Dieci anni fa, nel 2007, nasce St. Germain, il primo distillato al mondo realizzato artigianalmente con fiori di sambuco selvatici raccolti freschi a mano nelle alpi e prealpi europee, nelle 4-6 settimane di fine primavera, quando il loro aroma è al massimo grado d’intensità.  E’ un liquore dal profilo versatile, caratterizzato da un aroma fruttato con sottili note floreali, perfetto per aggiungere carattere a molti cocktail a base di vodka, tequila, whisky, rum e in particolare champagne.

Un omaggio alla Francia e all’Art Déco degli anni ‘20, come s’intuisce dal nome ispirato al famoso quartiere St. Germain-des- Près, dove erano soliti riunirsi gli artisti dell’epoca e dal design della bottiglia, che s’ispira a quegli anni. Bellissimo il vetro scanalato e multiforme, richiamo all’eleganza francese senza tempo che si ritrova anche in molte bottiglie di profumo. Un liquore con una storia ma molto moderno, presente in tutta Europa.

Per interpretare quindi al meglio lo spirito di St. Germain, ecco qualche look dall’allure vintage scattato nel secret bar di Milano, il 1930, un moderno speakeasy che in pochi conoscono.

001

002

003

004

005

006

Taggato in:

14 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Chiara

    15/03/2017 alle 1:02 AM

    Favolosa!! Sei sempre bellissima ma soprattutto con la camicia bianca e la gonna nera alta (che così ti sta benissimo) e nell’ultima con il vestito a (credo) fiori.
    Davvero particolare e interessante anche il locale, segnerò anche questa informazione tra le millemila cose che ci hai suggerito 😉
    Ancora complimenti per lo shooting!:)

    Rispondi
  2. Veronica

    14/03/2017 alle 7:12 AM

    Adoro la maglia bianca nella quarta foto! Sei bellissima

    Rispondi
  3. Susanna

    13/03/2017 alle 11:06 AM

    bellissima tu, bellissimi scatti e gli abiti superwow!

    Rispondi
  4. Lucia

    13/03/2017 alle 9:24 AM

    Bellissimo tutto: abiti, ambientazione e tu!

    Rispondi
  5. marghi

    13/03/2017 alle 8:39 AM

    che bella giulia 🙂 mi piacciono un sacco questi scatti!

    Rispondi
  6. La Zietta

    13/03/2017 alle 8:29 AM

    Ciao gioia, sei bellissimissima!! Ciao La Zietta.

    Rispondi
  7. Annarella

    13/03/2017 alle 3:21 AM

    Mi piacciono molto la quarta e la sesta (in quest’ultima in particolare trasmetti sensualità e sicurezza di sé).

    Rispondi

Rispondi a Susanna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *