Borsette: l’ossessione di ogni donna insieme alle scarpe.
Sono molto difficile per quanto riguarda le borse, quelle che mi piacciono sono molto care e cambio idea facilmente, quindi non mi azzardo a spendere 1000 euro per qualcosa che l’anno dopo potrebbe stufarmi.
Per anni e anni ho usato la mia Jasmine di Vivienne Westwood e l’anno scorso ho comprato un altro modello di Vivienne. Sono quelle che uso di più, che alterno con altri modelli. In totale però ne ho non più di 10 (decisamente troppo poche). La sera uso una pochette con tracolla in tela sintetica di Prada, oppure una pochette in pelle di struzzo bordeaux, entrambe ereditate da mia madre.
In realtà a casa ho una super collezione di borse di mia mamma, bei modelli ma logati, cosa che non mi piace affatto. Conservo le Guccissime e le Fendi per quando diventeranno vintage (e per ricordo, ovviamente).

Quello che vorrei è una borsa a spalla, magari con catena, di misura media (il mio metro è la bottiglietta, deve potere contenere una bottiglietta d’acqua, il portafoglio, il telefono, le chiavi e uno specchietto).
Inutile dire che la borsa perfetta e che corrisponde a questa descrizione è la Chanel 2.55, una delle borse più costose tra quelle che mi piacciono (e se state per chiedermi di Hermes vi dico che né la Kelly né la Birkin sono in cima alla mia wishlist, anzi). Qualche anno fa il modello medio costava 1200 euro, adesso 2400.

La dura verità è che (secondo me) le belle borse a prezzi contenuti sono rare, a meno che non vi accontentiate di modelli un po’sportivi (Alviero Martini, Mandarina Duck), superaccessoriati con fibbie e roba metallica o colorate (RoccoBarocco, Guess, Braccialini, Liu Jo), modelli in tela (Lacoste, Ralph Lauren, Patrizia Pepe), modelli semplici non particolarmente ispiranti (Furla, Max&Co), borse da hipster (Satchel Company). Lo so che ora mi direte “ah ma cosa dici, il tal marchio fa bellissime cose!” e già vi rispondo che no, questi marchi sopracitati non sono proprio il mio genere.

Molte di voi mi hanno chiesto consigli su borse non troppo care e io stessa sto cercando una borsetta per cui non debba sborsare uno sproposito, dunque ecco qualche suggerimento entro i 300 euro per borse a spalla che contengano più di uno spillo:

 

Da sinistra, in senso orario: Dkny –  Dvf – Moschino – Vivienne Westwood – Coccinelle – Michael Kors

Decisamente sopra questo budget le mie preferite:

Lanvin Happy Bag (che nessuno ha ma che trovo bellissima) – Celine – Saint Laurent Betty – Chanel Boy Bag (forse la mia preferita in assoluto, stupenda in velluto) – Mulberry Alexa (anche se è solo portabile a mano o a tracolla) – Valentino –  Mulberry Lily – Valentino Vavavoom – Chanel 2.55

Parlando di zainetti sotto i 300 invece:

Toscablu –  Cambridge-Satchel –  harperave –  Coach  – kurtgeiger  –Coccinelle

 

Per ora non ho trovato scappatoie per procurarmi quello che
voglio ad un prezzo accettabile (secondo i miei canoni) e non mi fido/non ho
voglia di comprare su Ebay.

 

Se avete suggerimenti su come comprare la borsa dei sogni
senza faticare però sono tutta orecchie (anzi, occhi) : )

15 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Rosa Cinelli

    13/12/2013 alle 3:16 PM

    Carina quella Coccinelle! 🙂

    Rispondi
  2. Anonymous

    11/12/2013 alle 7:38 PM

    anche io ti consiglio le Liebeskind!!! la pelle è morbidissima e i modelli a me piacciono molto.
    Ilaria

    Rispondi
  3. Anonymous

    10/12/2013 alle 12:24 PM

    senza offesa, ma mi pare che questo post sia una marchetta al solito monnierqualcosa, che noia
    di borse sotto i 300 ce ne sono tantissime, senza per forza andare su quelle marche da provinciale da te citate giustamente come bruttine

    Rispondi
    • ROCK AND FIOCC

      10/12/2013 alle 2:05 PM

      magari fosse una marchetta, e invece no, ero su monnier freres perché l ha consigliato irene’s closet e sono andata a dare un’occhiata. Consigliami pure le altre tantissime borse sotto i 300 euro, io non conosco altri marchi, sono tutta orecchie.

