Puà"

    21/03/2010 alle 9:27 PM

    Carina,ricorda uno dei mini appartamenti che ti propongono all’IKEA…Tutto un mondo in 25 mq

    Rispondi
  2. BaiLing

    19/03/2010 alle 8:19 PM

    Quant’è carina questa casetta, è molto francese!
    E la luminaria a forma di ramo ce l’ho anche io 😀

    Rispondi
  3. ROCK AND FIOCC

    19/03/2010 alle 7:12 PM

    haha ci ho pensato anche io alle scarpe!

    Rispondi
  4. Sarinski

    19/03/2010 alle 10:13 AM

    eh ma le scarpe in cucina no però…

    Rispondi
  5. PUNKIE

    19/03/2010 alle 8:25 AM

    concordo in pieno con Valeria!!!

    Rispondi
  6. ValeF

    19/03/2010 alle 7:52 AM

    oh, ho presente questa bella casina, per i miei gusti ci sono un pò troppe cose, tutte condensate in spazi piccini, però non si può dire che non sia stata ben organizzata.. è bellissimo lo spazio in lilla con lo specchietto nero dalla foggia antica

    Rispondi
  7. irene

    19/03/2010 alle 2:53 AM

    fino allo scorso anno vivevo a Milano in un monolocale di 30 metri quadri… un buco!
    il vero problema però non era lo spazio ma l’orrido arredo che ci avevano messo i proprietari. mobili anni 70 con la carta da parati ormai ingiallita sulle ante dell’armadio…
    nel corridoio e nel bagno c’erano due appendiabiti mastodontici in gesso verdino e grigio e al centro sbucava un inquietante testa di putto, quando li vidi la prima volta pensai che sarebbero finiti immediatamente in soffitta, cosa che purtroppo non ho potuto fare perchè erano stati murati ( credo vivi!) alle pareti…
    arredato in modo sapiente benchè piccolo, sarebbe stato uno spazio delizioso!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *