SEX PISTOLS: THE FILTH AND THE FURY (2000)

La storia dei pionieri del punk, I Sex Pistols, dalle loro umili origini da Shepherd Bush di Londra fino alla loro disgregazione presso la Ballroom Winterland di San Francisco. Temple, il regista,  inserisce la band nel contesto storico del periodo, cioè la la situazione sociale della Gran Bretagna nel 1970, attraverso filmati d’archivio del periodo.

END OF THE CENTURY : THE STORY OF THE RAMONES(2003)

Il film-documentario segue la storia della band dall’inizio al locale CBGB all’ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame e di oltre 20 anni di tour. Contiene interventi di Dee Dee, Johnny, Joey, Marky, C.J., Tommy, Richie, Elvis Ramone ed altri (tra cui la madre di Joey ed il fratello).

CONTROL (2007)

Film  biografico del 2007 da Diretto Anton Corbijn, che racconta la vita del frontman dei Joy Division, Ian Curtis (1956-1980), interpretato dall’attore Sam Riley, mentre sua moglie, Deborah Woodruff, è interpretata dall’attrice Samantha Morton. Parte della sceneggiatura è stata liberamente tratta dal romanzo autobiografico di Deborah Woodruff Curtis, Touching From a Distance. Oltre alla carriera artistica, il film tratta anche della sua vita extramatrimoniale e sentimentale, cosi come dell’epilessia di cui Curtis soffriva, suggerendo che anche questa abbia contribuito al suo suicidio.

JOE STRUMMER: THE FUTURE IS UNWRITTEN (2007)

Diretto dal regista britannico Julien Temple, racconta la vita di Joe Strummer, cantante e chitarrista della punk rock band britannica The Clash (e successivamente dei Joe Strummer and the Mescaleros), prematuramente scomparso nel 2002 all’età di 50 anni. Nel film, oltre a ripercorrere le tappe dello straordinario successo di Strummer e dei Clash, il regista riunisce davanti a un falò, come era solito fare lo stesso cantante, vari personaggi di successo del mondo della musica o del cinema (come Bono, Johnny Depp, Matt Dillon, Steve Buscemi, Flea), fans del gruppo o che si sono a esso ispirati.

SOMETHING FROM NOTHING: THE ART OF RAP (2012)

Film documentario del 2012 diretto da Ice-T e Andy Baybutt sul mondo della musica rap. Nel film vengono intervistati numerosi musicisti del genere ed è stato girato principalmente fra New York, Los Angeles e Detroit. Il film ha partecipato al Sundance Film Festival.

Taggato in: , ,

4 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Cristina C.

    07/01/2016 alle 3:12 PM

    Bel post,giulia! Io aggiungerei anche ‘velvet goldmine’, con jonathan rhys Meyers e ewan mcgregor. Film imperdibile sul glam rock anni 70, con una magnigica colonna sonora e piccolo cammeo dei Placebo. Quanti ricordi….

    Rispondi
  2. Madamelagruccia

    06/01/2016 alle 6:55 PM

    Control è uno dei film più belli che abbia mai visto.
    Non potevano scegliere attore migliore per interpretare Ian.

    Che poi tutto quello che ha partorito la mente di Anton Corbjin è degno di nota.

    Sono molto belli questi post tematici sui film!

    Baci!
    Ang
    http://www.madamelagruccia.blogspot.it

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *