volevo prendere questi occhiali leopardati da H&M, ma poi ho desistito. Invece li ho visti addosso a qualche blogger (Le Blog de Mok, qui sopra) e li trovo molto carini

Ho trovato un’alternativa economica agli Sweedish Hasbeens! Non ci sono altrettanti modelli, ma almeno due o tre si. Sono del marchio Maguba, ecco il sito http://www.maguba.com//#

Malcolm McLaren forever, quanto avrei voluto entrare in uno dei primi negozi di Vivienne… qui nella foto, l’ingresso di SEX, 430 King’s Road,negli anni ’70

Adoro questi occhiali di STRETSIS! Il sito fa schifo, non capisco nulla. Vorrei degli occhiali su questo genere, forma Wayfarer, ma più spessi. Preferibilmente tartarugati. Qualche consiglio?Karen Walker ci ho già pensato, ma non mi fanno impazzire. Atro? Comunque se trovo i Prada rossi compro quelli

sono ancora fissata con queste calze di house of Holland, le adoro!

random me con casual outfit
di sicuro avrete già visto tutte la sfilata Cruise di Chanel a St.Tropez, Gaia Repossi, Anna Mouglalis, Scott e Garance, Emmanuelle Alt, Vanessa Paradis, Georgis Jagger, Diane Kruger, Lea Sedoux, Melanie Laurent…tutte presenti quelle che contano. E a proposito di St Tropez, indovinate dove passerò l’estate??? Surprise!! 🙂
Ecco il video presentato dalla maison per presentare la collezione, starring modelle varie e il fedele Baptiste Giacobini (che diciamola tutta, se la fa con Karl sicuro)



scusate lo zio Karl al minuto 5.40?!!

via Johnnysbird, sito di foto molto in voga al momento
http://www.johnnysbird.com/JB35.html


le INCREDIBILI SCARPE DIY (!!) di Christeric, http://christeric.blogspot.com/2010/05/5-foot-8.html , ispirata ovviamente dalle Charles Anastase . Sono identiche, non ho capito come ha fatto ma incredibili
Dorian su Stockholmstreetstyle! Dorian è il deejay del Plastic, aka colui che animava le serate tra le più belle della mia vita, musicalmente parlando. Super stile indie, erà indefinita, un mito. E’ un bel po che non vado al Plastic, ma mi divertivo sempre come una pazza, specialmente 4 anni fa, quando c’era davvero gente strana e non solo poser di sto cavolo

via Stockholmstreetstyle

voglio uno zainetto di pelle nera, sono stufa di scomode borse.

gli stivaletti della mia vita. Ditemi please se trovate qualcosa del genere in nero, numero 37. Elastico laterale e tacco accennato indispensabili.

La “piccola libreria” di zio Karl

altra versione delle mie calze preferite, non mi ricordo la marca

com’è carina questa ragazza con il rossetto arancione! Sbaglio o è un colore che non dona particolarmente (a lei si)?

ehm, mi sembra chiaro come il sole che queste scarpe di una blogger (che NON seguo, per inciso) NON sono YSL trib shoes. Dai gente, chi volete prendere in giro… (la cosa infatti è stata smascherata subito). Che tristezza voler far credere a tutti a tutti i costi che ci si veste firmate…

8 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. PUNKIE

    24/05/2010 alle 7:11 PM

    mamma mia io non avevo capito che le scarpe di Christeric fossero un DIY! OMG!! è stata favolosa! pensa che io ho gettato un vecchissimo paio di platform pump “a la miu miu”, comprate tipo 15 anni fa, solo perchè avevano il tacco troppo sottile e stondato… cazzarola avrei potuto anche io fare un DIY! ufffffff!

    sulle tribute… in effetti la forma lascia perplessa anche me, ma non mi piace cmq insinuare che un oggetto mi sembra falso… se lo è… amen. certo concordo come sia triste spacciare per vera una cosa falsa… il fatto è che lo fanno in tantissime e non solo in italia 🙁
    io ho adorato cocorosa quando ha preso i tarocconi di loboutin e lo ha detto senza girarci attorno! secondo me è più dignitoso. io ho un taroccone di gucci che non ho mai spacciato per originale, anzi, quando mi dicevano: ma che bella borsa!! rispondevo: carina vero? è una patacca… ho preso una fregatura su ebay!

    Rispondi
  2. rockandfiocc

    24/05/2010 alle 2:48 PM

    Silvia: grazie, quando ripasso da Milano controllo! le vere hanno una forma particolarissima, si riconoscono! Il tacco e la punta specialmente sono diversi.
    quel look sembrava, come ha detto una mia amica, Barbie sposa!hahahahaha verissimo

    Rispondi
  3. SilviaKerKent

    24/05/2010 alle 11:58 AM

    eheh…io dopo quello che ho letto qui sono andata a vedere sul suo sito ed effettivamente nei commenti del post sulla soirée Bulgari qualcuno scrive di aver scoperto che le ha comprate nuove su ebay per 50 euro,il che non pone a favore dell’originalità delle suddette scarpe… Lei alla fine ha confermato…boh…certo che è triste, come scrive Giulia…ma perché dover per forza mostrare la firma? Io ho molta più ammirazione per la gente che inventa, che crea look originali e belli con capi senza marca!

    Rispondi
  4. michelam

    24/05/2010 alle 11:05 AM

    se le hai vere riesci a capire che queste sono false. Non per fare la faiga, ma a me le hanno regalate vere e queste mi sono subito puzzate di falso..ma davvero è stata smascherata? questo me lo sono perso!
    Le calze sono bellissime, le vendono anche su ASOS, ma ti guardano tutti- e dico tutti- quando le metti…

    Rispondi
  5. Sarinski

    24/05/2010 alle 9:05 AM

    Cazzo quelle calze!
    Stessa cosa successa a me con gli occhiali di H&M, alla fine li ho lasciati lì.

    Rispondi
  6. SilviaKerKent

    24/05/2010 alle 9:00 AM

    Ho visto degli stivaletti come quelli che cerchi (che mi piacciono molto, per questo li notai) da Massimo Dutti, a metà aprile, qui a Parigi. Non so se si possono trovare ancora, da allora non ci sono più tornata…se ci passi dai un’occhiata!
    Cambiando discorso : ma come si fa a capire che le YSL non sono originali?

    (Sono Silvia, ho già commentato altre volte, ho cambiato l’account di Google in un momento di noia…!)

    Rispondi
  7. AmelìMelà

    23/05/2010 alle 9:10 PM

    Davanti alla libreria di Karl sono svenuta…Le scarpacce sono di Veronica vero????(la odio).

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *