A LIFE IN DIRTY MOVIES


Documentario sull’82enne regista e autore Joe Sarno, “l’Ingmar Bergman della 42esima strada”, come è stato definito, e sua moglie e collaboratrice Peggy, mentre lavorano al loro ultimo lavoro

PURE! BRUTAL! GLAMOUR!

Un altro documentario sulla moda di Luic Prigent, questa volta girato in casa Fendi. Il minifilm verrà messo online sul sito della Maison il 3 Settembre

KOBE BRYANT: THE SACRIFICE FOR GREATNESS

I fan della star del basket saranno lieti di sapere che uscirà a Novembre un documentario su questo grande sportivo

AMERICAN CHEERLEADER

Il duro lavoro di due squadre di cheerleading americane che competono per vincere la National High School Cheerleading Championship

THE ANONYMOUS PEOPLE

in America ci sono 23 milioni di persone ricoverate per abusi di droga e alcool di cui nessuno parla



20.000 DAYS ON EARTH

24 ore nella vita dell’eclettico Nick Cave, durante il periodo di registrazione del suo album del 2013, “Push the Sky Away”. Il film è stato presentato al Sundance Festival, dove ha vinto due premi come miglior documentario

I AM DIVINE

I am Divine  è la storia di Divine, aka Harris Glenn Milstead, la dragqueen più famosa del mondo. Il film racconta la sua storia, dalla gioventù all’ascesa a drag super star, attraverso la sua collaborazione con il filmaker John Waters.

BURT’S BUZZ

Uno sguardo sulla vita unica di Burt Shavitz, apicoltore solitario co-fondatore e testimonial mondiale di Burt’s Bees, marchio di prodotti naturali derivati dal miele. Nonostante la fama internazionale (è una vera icona in Asia), Burt rimane fedele alle sue umili origini.



FED UP

Oltre il 90% degli Americani sarà obeso nei prossimi 20 anni. Un inquietante documentario che indaga sulle abitudini alimentari in America

GIRL RISING

Commovente documentario sull’educazione femminile in 9 paesi in cui per ragioni culturali o sociali è difficile per una donna andare a scuola


THE PUNK SINGER

Un film sulla cantante femminista Kathleen Hanna, leader delle fantastiche Bikini Kill e dei Le Tigre, nonché una figura centrale del movimento delle riot grrrl. Una donna eccezionale raccontata in questo documentario.

Taggato in: , ,

2 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. ROCK AND FIOCC

    03/09/2014 alle 2:45 PM

    ciao, la maglietta l ho presa ad un mercatino dell’usato, il taglio non ha un nome, è una frangia cresciuta

    Rispondi
  2. Anonymous

    02/09/2014 alle 10:37 AM

    ti prego dimmi dove hai trovato la maglietta che indossi nella tua ultima foto di istagram!!!!! top!!! e come si chiama il taglio che hai? non sembra per niente male

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *