“Non vado a cena perchè risparmio per comprarmi il bauletto di Vuitton. Non vado dal dentista da 12 anni per mettere da parte i soldi per il bauletto di Vuitton. Non vado in vacanza dal ’97 per il bauletto di Vuitton. Però ne vale la pena, dopotutto è il preferito di Melissa Satta, Maddalena Corvaglia, Alessia Fabiani, e con lui una passeggiata in via Montenapoleone con la french manicure appena fatta non ha prezzo”

da Pig mag, numero natalizio 2009, by la mia guru di moda Ilaria Norsa (lei si che ne sa ed è davvero simpatica!- da quel che leggo)

Mai sopportato il bauletto di Vuitton. E quando dico MAI intendo MAI. Non state a dirmi ah si anche a me che schifo voglio solo Yamamoto/Margiela mentre invece siete passate per quella fase tresciona in cui lo volevate eccome, il bauletto. E anche la Gucci, e anche la pochette Fendi marroncina (oddio vedo ancora quelle orrende mezzalune di Fendi tarocche in giro).
C’è una cosa che vorrei chiarire a chi non sa: il bauletto di Vuitton, nei soliti colori marrone-marrone cacca NON si abbina a tutto! Ebbene si! NON è una borsa da sera, no no! neanche da spiaggia, nemmeno da palestra, neppure da scuola.
Inoltre è la sola borsa al mondo esattamente uguale alla sua imitazione, ho analizzato da vicino borsa vera e borsa falsa e se ci sono differenze non le ho viste.
Comunque, ognuno è libero di mettersi quello che vuole, fate voi.

Magari un giorno faccio un post alla “ragazza frizzantina modaiola milanese” con la Guccissima, la Fendi, la Prada etc, tutte abbinate al colore delle scarpe/cerchietto/smalto. Tutta roba vera che giace ignorata nell’armadio, oh si che spreco.

7 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. fred

    13/03/2010 alle 11:14 AM

    si lo trovo triste anch’io, che vite sprecate!
    Ovvio che se decidessi di investire in una bella borsa, dovrei rinuciare a qualche altra spesuccia ma da qui a farne l’obbiettivo supremo finale ce ne passa!!
    sono persone annoiate e insicure che al di la’ dell’apparire non hanno molti altri interessi. E’ un concetto di moda molto diffuso che personalmente detesto.

    Rispondi
  2. almacattleya

    12/03/2010 alle 7:47 PM

    Meno male però sento persone che quasi s’impediscono di vivere per avere l’ultimo oggetto di lusso e questa cosa la trovo molto triste e anche un po’ patetica.
    P.S.:Spero di non aver offeso nessuno.

    Rispondi
  3. rockandfiocc

    12/03/2010 alle 7:19 PM

    @almacattleya: si, credo stia scherzando…
    @fred: ottima scelta, prenderei una bella Miu Miu in un colore pastello pure io! Mannaggia alla Cherry Blossom girl che ne ha due o tre!

    Rispondi
  4. almacattleya

    12/03/2010 alle 1:41 PM

    Io invece non riesco a capire chi si esprime come nel primo capoverso (spero sia una cosa volutamente esagerata). Forse perché è proprio agli antipodi di me. Forse perché mi sento più easy da questo punto di vista. Certo mi piace circondarmi di cose belle e preferisco di gran lunga andare nei mercatini a vestirmi, dove trovo occasioni incredibili, ma piuttosto che prendermi questi accessori da urlo preferisco di gran lunga andar fuori con gli amici, prendermi un libro, vedere una mostra o un film…Queste cose mi arricchiscono molto più di una borsa Vuitton.

    Rispondi
  5. fred

    12/03/2010 alle 12:07 PM

    Ne ho ereditata una, o meglio fregato, da mia madre,e ‘ di tanti anni fa ed ha una forma diversa.Non la uso da parecchio per le motivazioni che dici con le quali concordo in pieno.
    Personalmente se devo investire tanto in una borsa almeno cerco di prendere un pezzo di qualita’ e sopratutto che nn hanno tutti ma proprio tutti!
    Per l’inverno ho preso una Marc Jacobs nera, la pelle e’ ottima , rifinitissima all’interno.
    Per l’estate il grande passo sara’ una Miu Miu beige o marrone.Che ne pensi ?

    Rispondi
  6. BaiLing

    12/03/2010 alle 11:51 AM

    A me piace tantissimo la forma ma sono d’accordo con te: l’originale è identico al tarocco e inoltre il fatto che si possa vedere al braccio di certe stupidelle non gioca a suo favore.
    Però ho trovato la soluzione comprandomelo in cuir Epi viola (e lo porto sempre a mezz’aria con il gomito a 90° :-P)
    Le Fendi invece le adoro e ne ho svariate, di cui 2 marroncine! (eh sì, le tarocche fanno veramente ribrezzo e si vede a un miglio che sono finte perchè tra l’altro invece delle F hanno delle specie di S).
    La passione per Gucci invece mi è passata invecchiando e adesso non entro più a vedere le borse neppure quando vado in qualche outlet.

    Rispondi
  7. fishlady

    12/03/2010 alle 9:51 AM

    a me l’ha regalato il moroso 3 anni fa, lo uso con la tracolla (odio invece il braccetto a mezz’aria col gomito a 90°) per andarci a fare la spesa o quando sono in viaggio….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *