Archivi tag: kanye west

Kanye non mollare mai

“Skinny pants are rock ‘n’ roll. And big coats are really hip hop. I’m looking for 50 percent rock ‘n’ roll, 50 percent hip hop, 50 percent genius,” West said. “Because, you know — for genius, you have to be at a hundred and fifty percent.”


“I pantaloni stretti sono rock ‘n’ roll. I cappotti larghi sono davvero hip hop. Voglio essere per il 50 per cento rock ‘n’ roll, il 50 per cento hip hop, il 50 per cento genio”, ha detto West. “Perché per il genio, devi essere un centocinquanta per cento.”


Kanye West riesce sempre a sorprendermi. In particolare mi sorprende quante affermazioni idiote riesca a dire in una sola intervista (Kanye attento che poi la gente le mette insieme). Internet ha capito la sua smania di protanogismo, e sembra divertirsi molto a prenderlo in giro, come vi dicevo mostrandovi questo e questo tumblr.


Nell’ultima intervista che ha concesso a Gq ha sparato altre perle, sottolineando il fatto che sia necessario “alzare il livello di rispetto per le celebrità”. Certo Kanye, cercheremo di rispettare te e Kim di più, perché rendete il mondo un posto migliore.

Riguardo alle sue solite combo cappotto-t-shirt / pantalonidpelle-maglione, mi fa un po’ ridere il fatto che si creda chissà quale innovatore e designer geniale, quando sappiamo che le sue due collezioni andate in passerella erano semplicemente oscene, e la sua collaborazione per A.P.C è noiosa e sempre uguale a sé stessa (Jean Touitou, perché continuare a degradare il tuo bel marchio?)

Non si può dire che si vesta male (se il mio fidanzato si presentasse con il penultimo look mi accascerei a terra per l’eccitazione – non dopo aver dubitato della sua eterosessualità), anche se i suoi pantaloni sono sempre lunghissimi, Kanye forse il tuo ego ti acceca, sei alto uno sputo.


03/09/2014

Kanye non ti sopporto

Proprio quando pensavo di averle sentite tutte,  Kanye-fidence mi snocciola le migliori cazzate che Kanye West abbia mai detto. Poverino, mi fa un po’pena.

NO INFATTI, SII PURE SINCERO, KANYE

ROMEO E GIULIETTA COME I TUOI ALBUM, MI SEMBRA UN PARAGONE AZZECCATO

UGUALE. UGUALE PROPRIO.

NO INFATTI NO, CHI PENSEREBBE MAI UNA COSA DEL GENERE

LE PIRAMIDI, CERTO.

MA SPARATI

11/06/2014

Kanye West is an idiot pt.2

Si sapeva che Kanye era un coglione decerebrato ma con l’ultima dichiarazione ha superato sé stesso:

“While I was out in Paris I wanted to meet with the head of Louis Vuitton and he said I don’t understand why we need to meet with you. I said, “let me explain to you why you need to meet with me. Everyone in New York City right now don’t buy any Louis Vuitton until after January. Now do you want to meet with me? Influence. They think that I don’t realise my power”



Che si aggiunge ad altre dichiarazioni quasi altrettanto idiote

“The reason why Obama mention our name is cause we’re most relevant. He’s just saying that trying to be cool. Obama was supposed to the coolest person on the planet, now he gotta say our names to be cool. 
It’s like a feature, we feature in his interviews right now. They need a feature from us to get relevance.”

“Someone could be a better rapper, dance better. But culturally impacting? When you look back at these four and a half years, who’s the icon at the end of the day? Who broke down color barriers? What other black guy would a white person use as a fashion reference?” — Details, February, 2009

“Come on now! How could you be me and want to be someone else?” —Guardian, August, 2005

E se volete ulteriormente ridere, indovinate cosa ha detto Kanye

03/12/2013

Runaway by Kanye West



Dunque, dato che Kanye è come sappiamo un po megalomane, ha deciso che per l’uscita del nuov disco, e dunque nuovo singolo, non avrebbe fatto un video come i poveri cantantucci qualunque, no, avrebbe fatto un minifilm.
Ed eccolo qua,tale Runaway, una roba che di bello secondo me ha solo Selita Ebanks (fa PAURA tano è bella)(ma in versione uccello?)(lo so, non si mettono le parentesi così),


la versione video musicale

la versione lunga (che sinceramente mi sembra, come direbbe il mio amico Carlo, una boiata. Ma magari mi sbaglio).

Io il mio dovere di informatrice l’ho fatto

04/11/2010