      Rispondi
  4. Anonymous

    07/12/2013 alle 5:54 PM

    ciao Giulia, io ti coniglio Liebeskind Berlin le borse sono di pelle morbidissima e bellissima,,,www.liebeskind-berlin.com
    Laura

    Rispondi
  5. Anonymous

    07/12/2013 alle 2:56 PM

    Secondo me l’unico modo per accaparrarsi una bella borsa di marca, cercando di stare su prezzi mediamente contenuti, è comprare un vintage. La cosa più difficile è trovare un negozio vintage di lusso e soprattutto serio! Qui a Verona ce n’è uno, e spesso vado anche per fare qualche bel regalino. Ad esempio un paio di anni fa mi sono fatta sfuggire una bellissima YSL blu, che costava 350, mentre nuova sarebbero stati 1200! Poi ovviamente devi adattarti a quello che c’è!

    Cmq tra quelle che hai postato trovo bellissima la Vivienne Westwood bordeaux con catenella!

    P.S. Contrariamente alla media delle donne, io una Chanel non la vorrei mai.. Avrei paura ad usarla, e mi sentirei sempre in tensione per paura che si graffi o si rovini.. per carità!!

    Baci
    nèna

    Rispondi
  6. Myriam Modemoiselle

    06/12/2013 alle 4:27 PM

    ho pubblicato un post del genere proprio oggi (borse wow a meno di 300€).
    se cerchi una simil-2.55 a prezzi accettabili ti consiglio love moschino: è vero, le borse sono in ecopelle ma sono davvero indistruttibili e curate nei dettagli. ogni volta che metto una delle mie c’è qualcuno che mi fa i complimenti 🙂

    Rispondi
  7. Giulia Geroni

    05/12/2013 alle 10:59 PM

    Gerard Darel è una marca francese che vendono anche in rinascente di buona qualità con prezzi non esorbitanti. E poi c’è Sequoia : modelli semplici, bella pelle. Ho borse di entrambe le marche da anni!
    http://www.gerarddarel.com/fr/maroquinerie-1/touslesproduits.html
    http://www.sequoiaparis.com

    Rispondi
  8. Valentine

    05/12/2013 alle 9:43 PM

    Coach ;D o le tanneur ( forse da sciura….)

    Rispondi
  9. Elisa Ca.

    05/12/2013 alle 8:54 PM

    La bucket bag di Mansur Gavriel non mi dispiace..siamo sui 400 euro ma sembra di buona qualità!

    Rispondi
  10. Lori

    05/12/2013 alle 11:07 AM

    Ti capisco! Anche io non riesco a trovare borse che mi piacciano e alla fine ripiego su borse temporanea da H&M che durano giusto quei due mesi prima di disfarsi. Per il resto, ho preso la Cambridge Satchel ed è diventata la mia borsa preferita: in quella da 11′ non ci sta nulla, a parte il portafoglio, le chiavi, un rossetto e un pacchetto di fazzoletti, ma è comodissima e sto pensando di prendere anche quella più grande, nonostante sia molto da hipster 🙂
    Per il resto non riesco a trovare borse con una buona qualità-prezzo e neanche io spendo 1000 € per una borsa, anche se l’Alexa di Mulberry e la Valentino Vavavoom mi piacciono da anni, quindi probabilmente non mi sarei stufata di usarle! Aspetterò i saldi per sperare di fare qualche affare online, anche se negli ultimi anni non ci sono mai riuscita..

    Rispondi
  11. SilviaKerkent

    05/12/2013 alle 10:15 AM

    Dimenticavo…per comprare delle borse d’occasione puoi provare su Vestiaire Collective e fare il pagamento in 3 rate…è un’idea

    Rispondi
  12. SilviaKerkent

    05/12/2013 alle 9:56 AM

    Ciao,
    tutte le borse che hai messo nella categoria “fuori budget” mi piacciono! non conoscevo la Lanvin, molto carina! E vogliamo parlare dei prezzi di Chanel? è stato calcolato che in 5 anni sono aumentati del 150 per cento almeno. Col prezzo della piccola oggi, qualche anno fa ci compravi il modello Jumbo…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *