PAN AM

Questa serie del 2011 con Margot Robbie è passata praticamente inosservata ma se vi interessa il genere va vista per i costumi anni ’60, dato che racconta delle vicende di alcuni piloti e assistenti di volo della compagnia aerea Pan Am in quel periodo. Se vi ricorda qualcosa probabilmente è il film “Catch me if you can” con Leo di Caprio, ambientato nei ’60’s e con l’attore nei panni di un finto pilota della Pan Am.

PLAYBOY CLUB

Dello stesso anno è la serie che racconta delle cameriere, meglio note come conigliette, del primo Playboy Club di Chicago. Non ha avuto nessun successo, tanto che è stata cancellata subito. Peccato perché i costumi erano carini.

MAD MEN

Conoscete tutti la serie cult che racconta la vita di un gruppo di pubblicitari e delle loro famiglie. La stagione 5 è particolarmente interessante perché i costumi cambiano radicalmente, dalle gonne con sottogonna gonfia e perle degli anni ’50 ad abitini a minigonna, colori accesi e ballerine, tutto tipico dei magici sixties.

MASTERS OF SEX

Anche Masters of Sex è una serie (molto carina, se volete la mia opinione) che comincia ambientata negli anni ’50 e prosegue nel tempo, fino ad arrivare agli anni ’60 nella stagione 4. Ben curati i vestiti dei vari protagonisti, anche se meno interessante di Mad Man.

 

Taggato in: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *