Accidenti guys, cominciamo il post con una notizia bomba che ho appreso in ritardo: D&G chiude i battenti! Si, proprio quel D&G, la linea ggiovane di Dolce e Gabbana (scritto per esteso), quelle cosine in stile DomenicoeStefano che anche i nostri poveri portafogli potevano permettersi, ora non esiste più.
Non ho mai aspirato a possedere capi di questa marca, ma scommetto che ci saranno tanti cuoricini spezzati in circolazione, tante ragazze che aspettavano con ansia che venisse loro regalato un (sobrio) orologino con il marchio,
che tanto chi lo sa che D&G costa meno della linea principale, haha.
A tal proposito vi propongo la recensione della cosa fatta da Sara, che ha uno dei blog più divertenti in circolazione

Ma passiamo alla mia interessantissima vita.

Acquisti della settimana: libro in inglese (da Feltrinelli sono in vendita a 3,60 euro, correte e fate felice la vostra prof del liceo che vi spronava a leggere in lingua originale), e ciondolo simil-Pamela Love da -uditeudite- H&M. In realtà nell’artiglio c’era una palla dorata, che ho provveduto a rimuovere. Credo che questo sia il mio primo acquisto da H&M da svariati mesi. Sono fiera di me. Spero non diventi marrone e cominci a puzzare di ferro dopo 2 volte che lo metto.

Ennesimo capitolo di: non sono brava a cucinare ma a mettere insieme gli antipasti non mi batte nessuno. Come far felice un fidanzato ignaro.

notate bene come le olive si piazzano geometricamente tra le due fettine di Emmental e le due fette di prosciutto. Nouvelle cuisine, mes cheres. Pomodorini con Ricotta e tonno nel secondo piatto.

Michetti con salsa tonnè e bresaola con scaglie di Parmigiano

Lukas di nero vestito. Mhh mi piace.

Siamo andati a vedere Rango! Alle 5 di pomeriggio (che meraviglia) la sala era invasa da bambini urlanti(“non è che adesso parlano durante il film, vero? No Lukas se parlano urlo. Ma sua madre non gli può dire a quello che al cinema non si parla?Scommetto che il film comincia e quell’affare continua a parlare”). Stavo già per spostarmi nel posto più lontano possibile da tutti quei marmocchi, quando mi sono sciolta al tocco di una manina sul mio ginocchio, e una vocina che diceva “Mami, sei qui?”. Tra poco piango.
Comunque, il film è davvero carino e divertente, bello (lo so, come le faccio io le recensioni…).
Poi, in queste lunghe notti , mi sono persa su stupidi siti pieni di classifiche (“I 10 peggiori ritocchi photoshop, “Le 10 peggiori cd covers dell’Est Europa degli anni 70″,”Dove vanno a finire i personaggi di Star Wars” …)

Ho poi notato una cosa:

avete visto? Taylor Tomasi ha sempre le maniche lunghissime!Mamma mia che occhio di falco ho
Sono andata a provarmi i combat pants da Zara, e devo dire mi calzavano perfettamente. Peccato che non metterei mai pantaloni simili. E dire che visti indossati su altre persone mi piacciono tanto…


bella borsina sul sito di Zara, non reperita in negozio.

Eccovi Cécile (http://larmadiodeldelitto.blogspot.com/) con una borsina che le ho venduto io! Haha, che soddisfazione, e l’ha messa pure alle sfilate!
Il mio negozio online, cari amici:http://rockandfiocctheshop.blogspot.com/

e a proposito di borse e clutch, che pare siano sempre più in voga (e che io odio, non sopporto avere le mani occupate), questa è una borsa per pc di Zara Man.

Avete visto le pubblicità di Valentino con Freja? Quella con lei alla finestra fa seriamente spavento da tanto la ragazza è magra… ho visto che sul web molta gente condivide la mia perplessità. Santo cielo.

Bianca Balti in un recente shooting bionda. Sta bene pure bionda, bastarda. Ma è una parrucca, vero? Comunque la pubblicità che la vede protagonista in tv fa veramente schifo, secondo me. Non ho capito, Belen la spogliavano ogni due per tre, e quella bellezza incredibile di Bianca tutta coperta che tra poco non le si vede nemmeno la faccia? Mah.


Molto belle le nuove cosine in vendita da COS, però mi disturba un po il calzino velato corto nel lookbook. Brrr…
Visto i capi Stella McCartney in stile Pleats please di Miyake?Anche nella linea Pianoforte di Max Mara c’era una cosa così. Non so se ve l’ho giò detto ma è il sogno della mia vita possedere almeno un capo di Miyake- Pleats Please. E’ un materiale bellissimo, e anche se è sintetico non mi interessa. Cade perfettamente, non si stropiccia, è morbido ma può creare forme rigide allo stesso tempo… lo amo.

Vi siete mai chiesti cosa ci sia nelle borsine-regalo alle sfilate? Betty (http://www.leblogdebetty.com/en/) ci fa vedere che da Chanel c’erano rossetti.


Le nuove it-scarpe? Le Daffodil Pumps di Louboutin, qui addosso ad Emma Roberts. Ancora più fetish e alte delle Trib di Ysl! Mi piacciono assai. Per portafogli fortunati, in vendita qui: http://www.net-a-porter.com/product/97278?cm_mmc=LinkshareUS-_-Custom-_-Link-_-Builder&siteID=W6Bnc.JNEaE-VytouZa1WODTWwBne3260A

non sopporto le scarpe dorate/argentate, ma un pensierino sulle Doc d’oro lo farei. Belle!

E un ciao da Robo in vintage Dior con la foto della settimana 🙂

7 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. L'armadio del delitto

    20/03/2011 alle 11:43 PM

    Hehe la tua borsa gialla è stata un’ottima compagna di fashion week, è stata “streetstylizzata” un sacco di volte (da Elle Japan fra altro), ma perché l’hai venduta? Je l’ai, je la garde!

    Rispondi
  2. stefiark

    19/03/2011 alle 2:39 PM

    ciao sig.na Fiocc (o preferisci rock?) dal tuo blog c’è sempre da prendere un sacco di spunti!
    ed infatti ho subito preso il link del blog crocchette per cena!
    Vi dirò (sia a te che alla sig.na crocchette) seguo molti blog, ma non ne leggo mai nessuno, tranne i vostri! Almeno mi rallegro la giornata!
    Se posso innesco una polemica: ma è possibile che il dono dell’ironia sia retaggio di pochi eletti? Certi commenti mi fanno esclamare: “ma fatti na cazzerola di risata!”
    Un bacio!

    Rispondi
  3. ROCK AND FIOCC

    18/03/2011 alle 7:25 PM

    ho solo detto che non le si vede nemmeno la faccia, non che la devono mettere con le mutande di fuori. Per poco neanche la riconoscevo, tutta bardata. Come vi scaldate rapidamente…

    Rispondi
  4. Anonymous

    18/03/2011 alle 7:16 PM

    come si fa a lamentarsi del fatto che una bella ragazza sia coperta in una pubblicità io non lo so..siamo messi veramente male, soprattutto se tale critica viene da una donna!
    che tristezza, ti ho sempre letta con piacere ma sapendo che la pensi così c’è da scappare a gambe levate!

    Rispondi
  5. sara e brando

    18/03/2011 alle 1:11 PM

    Grazie per avermi menzionata! 🙂
    Doc d’oro e borsa per pc superpromossi, andrò alla ricerca!
    e complimenti per gli antipasti, te li copierò già stasera!

    Rispondi
  6. Anonymous

    18/03/2011 alle 9:02 AM

    Che disastro! commento sempre nei posti sbagliati.
    Sorry, deve essere l’influenza..

    Rispondi
  7. Anonymous

    18/03/2011 alle 9:00 AM

    Ciao Giulia,
    un appunto sulla Balti e le pubblicità Tim:
    Non è una novità che Tim si è resa conto che le pubblicità con Belen non hanno incrementato il fatturato, anzi! Quindi hanno scelto “l’anti-rovinafamiglie” cioè una ragazza di casa nostra, bellissima, poco mondana o poco zoccola se vuoi.
    Premesso il fatto che a me la pubblicità, vuoi per Marcorè vuoi per Marzocca, fa ridere credo che anche Bianca Balti prometta bene; mi sono letta la sua intervista su Vanity fair e non posso fare a meno di provare molto simpatia per lei. Questa bellezza divina è molto umana e sincera.

    Spero si sia capito qualcosa, ma non ho proprio il dono della scrittura.

    Seguo sempre il tuo blog
    Elis

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *